Notizie in Controluce

Dall’Università arriva la proposta di un circuito informativo

 Ultime Notizie

Dall’Università arriva la proposta di un circuito informativo

aprile 20
08:17 2010

I comunicatori sono il punto di riferimento e interagiscono con tutti, come anche tutti i membri del circuito possono interagire tra di loro”.
Questo il dato significativo emerso da una ricerca esplorativa sull’analisi dei bisogni formativi condotta nel territorio dei Castelli Romani dalla cattedra di Ergonomia e Territorio della Facoltà di Scienze della Comunicazione dell’ Università ‘La Sapienza’ di Roma, coordinata dalla prof.ssa Ivetta Ivaldi.
Questi risultati, presentati durante la giornata conclusiva del Primo Forum regionale sull’Educazione degli Adulti il 17 aprile scorso, hanno alimentato l’impegno della Provincia Castelli per la realizzazione di uno specifico servizio EdA.
Nella prima fase della ricerca, dedicata all’indagine di sfondo, è stato raccolto e analizzato materiale documentale e statistico al fine di rilevare le caratteristiche demografiche, economiche e i consumi culturali nel territorio dei 17 comuni della Provincia Castelli e soprattutto di costruire una mappa delle agenzie formative e delle offerte formative per evidenziarne le potenzialità e le esigenze in relazione alla formazione. Ciò ha consentito altresì di individuare operatori della formazione, del mondo del lavoro, di associazioni e dell’utenza che potessero essere coinvolti per un approfondimento come testimoni privilegiati.
Da questa prima fase è emersa un’ identità di fondo dei 17 comuni. La geografia economica del territorio è in continua evoluzione, tant’è che si registrano delle eccellenze che andrebbero monitorate. Esse possono costituire, infatti, un volano per lo sviluppo economico della zona. Dal punto di vista culturale si è registrata una vivacità sia per la presenza di associazioni no- profit che per quella del Consorzio delle Biblioteche. Dai dati ottenuti risulta infatti che la fruibilità dei mezzi culturali (libri, riviste, dvd, ecc..) raggiunge tutti i comuni del comprensorio.
Nella seconda fase sono stati presi contatti con rappresentanti di strutture presenti nel territorio, che erogano formazione a diverso titolo e che sono interessati ad avere strumenti informativi adatti alle loro attività. Questi contatti sono stati ottenuti con interviste e focus group. Seguendo le indicazioni del progetto EdA sono stati discussi separatamente i bisogni di formazione istituzionale, i bisogni di formazione per qualificarsi nel mondo del lavoro e i bisogni di formazione che soddisfano esigenze diverse, culturali, professionali e di integrazione.
Gli incontri hanno permesso di proporre l’innovazione, di sviluppare riflessioni condivise sulla sua utilità in rapporto alla situazione attuale e anche sulle modalità operative che potrà avere questo nuovo servizio.
La ricerca ha raccolto dai protagonisti idee sulla struttura di questo servizio e sugli strumenti necessari per farlo funzionare davvero e diventare un punto di riferimento.

 

Ufficio Stampa Agenzia Mediacom
Veronica D’Agostino – Via Satrico 47 • 00183 Roma
dagostino@agenziamediacom.it

 

Articoli Simili

Archivio

Le Notizie per Data

dicembre: 2018
L M M G V S D
« Nov    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31