Notizie in Controluce

F&D Waterpolis, iniziano le partite: bene l’Under 17 femminile, primo ko per l’Under 15 maschile

 Ultime Notizie

F&D Waterpolis, iniziano le partite: bene l’Under 17 femminile, primo ko per l’Under 15 maschile

Novembre 25
21:17 2019

Intenso programma di partite per il quadrangolare di pallanuoto femminile, categoria Under 17, svoltosi a Napoli nella piscina del Flegreo. Hanno esordito i padroni di casa perdendo contro la Sis Roma (7-18), poi l’Acquachiara ha battuto 23-6 l’F&D di mister Matteo Calcagni, brava a rifarsi nella finale per il terzo posto in cui ha battuto 10 a 8 i locali del Flegreo. Per la cronaca, il mini torneo se lo è aggiudicato la Sis battendo 11-10 l’Acquachiara in finale. “Dico” – ha commentato mister Calcagni – “che siamo partiti malissimo 10 a 0 nel primo tempo e partita compromessa, poi è andata meglio ma Acquachiara è stata nettamente superiore. Nel pomeriggio” ha proseguito il tecnico – “con una squadra alla nostra portata siamo entrati in acqua concentrati abbiamo fatto meglio e abbiamo vinto”. Terzo posto soddisfacente, era la prima uscita per l’under 17 e va bene così: “In un torneo amichevole, era importante giocare e provare gli schemi, hanno giocato tutte, anche le più piccole, sono molto contento. Continuiamo così e speriamo di migliorare”. Sono scese in acqua: Castorina, Ducci, Falletta, De Angeli, Mele, Fava, Giuliano, Picca, Attenni, Aprea A., Baldo, Cianfarani, Gaibisso, Iacomino, Cappelluti. Under 15 maschile, invece, sconfitta 11-6 a Spigno Saturnia nella primissima giornata di campionato. I ragazzi di mister Daniele Di Zazzo hanno disputato una buona gara, profondendo il massimo impegno che purtroppo non è bastato. Un campo ostico e un KO che lascia un po’ di amarezza. “Partita buona” – ha detto il mister – “ma c’è molto da fare, avevamo avversari preparati che hanno saputo giocare bene. Una menzione particolare va ai portieri, che si sono comportati molto bene”.

 

Tags
Condividi

Articoli Simili

0 Commenti

Non ci sono commenti

Non ci sono commenti, vuoi farlo tu?

Scrivi un commento

Scrivi un commento