Notizie in Controluce

Frascati Scherma in volo verso Parigi: è la settimana del sogno iridato

 Ultime Notizie

Frascati Scherma in volo verso Parigi: è la settimana del sogno iridato

Novembre 03
13:00 2010

C’è un bel pezzo di Frascati Scherma nella spedizione azzurra che è volata a Parigi per i campionati del mondo (categoria Assoluti) che si terranno dal 4 al 13 novembre. Sono quattro gli atleti che difenderanno i colori tuscolani: i fiorettisti azzurri Ilaria Salvatori, Valerio Aspromonte e Stefano Barrera (con quest’ultimo che tirerà solo nella gara a squadre) e lo sciabolatore ungherese Zsolt Nemcsik. «Sono ormai più di dieci anni – sottolinea con un pizzico di orgoglio il presidente del Frascati Scherma, Paolo Molinari – che portiamo almeno un nostro atleta nelle competizioni internazionali più importanti. E’ la conferma che il nostro movimento ha raggiunto livelli di qualità non solo a livello di settore giovanile, ma anche tra i più grandi ed è sicuramente una cosa che fa piacere alla nostra società». Tutti gli atleti si presentano all’appuntamento parigino con buone chance. «Ilaria – spiega Molinari – ancora una volta si conferma atleta di grande livello: il fioretto femminile è una “selezione mondiale” già nelle convocazioni, visto che per esempio una come la Granbassi è rimasta fuori. Dopo l’anno scorso, un po’ opaco, la Salvatori è tornata a rendere su ottimi livelli. Valerio, invece, è probabilmente l’astro nascente del fioretto maschile, un atleta in grande ascesa, mentre Zsolt è un veterano che nel curriculum ha anche un argento olimpico ad Atene 2004: è uno in grado di battere chiunque. Barrera – conclude il presidente – è stato nuovamente scelto dal ct per la prova a squadre perché uno che non molla mai e che dà sempre il 101% in pedana: lui è siciliano di nascita, ma ormai è un frascatano acquisito visto che è da tempo con noi». Non solo atleti: a Parigi saranno presenti nello staff della nazionale anche il maestro di sciabola Lucio Landi e il tecnico delle armi Gianluca Farinelli. «E’ la conferma di una tradizione per questa società nata nel 1954 e da sempre considerata un’ottima scuola anche dalla Federazione – sostiene Molinari – tanti che diversi maestri come Galli o Di Naro sono o sono stati convocati nel giro azzurro». Il 6 novembre la finale della sciabola individuale, il giorno dopo sarà la volta del fioretto individuale (sia maschile che femminile), poi il 9, il 10 e l’11 le prove a squadre.

Area comunicazione Frascati Scherma
www.frascatischerma.it

Condividi

Articoli Simili