Notizie in Controluce

COVID-19: IN ARRIVO CONTRIBUTI PER GLI ASILI NIDO PRIVATI

 Ultime Notizie

COVID-19: IN ARRIVO CONTRIBUTI PER GLI ASILI NIDO PRIVATI

COVID-19: IN ARRIVO CONTRIBUTI PER GLI ASILI NIDO PRIVATI
Maggio 20
14:14 2020

Bando aperto fino  alle ore 24:00 del 10.07.2020

La Regione Lazio ha pubblicato in data odierna l’Avviso che stanzia 8 milioni di euro erogabili in contributi da 100 euro al mese per ogni posto nido – fino a un massimo di 60 posti – per le spese sostenute dal mese di marzo fino a luglio 2020.

L’Avviso riguarda i Nidi privati autorizzati ma non ancora autorizzati alla Regione Lazio.

Le spese ammissibili saranno quelle relative ai costi affrontati per canone di locazione, spese amministrative, utenze, manutenzione del verde, spese di sanificazione e pulizia dei locali, acquisto dei dispositivi di protezione individuali (Dpi), materiale informatico per attività a distanza e per la didattica.

L’importo massimo concedibile sarà di €30.000,00 per ogni struttura e sarà assegnato secondo l’ordine cronologico di arrivo delle domande, fino ad esaurimento delle risorse.

“Nel rendere nota questa importantissima opportunità – dichiara l’Assessore alle Attività Produttive Ada Santamaita – invitiamo tutti gli interessati che svolgono tale attività sul territorio a presentare domanda per ricevere i fondi finalizzati alla ripresa in questa Fase 2 del COVID-19. A questo scopo si ricorda che lo Sportello di sostegno per le Pmi, istituito dal Comune di Marino già da qualche mese, è a disposizione con i seguenti contatti: LM FINANCE SRL : dr. Luca Camerata tel. 3295799992 orario 10,00-18,00 – Mail: info@lmfinancesrl.it”.

http://www.regione.lazio.it/rl_main/?vw=newsDettaglio&id=5545

 

Marino. 20 maggio 2020

L’UFFICIO STAMPA

 

L’ASSESSORE ALLE POLITICHE SOCIALI BARBARA CERRO     TRACCIA UN BILANCIO SULLA FASE 1 DEL COVID-19

SFORZO ECCEZIONALE IN VISTA DELLA SOLIDARIETA’ SOCIALE “GRAZIE A TUTTI COLORO CHE HANNO COLLABORATO”

Iniziata la seconda fase emergenziale del Covid-19, possiamo cominciare a fare i primi bilanci   della prima fase, mettendo in evidenza tutte le misure adottate a sostegno di famiglie in situazioni di fragilità sociale.

Per venire incontro alle tante richieste è stata messa in campo una vera e propria task force che ha consentito di prendere in carico le seguenti richieste:

  • dal 6 aprile al 14 aprile 2020 sono state autorizzate alla spesa più di 1600 richieste per i buoni spesa con tagli da 300, 400 e 500 euro, presso le 27 strutture commerciali che si sono accreditate;
  • sono state autorizzate alla spesa circa 60 richieste per i buoni acquisto per medicinali presso le 7 farmacie che si sono accreditate;
  • dal 20 aprile al 15 maggio 2020 sono state inviate più di 650 richieste per la concessione di contributi straordinari per il pagamento dei canoni di locazione 2020. A breve la graduatoria dei locatari ammessi al contributo verrà trasmessa alla Regione Lazio per la verifica del finanziamento da corrispondere all’Ente comunale per l’erogazione ai beneficiari;
  • sono state assistite in modo continuativo dalla Cooperativa Alteya più di 210 persone over 65 e disabili richiedenti il servizio di assistenza domiciliare;
  • sono stati assegnati buoni spesa di piccolo taglio da parte della Caritas di Marino a favore di situazioni familiari che versano in uno stato di grave disagio sociale;
  • sono state dedicate 2 assistenti sociali al call center di secondo livello per la presa in carico telefonica di segnalazioni e problematiche sociali dei cittadini legate all’emergenza.

Tutte questo è stato possibile grazie agli stanziamenti economici da parte del governo tramite la protezione civile nazionale per 288.000,00 euro, la Regione Lazio per 178.500,00 euro, e il restante da risorse comunali messe a disposizione per poter coprire le numerose richieste pervenute per 128.000,00 euro.

Parallelamente tramite la struttura del Coordinamento Organizzativo Comunale composto dal Sindaco, dal Comitato Tecnico Scientifico, dalla Polizia Locale, dalla Protezione Civile locale,  dalla Croce Rossa Colli Albani, dalla Caritas di Marino Centro e di pianura, dagli Ispettori Ambientali, da 40 Associazioni del Terzo settore che hanno visto il coinvolgimento di più di 140 volontari che sono stati preparati con corsi di Formazione ad hoc, è stata messa in piedi una struttura che ha consentito insieme all’Ente locale di organizzare:

  • la gestione del centralino di primo livello per ricevere e smistare richieste di assistenza da parte dei cittadini;
  • 4 raccolte straordinarie presso le attività commerciali per la raccolta di circa 10 tonnellate di alimenti non deperibili e prodotti per l’igiene destinate a famiglie in difficoltà su tutto il territorio;
  • Circa 30 consegne a domicilio di alimenti e medicinali per anche per le persone poste in quarantena;
  • Circa 20 accompagnamenti in entrata e in uscita dal territorio comunale per esigenze sanitarie da parte della CRI Colli Albani;
  • Circa 400 pacchi alimentari gratuiti recapitati a domicilio a nuclei familiari in sofferenza, gestiti dalla Caritas Marino e consegnati dalla CRI Colli Albani e dalla Protezione Civile;

. Numerosi pacchi alimentari gratuiti provenienti dalla CRI nazionale con prodotti dell’infanzia consegnati dalla CRI Colli Albani a famiglie in difficoltà con bambini neonati;

  • Tracciamento informatizzato della gestione di assegnazione dei pacchi alimentari.

E’ inutile dire che lo sforzo sin qui messo in campo da parte di tutte queste realtà è da considerarsi autenticamente eccezionale dal punto di vista della solidarietà umana.

Perciò mi sento onorata nel ringraziare di cuore tutte le persone di buona volontà che si sono coinvolte a favore di una comunità unita e solidale a cominciare dai dipendenti e dirigenti comunali, agli operatori della MS per le raccolte straordinarie delle persone domiciliate in quarantena, agli operatori della Caritas di Marino, della CRI Colli Albani e della Protezione Civile locale, a tutti i volontari delle tante associazioni del Terzo settore e agli operatori specializzati del COC.

 

 

Tags
Condividi

Articoli Simili

0 Commenti

Non ci sono commenti

Non ci sono commenti, vuoi farlo tu?

Scrivi un commento

Scrivi un commento