Notizie in Controluce

Due punti in tre partite, l'As Frascati per ora non va

 Ultime Notizie

Due punti in tre partite, l'As Frascati per ora non va

ottobre 17
15:17 2012

Prima categoria gir. F
Scotini: “Finora difetti di personalità, ma non dobbiamo abbatterci”
Doveva essere il match della svolta, quello contro la Junior Portuense, invece è stato quello che ha confermato e forse evidenziato ancor di più le difficoltà dell’As Frascati. Eppure tutto

sembrava andare per il verso giusto: pochi pericoli in difesa, una gestione ordinata del pallone e un gol (messo a segno da Testa con la complicità del portiere avversario) che spezzava gli equilibri e spianava la strada verso il primo successo stagionale di Ricci e compagni. Sarebbe stato puro ossigeno, in attesa di un atteso e doveroso miglioramento sotto il profilo del gioco. Invece gli ospiti hanno raggiunto il pari prima dello scadere della prima frazione, approfittando di una dormita colossale della retroguardia castellana, e si sono presi la partita nell’ultimo quarto d’ora della ripresa siglando due reti in rapida successione a una squadra ormai disunita, molle e con poche idee. Se ci mettiamo anche le due gare di Coppa Lazio, il bilancio è di 5 partite senza successi. Forse troppo poco anche per una squadra del tutto nuova, ancora alla ricerca della propria identità. “Sicuramente abbiamo fatto un passo indietro rispetto alla gara contro il Castelverde –commenta mister Andrea Scotini-. Abbiamo perso una partita che dovevamo vincere, dimostrando poca personalità e carattere nei momenti decisivi. I problemi non sono sicuramente legati al modulo ma a un equilibrio complessivo che ancora dobbiamo perfezionare e a un approccio mentale ancora insufficiente. Abbiamo dimostrato difetti di esperienza, di maturità. Gli episodi sembrano tutti girare per il verso sbagliato, ma anche noi dobbiamo portarli dalla nostra parte. Perciò non facciamo drammi, non ci abbattiamo, possiamo recuperare terreno e soprattutto fiducia. Ma occorre reagire, e tirare fuori gli attributi. Sono convinto che una vittoria cambierebbe le nostre prospettive e ci darebbe l’entusiasmo necessario per fare bene”. Contro il Casilina, squadra scorbutica soprattutto in casa, sarà tutto tranne che una passeggiata. Rientra Cignitti dalla squalifica, mentre i dubbi principali sono legati alle condizioni di Marziale e Di Iulio, usciti malconci dal match contro la Junior Portuense. Ma non è principalmente una questione di interpreti: è una questione di testa. E di grinta. E bisognerà metterle su uno dei campi più “caldi” del girone, per provare a fare risultato.

Articoli Simili