Notizie in Controluce

Frascati Scherma: Garozzo vice campione europeo nel fioretto, la Volpi medaglia di bronzo

 Ultime Notizie

Frascati Scherma: Garozzo vice campione europeo nel fioretto, la Volpi medaglia di bronzo

giugno 25
16:58 2019

Frascati (Rm) – E’ mancato l’acuto più alto, ma è comunque buono il bottino del Frascati Scherma ai campionati europei che si sono svolti a Dusseldorf (in Germania). La società tuscolana ha applaudito a livello individuale una doppia medaglia nel fioretto: quella d’argento di Daniele Garozzo, già campione olimpico a Rio 2016 e autore del medesimo risultato agli europei di Novi Sad dello scorso anno, e quella di bronzo di Alice Volpi. Il primo (nella foto di Augusto Bizzi assieme al suo maestro Fabio Galli) è arrivato a un passo dall’alloro continentale, ma in finale non è riuscito mai a trovare il ritmo giusto contro il connazionale Alessio Foconi (campione del mondo in carica) che si è imposto col punteggio di 15-4. In precedenza il campione siciliano che da tempo si allena a Frascati aveva eliminato in semifinale per 15-8 il francese Enzo Lefort, mentre ai quarti di finale aveva battuto per 15-10 il polacco Andrzey Rzadkowski. Bronzo con “retrogusto” polemico per Alice Volpi che è stata stoppata in semifinale dalla russa Inna Deriglazova col punteggio di 15-11: la forte fiorettista senese che si allena a Frascati ha sportivamente preso le sue responsabilità ed ha incassato comunque un terzo posto europeo di tutto rispetto. I due fiorettisti hanno “bissato” nelle rispettive prove a squadre: Garozzo (assieme ai compagni di nazionale Alessio Foconi, Giorgio Avola ed Andrea Cassarà) ha superato all’esordio l’Ucraina col punteggio di 45-28 nel match dei quarti di finale, poi in semifinale è giunta la battuta d’arresto, col punteggio di 45-40, contro i padroni di casa della Germania, prima della “finalina” per il bronzo vinta contro la Russia per 45-36. Per la Volpi, che nella gara a squadre ha affiancato le compagne di società Arianna Errigo e Francesca Palumbo oltre che Elisa Di Francisca, si è preso un altro bronzo vincendo la finale per il terzo posto contro la Germania per 45-36, dopo l’eliminazione in semifinale per mano della Russia. Tornando alla prova individuale di fioretto femminile, vanno segnalati anche il nono e decimo posto di Arianna Errigo e Francesca Palumbo, fermate agli ottavi di finale rispettivamente dalla russa Ivanova e dalla tedesca Ebert.
Nella sciabola, è arrivata a un passo dalla medaglia individuale Irene Vecchi che è stata fermata ai quarti di finale dall’ungherese Marton e che ha concluso al quinto posto. Si è arenata al turno precedente la corsa di Rossella Gregorio, battuta agli ottavi dalla russa Nikitina per 15-10 e nona alla fine. Le due compagne di società al Frascati Scherma hanno incassato un amaro quarto posto nella prova a squadre assieme alle altre due azzurre Martina Criscio e Sofia Ciaraglia: l’Italia, dopo il k.o. in semifinale contro la Russia, si è inchinata anche alla Francia nella finale per il bronzo.
Della spedizione continentale hanno fatto parte anche i maestri del Frascati Scherma Fabio Galli (per il fioretto), Lucio Landi e Andrea Aquili (per la sciabola). Ora l’obiettivo per tutti sarà dare il massimo ai prossimi mondiali di Budapest in programma dal 15 al 23 luglio.

Area comunicazione Asd Frascati Scherma

www.frascatischerma.it

Articoli Simili

0 Commenti

Non ci sono commenti

Non ci sono commenti, vuoi farlo tu?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

Regala un libro delle 'Edizioni Controluce' Ignora