Notizie in Controluce

ERRARE è UMANO

 Ultime Notizie
  • Pomezia – Muro di recinzione alla scuola di via Cincinnato, partiti i lavori Muro di recinzione alla scuola di via Cincinnato, partiti i lavori Sono partiti questa mattina i lavori di ristrutturazione del muro di recinzione che circonda il perimetro della scuola primaria...
  • PISTOIA NOVECENTO Sguardi sull’arte dal secondo dopoguerra FONDAZIONE PISTOIA MUSEI annuncia PISTOIA NOVECENTO Sguardi sull’arte dal secondo dopoguerra a cura di Alessandra Acocella, Annamaria Iacuzzi, Caterina Toschi 19 settembre 2020 – 22 agosto 2021 ingresso su prenotazione:...
  • LA FISICA DEI RAGAZZI Per una fortunata coincidenza, giovedì 3 settembre, nel Blog del “Fatto Quotidiano” è apparso un appello di Jacopo Fo titolato “Allo studente non far sapere che la fisica è stupefacente...
  • 8 SETTEMBRE, GROTTAFERRATA RICORDA I SUOI CITTADINI VITTIME DEI BOMBARDAMENTI DELLA SECONDA GUERRA MONDIALE Appuntamento alle ore 17 in piazzetta Eugenio Conti ___________________________________________________________________________________________________________________________   Domani, martedì 8 settembre 2020, alle ore 17 in piazzetta Eugenio Conti, all’esterno...
  • POSTE ITALIANE IN ONDA CON TG POSTE POSTE ITALIANE IN ONDA CON TG POSTE, UNA VOCE NUOVA RACCONTA IL PAESE E L’AZIENDA   Prima edizione da lunedì 7 settembre alle 12 tutti i giorni in diretta dai...
  • VELLETRI WINE FESTIVAL “NICOLA FERRI” Venerdì 18 Settembre alle ore 17.30 la presentazione ufficiale alla stampa, pronta l’VIII° edizione del VELLETRI WINE FESTIVAL “NICOLA FERRI” PROTEZIONE CIVILE – CROCE ROSSA E PRONTO SOCCORSO premiati con...

ERRARE è UMANO

ERRARE è UMANO
Aprile 08
21:27 2020

 

All’articolo pubblicato ieri è doveroso premettere l’antefatto per chi non avesse avuto modo di seguire sui social e sulla stampa un episodio avvenuto durante la conferenza stampa del Premier Giuseppe Conte martedì 7 aprile. Mentre egli illustrava le misure economiche per sostenere le imprese italiane e annunciava il nuovo decreto che libera 400 miliardi di euro di liquidità, facendo riferimento alle imminenti festività pasquali ha detto testualmente:- Pasqua significa, lo sanno bene i Cristiani, passaggio. È il passaggio e anche il riscatto dalla schiavitù all’Egitto –Un’imprecisione che ha fatto scatenare sui social una serie di puntualizzazioni e precisazioni su quella che è stata definita la gaffe biblica di Conte.

Chi è senza peccato scagli la prima pietra…  errare humanum est, perseverare autem diabolicum: chi non ha mai preso cantonate o confuso termini, ricercato nel vuoto più totale della mente qualcosa che da sempre era ben saldo nella memoria e nella conoscenza? Trovo veramente puerile puntare il dito su una gaffe, perché sono convinta che di questo si sia trattato, quando ci sarebbero mille altri argomenti sui quali disquisire.

Si parla del futuro economico dell’Italia, della salute di milioni di cittadini, di misure prese – condivisibili o meno – per fronteggiare un presente non facile che ha scatenato ovunque drammi, dolori, morte. I più fortunati sono in casa, altri lavorano per tutti noi, intere famiglie vivono il dramma di parenti ai quali non hanno potuto neppure dare l’estremo saluto… si parla di scuola, di un apparato che ha dovuto adattarsi per proseguire a distanza un processo di istruzione e formazione…   si danno notizie circa l’evoluzione della pandemia in corso, informando che alcuni risultati confortanti stanno aprendo un minimo spiraglio di speranza, grazie anche alla rigida osservanza delle linee di condotta stabilite seguendo le indicazioni di una commissione di esperti. Ebbene, in tutto questo flusso comunicativo, riferendosi alle prossime festività pasquali, sfugge una preposizione inadatta: all’ invece che in o se preferite dall’

Che anche noi cristiani sappiamo che Pasqua significhi Passaggio è vero: dalla schiavitù del peccato alla salvezza.

E quanti di noi ricordano che durante gli incontri di catechismo si faceva riferimento anche al Passaggio che gli Ebrei fecero liberandosi dalla schiavitù in Egitto? Penso tutti.

Il Presidente del Consiglio ha commesso un errore madornale, vero, è innegabile: ma pensate veramente non sapesse quel che tutti impariamo da bambini quando ci prepariamo a ricevere la prima comunione?

Scatenare critiche e improvvisarsi teologi per colpire qualcuno che sta, comunque operando per la Nazione – e dall’estero arrivano elogi per questa nostra Italia che mostra di saper fronteggiare in modo egregio questa emergenza drammatica – ebbene è come sparare sulla Croce Rossa perché ha preso una buca mentre correva a salvare qualcuno in grave pericolo di vita.

Bravi, un applauso!

 

Articoli Simili

0 Commenti

Non ci sono commenti

Non ci sono commenti, vuoi farlo tu?

Scrivi un commento

Scrivi un commento