Notizie in Controluce

 Ultime Notizie

Fiume Potenza: un delitto della biodiversità evitabile

Fiume Potenza: un delitto della biodiversità evitabile
Novembre 05
14:21 2021

Sul fiume Potenza continuano i lavori del taglio della vegetazione fluviale e movimentazione della ghiaia delle sponde del fiume, che dopo aver interessato il medio tratto si stanno spostando verso la parte montana, ancora più ricca di biodiversità.

Mentre alla COP 26 si decide lo stop alla deforestazione e l’inizio di una massiccia riforestazione, nella Regione Marche, sul fiume Potenza si sta andando dalla parte opposta, si sta commettendo un vero e proprio delitto e la vittima sacrificale è la biodiversità dei nostri fiumi.

Anche l’Unione Europea con la strategia della biodiversità e la promozione della continuità ecologica degli ambienti fluviali con la conservazione della copertura ripariale e la rimozione degli ostacoli al libero deflusso dei fiumi va in una direzione esattamente contraria a quello che si sta facendo sul Potenza.

La Regione Marche promuove anche i Contratti di Fiume che ad oggi interessano più del 60% del territorio marchigiano ed anche il bacino idrografico del fiume Potenzia. I contratti di fiume promuovono una gestione sostenibile dei fiumi dal punto di vista ambientale, economico e sociale; a riguardo il WWF si chiede se i lavori in corso di realizzazione siano stati approvati dal Contratto di Fiume Potenza o quantomeno discussi in Assemblea.

In nome della manutenzione e sicurezza idraulica, si tagliano gli alberi quando invece, è dimostrato scientificamente, che proprio la vegetazione fluviale consente la resilienza dei nostri fiumi, la prevenzione dell’erosione delle sponde, delle ondate di piena e fornisce importanti servizi ecosistemici.

Il WWF si pone alcune semplici domande: è proprio necessario farlo? Esistono problematiche idrauliche in quel corso di fiume? e se esistono è stato realizzato uno studio sulla presenza di soluzione alternative meno ecologicamente impattanti per risolvere le problematiche presenti.

Il WWF cercherà nelle sedi opportune le risposte a queste domande, in nome della conservazione della biodiversità e dei valori paesaggistici del territorio.  

 

 

 

Tags
Condividi

Articoli Simili

0 Commenti

Non ci sono commenti

Non ci sono commenti, vuoi farlo tu?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

MONOLITE e “Frammenti di visioni”

Categorie

Calendario – Articoli pubblicati nel giorno…

Dicembre 2022
L M M G V S D
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031  

Presentazione del libro “Noi nel tempo”

Gocce di emozioni. Parole, musica e immagini

Edizioni Controluce

I libri delle “Edizioni Controluce”