Notizie in Controluce

Dichiarato il dissesto finanziario del Comune

 Ultime Notizie

Dichiarato il dissesto finanziario del Comune

13 Maggio
12:42 2009

E’ appena il caso di precisare che detta delibera, alla luce delle risultanze della predetta relazione del Segretario generale concernente l’esposizione debitoria dell’ente, si configura alla stregua di atto dovuto per legge.
Di seguito viene riportato il testo della delibera in argomento:

“IL COMMISSARIO STRAORDINARIO
Con i poteri del Consiglio Comunale

Vista la relazione del Segretario Generale in data 05.12.2008 circa la situazione debitoria del Comune di Rocca Priora;
Dato atto che dalla relazione emerge la esistenza di debiti liquidi ed esigibili per spese correnti pari a:

€ 1.433.620,42 per spese regolarmente impegnate
€ 2.350.447,52 per debiti fuori bilancio

ai quali l’Ente non può fare validamente fronte per mancanza di idonee risorse economiche e finanziarie;
Dato atto che dalla relazione emerge inoltre che per le spese di investimento, gli impegni iscritti in bilancio (residui passivi) non trovano la necessaria copertura per complessivi € 2.214.345,76 utilizzati nel corso degli anni in termini di cassa e non più ripianati;
Visto il verbale della verifica straordinaria di cassa effettuata in data 04.12.2008 dal quale risulta una disponibilità di cassa libera di € 21.262,76;
Considerato che tale disponibilità è assolutamente inadeguata rispetto alle immediate esigenze di cassa dell’Ente che nel corrente mese di dicembre, solo per stipendi, tredicesime e rate dei mutui, dovrà far fronte a pagamenti per oltre 450 mila euro;
Considerato che per la situazione economica e finanziaria sopra descritta l’Ente non può garantire l’assolvimento delle funzioni e dei servizi indispensabili;
Vista la relazione dell’Organo di revisione economico-finanziaria in data 16.12.08 acquisita agli atti del Comune al n. 13014 di prot. in pari data con la quale riconosce la sussistenza delle condizioni di dissesto;
Dato atto che pertanto l’Ente versa nelle condizioni di dissesto previste dall’art. 244 del TUEL 18.08.2000 n. 267 per la contemporanea presenza:

– di debiti liquidi ed esigibili di terzi ai quali non può fare validamente fronte;
– di debiti fuori bilancio ai quali non può dare copertura per mancanza di adeguate risorse;
– di squilibrio nella gestione dei residui attivi e passivi per il finanziamento delle spese di investimento;
– insufficienza grave delle disponibilità di cassa;
– grave difficoltà per l’assolvimento delle funzioni e servizi indispensabili;

Richiamato l’art. 246 del TUEL ed in particolare il comma 3 che prevede che l’obbligo della dichiarazione di dissesto si estende al Commissario Straordinario;
Visto il parere favorevole in ordine alla regolarità tecnica e contabile della presente proposta espressa in data 19.12.2008 dal Responsabile finanziario;

D E L I B E R A

Di dichiarare ai sensi dell’art. 246 del TUEL 18.08.2000 n. 267 il dissesto finanziario del Comune di Rocca Priora.
Alla presente vengono allegate per farne parte integrante e sostanziale:

– la relazione del Segretario Generale in data 05.12.2008;
– la relazione dell’Organo di Revisione in data 16.12.2008;

La presente deliberazione sarà trasmessa entro 5 giorni dalla data di esecutività, al Ministero dell’Interno e alla Procura Regionale del Lazio della Corte dei Conti.
Rendere la presente immediatamente esecutiva, in relazione all’urgenza ai sensi dell’art. 134, c.3 del TUEL 18.08.2000 n. 267.”

Sarà cura dello scrivente tenere informati i cittadini di Rocca Priora in merito al prosieguo della procedura di dissesto finanziario dell’Ente.

Rocca Priora, 30-12-2008 Il Commissario Straordinario
(Riccardo Lupo)

Articoli Simili