Notizie in Controluce

Forty Fingers – musiche da vedere”

 Ultime Notizie

Forty Fingers – musiche da vedere”

giugno 08
18:51 2010

Ciascuna Istituzione/associazione stabilisce la modalità di selezione dei 4 pianisti (per titoli, per concorso, per chiamata).

 

I pianisti italiani, selezionati tramite il Concorso Pianistico Nazionale Forty Fingers 2009, che parteciperanno alla edizione 2010/2011 sono Angelo Fina, Giuseppe Gullotta, Guido Cellini, Sara Dimattia, ed avremo l’opportunità di ascoltarli in anteprima.

L’evento, oltre a proporsi come occasione di lancio a livello internazionale per giovani pianisti, rientra nel quadro di un confronto più ampio ed articolato tra le diverse culture musicali europee e d’oltreoceano.

L’edizione 2010/2011 vedrà protagoniste la Georgia e l’Italia, nazioni dove si svolgeranno le fasi internazionali della rassegna.

Musiche da vedere! Il format, infatti, prevede che i concerti si svolgano con la proiezione video in presa diretta delle esecuzioni musicali. Ma, da vedere, saranno anche le clips realizzate nelle nazioni di provenienza che verranno proiettate prima di ogni concerto e che ci mostreranno i percorsi formativi dei giovani protagonisti e ci faranno cogliere alcuni aspetti delle loro identità musicali.

Diverse le valenze in gioco allo scopo di favorire il dialogo e lo scambio culturale su più livelli: tra queste vi saranno, oltre ai documenti video già citati, master-classes e proposte musicali nuove, inedite e tese a valorizzare repertori sommersi (sarà dunque un’occasione per ascoltare anche pagine di autori da scoprire).

La rassegna internazionale verrà registrata e messa in onda dalla Radio Vaticana, che le dedicherà uno specifico ciclo di trasmissioni.

Inoltre le musiche troveranno inoltre un nuovo spazio all’interno delle scuole superiori di Velletri in occasione del Concorso per Video-clips che vedrà i giovani studenti sia in qualità di film-maker, per coloro che si proporranno, che nella veste di giuria popolare.

Ma c’è ancora ‘da vedere’! Infatti questa esperienza verrà documentata in ogni sua fase e diventerà un film-documentario con la regia di Giulio Bottini. Ma non vorremmo farvi vedere troppo, quindi, per il momento ci limitiamo ad augurarvi un Buon Ascolto

Articoli Simili