Notizie in Controluce

 Ultime Notizie
  • SOCIETA’ DANTE ALIGHIERI Presso Palazzo Firenze, sito in Roma, ha sede centrale la Società Dante Alighieri. Il Palazzo, del XVI sec. d.C., fornisce  il nome anche all’omonima piazza. Nel 1516 Giacomo Cardelli costruisce...
  • Il tempo dei rimorsi o dei rimpianti? Quando il tempo dei rimpianti è già trascorso, mentre il tempo dei ricordi è ancora lontano, vuol dire che è sopraggiunto il tempo dei rimorsi. Il che non significa necessariamente...
  • MARINO – TANTI AUGURI NONNA IMOLA! La Centenaria di Marino ha festeggiato il compleanno alla Vigilia di Natale Il Sindaco “Un abbraccio da tutta la città”  Il Sindaco Stefano Cecchi ha reso omaggio il 24 dicembre...
  • Buon Natale dalla Chiesa di Santa Maria in Castello a Tarquinia Buon Natale dalla Chiesa di Santa Maria in Castello a Tarquinia con il Presepio dell’Associazione Oltrepensiero  Dopo la Torre di Dante, il Museo Diocesano e la Sala Consiliare del Comune di...
  • Frascati, il Natale solidale del “Giocattolo sospeso” Nel pomeriggio di ieri, nel pieno rispetto della privacy, sono stati consegnati i regali del “giocattolo sospeso”. In 20 giorni sono stati raccolti circa 70 doni, giocattoli, vestitini, bigiotteria, dolciumi,...
  • Roma, vinti 100 mila euro 10eLotto, Lazio protagonista: a Roma vinti 100 mila euro Il 10eLotto premia il Lazio: nella giornata di ieri, come riporta Agipronews, sono state centrate due vincite a Roma per un...

Fiume Potenza: un delitto della biodiversità evitabile

Fiume Potenza: un delitto della biodiversità evitabile
Novembre 05
14:21 2021

Sul fiume Potenza continuano i lavori del taglio della vegetazione fluviale e movimentazione della ghiaia delle sponde del fiume, che dopo aver interessato il medio tratto si stanno spostando verso la parte montana, ancora più ricca di biodiversità.

Mentre alla COP 26 si decide lo stop alla deforestazione e l’inizio di una massiccia riforestazione, nella Regione Marche, sul fiume Potenza si sta andando dalla parte opposta, si sta commettendo un vero e proprio delitto e la vittima sacrificale è la biodiversità dei nostri fiumi.

Anche l’Unione Europea con la strategia della biodiversità e la promozione della continuità ecologica degli ambienti fluviali con la conservazione della copertura ripariale e la rimozione degli ostacoli al libero deflusso dei fiumi va in una direzione esattamente contraria a quello che si sta facendo sul Potenza.

La Regione Marche promuove anche i Contratti di Fiume che ad oggi interessano più del 60% del territorio marchigiano ed anche il bacino idrografico del fiume Potenzia. I contratti di fiume promuovono una gestione sostenibile dei fiumi dal punto di vista ambientale, economico e sociale; a riguardo il WWF si chiede se i lavori in corso di realizzazione siano stati approvati dal Contratto di Fiume Potenza o quantomeno discussi in Assemblea.

In nome della manutenzione e sicurezza idraulica, si tagliano gli alberi quando invece, è dimostrato scientificamente, che proprio la vegetazione fluviale consente la resilienza dei nostri fiumi, la prevenzione dell’erosione delle sponde, delle ondate di piena e fornisce importanti servizi ecosistemici.

Il WWF si pone alcune semplici domande: è proprio necessario farlo? Esistono problematiche idrauliche in quel corso di fiume? e se esistono è stato realizzato uno studio sulla presenza di soluzione alternative meno ecologicamente impattanti per risolvere le problematiche presenti.

Il WWF cercherà nelle sedi opportune le risposte a queste domande, in nome della conservazione della biodiversità e dei valori paesaggistici del territorio.  

 

 

 

Tags
Condividi

Articoli Simili

0 Commenti

Non ci sono commenti

Non ci sono commenti, vuoi farlo tu?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

Categorie

Calendario – Articoli pubblicati nel giorno…

Dicembre: 2021
L M M G V S D
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  

Presentazione del libro “Noi nel tempo”

Gocce di emozioni. Parole, musica e immagini

Edizioni Controluce

Alcuni libri delle “Edizioni Controluce”