Notizie in Controluce

Di Giacomo e Lampis lanciano la Vivace Grottaferrata

 Ultime Notizie
  • DIRITTO AL RESPIRO Si è tenuto a Colonna, in data 10/01/2020, presso la sala Elsa Morante, dalle ore 17:00, la conferenza “DIRITTO AL RESPIRO. Conferenza pubblica sulle emissioni odorigene”. Organizzata da Associazione Aria...
  • Velletri – L’ ATTUALE STENDARDO DI S. ANTONIO ABATE COMPIE VENT’ANNI Ci avviciniamo alla tradizione Festa in onore di S. Antonio Abate, fermiamoci a parlare del celebre stendardo e della sua storia. Vessillo dell’Università dei Carrettieri e Mulattieri fondata nel 1624,...
  • Piano di gestione del daino nel Parco nazionale del Circeo Piano di gestione del daino nel Parco nazionale del Circeo Legambiente “Nessuna strumentalizzazione di una vicenda delicata e di importanza strategica per gli equilibri ecologici dell’area protetta” Il tema della...
  • POSTE ITALIANE SOSTIENE LE CELEBRAZIONI PER I 700 ANNI DI DANTE ALIGHIERI  Il Gruppo guidato dall’ad Del Fante offrirà il suo contributo in ricordo del sommo poeta alle iniziative previste nel 2021 in 70 Comuni italiani, in coerenza con gli impegni per...
  • CENTO FELLINI LUCIA MIRISOLA – RUGGERO MASTROIANNI – FEDERICO FELLINI Il prossimo 20 Gennaio, si compiranno i cento anni dalla nascita di Federico Fellini e il Museo Luigi Magni e Lucia Mirisola...
  • MARINO – ARRIVATO FINANZIAMENTO REGIONALE DI CIRCA 7.000 EURO   ARRIVATO FINANZIAMENTO REGIONALE DI CIRCA 7.000 EURO NELL’AMBITO DELLE AZIONI DI CONTRASTO ALLA POVERTA’ LA SOMMA DIVISA EQUAMENTE TRA I COMUNI DI MARINO E CIAMPINO.   E’ arrivato nell’ultimo...

Di Giacomo e Lampis lanciano la Vivace Grottaferrata

31 Ottobre
16:40 2010

I biancorossi di misura sul Falasche che “grazia” gli avversari con due penalty sbagliati da Porcari, sul primo dei quali era bravo Lampis

Novanta minuti non fra i più memorabili della storia del calcio permettono alla Vivace Grottaferrata di Massimo Consalvi di conquistare la quarta vittoria interna stagionale e salire a quota 13 punti in classifica. Contro la squadra del Dilettanti Falasche basta un gol di Di Giacomo dopo due giri di lancette della ripresa per tornare a sorridere dopo il ko di Cava dei Selci. La partita, giocata alla pari da entrambe le squadre, è stata decisa dagli episodi, che hanno visto gli ospiti beneficiare di due calci di rigore, entrambi battuti e falliti da Porcari all’inizio e nei minuti finali dell’incontro. Per il resto gara avara di occasioni da rete, merito degli schieramenti difensivi accorti e di moduli di gioco speculari poco propensi allo sbilanciamento. Per ragioni di emergenza in attacco tutti e due gli allenamenti sceglievano il 4-2-3-1. La Vivace, orfana di Napolitano in difesa e di Benvenuti e dello squalificato Mudadu in attacco, si schierava con Lampis in porta, linea difensiva formata da Cozzolino, Schiaffini, Nigro e Oberni, duo mediano Pippo – Mastruzzi, punta centrale Lelli assistito nella linea di tre quarti da Chiappelloni, Di Giacomo e Tiraboschi, con il primo che molto spesso affiancava il capitano in attacco.
Al pronti via una doccia gelata cadeva sulla testa dei padroni di casa. Una bella azione di Davide Perica sull’out sinistro induceva Schiaffini a sgambettare in area l’esterno di mister Cesarini. Per l’arbitro non vi erano dubbi per l’assegnazione del calcio di rigore e conseguente ammonizione del difensore centrale. Dagli undici metri si presentava il “10” Porcari che batteva forte incrociato di destro, ma Lampis era straordinario nell’intuire e scacciare via la palla e tutte le paure di un inizio di partita meno in salita grazie alla sua prodezza. La Vivace cercava di scuotersi dal torpore e provava a costruire trame di gioco offensive trovando davanti a sé un’ottima retroguardia. La prima risposta arriva dal sinistro di Oberni che dall’out destro su calcio piazzato non impensieriva Ramirez, che bloccava sul primo palo. La migliore occasione del primo tempo verso la mezzora capitava sui piedi di Matteo Di Giacomo, che raccoglieva un cross radente di Nigro dalla fascia sinistra, ma il numero 10 di oggi spediva sulla rete di recinzione la palla del possibile vantaggio. Buona anche un’opportunità per Chiappelloni, che tuttavia in area si allungava troppo il pallone prima di rovinare sul portiere avversario in uscita bassa.
Nella ripresa, senza cambi di sorta effettuati dai mister durante l’intervallo, la Vivace trovava il lampo giusto. Dopo due minuti di gioco, infatti, il ragazzo classe ’91 ex San Cesareo anticipava tutti in area sugli sviluppi di una battuta da fallo laterale ed insaccava alle spalle del sorpreso Ramirez. Secondo gol in campionato per Di Giacomo, bis nella stessa porta di quello realizzato nella gara inaugurale contro il Nettuno. Sotto di un gol, il Dilettanti Falasche si riversava nella tre quarti biancorossa, concedendo inevitabilmente spazio alle ripartenze dei ragazzi di Consalvi, che nonostante la buona volontà di Lelli e dei suoi compagni di reparto non riuscivano a concretizzare negli ultimi sedici metri. L’occasione migliore per i bianco verdi di Cesarini giungeva verso il 70′ con il solito Davide Perica, che in area si produceva in una bellissima sforbiciata di sinistro che Lampis toccava in corner. Il numero uno biancorosso nei minuti finali doveva superarsi su una forte conclusione dalla distanza di un calciatore ospite prima di veder assegnato nello sviluppo della stessa azione il secondo calcio di rigore a favore del Dilettanti Falasche. Stavolta l’estrema punizione decretata dal signor Minafra di Roma 2 appariva eccessivamente severa. La seconda

battuta di Porcari dal dischetto era priva della mira giusta, così nell’occasione la sfera schizzava fuori dallo specchio della porta per l’urlo di liberazione dei biancorossi di casa. Le sostituzioni maturate nella ripresa della Vivace riguardavano la linea mediana e della tre quarti. Al 72′ Proietti aveva rinforzato l’interdizione della squadra prendendo il posto del match winner Di Giacomo, quindi poco dopo Basili aveva sostituito l’infortunato Pippo. Per il playmaker della Vivace si tratta di una forte contusione alle dita del piede sinistro che non gli ha permesso di terminare l’incontro in campo. Infine, cambio Chiappelloni – Serafini, il classe ’92 alla seconda convocazione ed integrato in pianta stabile nella prima squadra.
Dopo quest’impegno, i ragazzi di Consalvi sono chiamati alla trasferta insidiosa in quel di Acilia, a casa di un avversario già affrontato in precampionato e che sta vivendo un bel momento di forma dopo un avvio di campionato stentato.

IL TABELLINO DELLA GARA

VIVACE GROTTAFERRATA – FALASCHE 1-0
Vivace Grottaferrata: Lampis, Cozzolino, Oberni, Nigro, Schiaffini, Pippo (74′ Basili), Chiappelloni (83’Serafini), Mastruzzi, Lelli, Di Giacomo (72′ Proietti), Tiraboschi
A disp: Scalia, Mattei, De Lisio, Centioni
All. Sig. Massimo Consalvi

Falasche: Ramirez, Zamparini, Molinari (70′ Gallotti), Lauri (65′ Perica G.), Seguiti, Petruolo, Cancelli, Perica D., Marrone (81′ Lubtchev), Porcari, De Franceschi
A disp: Flamini, Mariola, Pistelli, De Carolis
All. Sig.. Anacleto Cesarini

Arbitro: sig. Minafra di Roma 2
Assistenti: 1^ Vincenzi di Rm 1, 2^ Cappelletti di Rm 1
Marcatore: 47′ st Di Giacomo (VG)
Note: All’8′ Porcari (F) si fa parare un calcio di rigore da Lampis. All’87’ ancora Porcari (F) fallisce il penalty tirando fuori. Ammoniti: Schiaffini, Chiappelloni, Pippo, Lelli (VG); Lauri, Molinari (F). Corner: Recuperi: 0’pt, 4’st.

FEDERICO GHERA
ADDETTO STAMPA A.S.D. VIVACE GROTTAFERRATA

Articoli Simili