Notizie in Controluce

“Contesti Diversi”, la Festa del Libro e della Lettura

 Ultime Notizie

“Contesti Diversi”, la Festa del Libro e della Lettura

“Contesti Diversi”, la Festa del Libro e della Lettura
ottobre 25
13:46 2019
Ieri mattina si è aperta a Genazzano la nona edizione di “Contesti Diversi”, la Festa del Libro e della Lettura. Presenti all’inaugurazione il Presidente della Comunità Montana Castelli Romani e Prenestini, Danilo Sordi, gli assessori Serena Gara, Sara Perfili e Alessandro Verginelli e la direttrice del Sistema Bibliotecario Prenestino, Luciana Fedeli. A fare gli onori di casa il Sindaco di Genazzano, Alessandro Cefaro, e l’assessore alla Cultura, Massimiliano Lucci.

“Contesti diversi” è una bellissima iniziativa che mi riporta a quando ero studente – ha dichiarato Alessandro Cefaro, Sindaco di Genazzano. – Un periodo della vita in cui si affronta il problema della conoscenza e dell’apprendimento e, più in generale, dell’avvicinamento ai libri. I nostri ragazzi hanno a disposizione numerosi strumenti, non solo i libri, per avvicinarsi alla cultura, ma il libro resta tutt’oggi uno dei mezzi necessari affinché loro possano crescere. La cultura è in tutto quello che fate – ha concluso il Sindaco Cefaro, rivolgendosi ai ragazzi presenti. – Nelle relazioni con gli altri, negli interessi che coltivate, nella vostra curiosità, ma non lasciate indietro i libri perché solo grazie allo studio potrete saziare la vostra sete di conoscenza. Ringrazio la Comunità Montana e il suo Presidente e ringrazio tutti gli assessori di Genazzano che si sono messi subito a disposizione per organizzare al meglio questa iniziativa”.

“L’obiettivo del Sistema Bibliotecario Prenestino è quello di trasformare le biblioteche, non più  luoghi polverosi dove ricercare solo un libro, ma centri propulsori della cultura a 360 gradi, spaziando dall’arte, alla musica, dal teatro alla poesia – spiega Danilo Sordi. – La biblioteca può e deve essere un luogo dove incontrarsi, confrontarsi, studiare e approfondire. Credo che questa iniziativa sia la prova tangibile che tutto questo è possibile. Il programma della nona edizione è ricco di iniziative interessanti e divertenti. Per questo motivo ricordo che avrete tempo fino a Sabato per partecipare e per trascorrere del tempo libero di qualità. Ringrazio, infine, il Sindaco di Genazzano e tutta l’Amministrazione che come sempre hanno dimostrato interesse e collaborazione, segno che quando gli enti uniscono le forze possiamo fare bene”.

“Siamo arrivati alla 9ª edizione e ogni anno “Contesti Diversi” ci stupisce con novità e iniziative sempre più interessanti – dichiara l’Assessore alle Politiche cultura, Serena Gara. – Tutti gli eventi riescono a coinvolgere soprattutto i ragazzi, rendendoli protagonisti, perché non dimentichiamolo lo scopo è proprio questo: portare le nuove generazioni a frequentare le biblioteche. Oggi siamo tutti distratti dai supporti tecnologici e crediamo che possano essere gli strumenti giusti per arrivare alla conoscenza più velocemente. Ma è un pensiero sbagliato, i pc o i telefonini sono utili ma la vera conoscenza arriva solo leggendo un libro. Dunque – conclude l’Assessore Gara – vi esorto a leggere e ad approfondire tutti gli argomenti, perché la nostra società ha sempre più bisogno di persone realmente preparate. Ringrazio Luciana Fedeli che da anni crede in questa iniziativa e ogni anno ci lavora come fosse il primo”.

“Io voglio ringraziare la Comunità Montana per l’impegno ma soprattutto per la collaborazione dimostrataci per organizzare questo evento – ha commentato l’Assessore del Comune di Genazzano Massimiliano Lucci. – La cultura ha bisogno delle istituzioni e ha bisogno che queste ultime facciano un passo indietro sulla burocrazia e si mettano veramente a disposizione.  Ho accolto con grande entusiasmo questa iniziativa proposta da Luciana Fedeli e ci siamo messi subito a lavorare con grande serietà insieme al Sistema bibliotecario. Genazzano, infatti, ha fortemente voluto questo evento, in quanto siamo convinti del ruolo centrale che possono avere le biblioteche. Ognuno di noi è un campo arato e se non leggiamo non potrà nascere niente, quindi dobbiamo leggere avvicinandoci alle biblioteche e alle loro attività – conclude Lucci. – Venite in biblioteca perché non possiamo permetterci, in questo particolare momento storico che stiamo attraversando, di dimenticare il potenziale unico dell’uomo e lo strumento fondamentale che ce lo ricorda è il libro”.

“Abbiamo cercato anche quest’anno di coinvolgere i ragazzi con diverse attività legate ai temi più attuali affinché fossero i ragazzi stessi i veri protagonisti del Festival – ha spiegato Luciana Fedeli – “Contesti Diversi” è uno strumento che ci permette, grazie alle tante iniziative in programma, di scoprire il lavoro delle biblioteche che oggi si sono evolute e adeguate all’era digitale e sono sempre più in grado di soddisfare le richieste degli utenti. Ogni anno il numero dei ragazzi che entrano a far parte del Sistema bibliotecario cresce, segno di come le iniziative che vengono organizzate e presentate stiano avendo un loro seguito. Importanti, però, sono anche le scuole e gli insegnanti: senza il loro contributo, le loro motivazioni, i loro stimoli non potremmo avere gli ottimi risultati che oggi celebriamo. Un ringraziamento va anche alla Comunità Montana per il supporto degli uffici e il sostegno all’evento”.

 

Articoli Simili

0 Commenti

Non ci sono commenti

Non ci sono commenti, vuoi farlo tu?

Scrivi un commento

Scrivi un commento