Notizie in Controluce

Costa Caselle, via libera ai lavori per il collettore fognario

 Ultime Notizie

Costa Caselle, via libera ai lavori per il collettore fognario

luglio 20
13:27 2012

Bartoloni e De Santis: “Un importante servizio di depurazione per garantire le migliori condizioni igienico-sanitarie del comprensorio”.

Via libera ai lavori per la realizzazione del collettore fognario in località Costa Caselle. L’opera è stata affidata all’A.T.I.
(Associazione Temporanea d’Impresa) che comprende tutte le cooperative della zona 167 di Costa Caselle e il Consorzio Loggetta di Marino. In particolare i lavori sono necessari per convogliare un flusso considerevole di liquami all’impianto di depurazione di Cave di Peperino. Il Sindaco della Città di Marino, Adriano Palozzi, ha commentato positivamente l’iniziativa, affermando che con l’intervento previsto si riuscirà a risolvere un problema annoso: “Finalmente molte famiglie della zona 167 di Costa Caselle, con la realizzazione del collettore, potranno entrare nelle loro case dopo anni di attesa e considerevoli investimenti economici. L’Amministrazione Comunale ha trovato in tempi rapidi l’accordo con l’A.T.I. e, dopo i vari incontri che si sono susseguiti in maniera serrata a partire da ottobre scorso anche con la Provincia di Roma, riusciremo a garantire maggiore tutela per l’ambiente e la salute di tutta la collettività del comprensorio Costa Caselle e della Loggetta. Di pari passo stiamo completando con Acea i lavori di adeguamento del depuratore di Cave di Peperino dove il collettore verrà agganciato. Fondamentale è stato il rapporto con i cittadini e le cooperative che hanno dimostrato grande senso di responsabilità oltre a una sana dose di pazienza che li ha contraddistinti per lunghissimo tempo. Resteremo disponibili anche in futuro e pronti a intervenire in qualsiasi momento laddove ce ne fosse bisogno, così come stiamo intensificando i contatti con i privati per la parte a valle di Marino centro, zona Paolina, per dare risposte concrete e trovare a breve anche lì un’adeguata soluzione”. Positivo anche il parere degli Assessori all’Urbanistica e ai Lavori Pubblici Gianfranco Bartoloni e Fabrizio De Santis: “Il nostro impegno, quello dei cittadini e dei privati permetterà di garantire condizioni igienico-sanitarie adeguate per una porzione importante del nostro Comune. Si tratta di un’opera di primaria necessità sia per le nuove costruzioni della 167 che per l’intero comprensorio di Costa Caselle, fino ad ora sprovvisto del servizio di depurazione. Ci teniamo a precisare, visto l’allarme lanciato da alcuni cittadini, che gli scarichi non attraverseranno a cielo aperto il fosso, situato in direzione del collettore, ma verranno trasportati verso il depuratore di Cave di Peperino attraverso un appropriato collegamento”.

Marino, 20 luglio 2012

Articoli Simili