Notizie in Controluce

Frascati Scherma, Palumbo prima e Buonomo terzo

 Ultime Notizie

Frascati Scherma, Palumbo prima e Buonomo terzo

Novembre 30
11:11 2011

 nella prima prova del Gran Premio Giovanissimi

 Il Gran Premio Giovanissimi regala ancora soddisfazioni al Frascati Scherma. Nella prima prova del circuito nazionale che ha dato il via al lungo percorso che condurrà gli atleti under 14 sino alle finali in programma a maggio, si sono messi in evidenza soprattutto gli sciabolatori, di scena al palazzetto dello sport di Zevio (Verona), mentre da fiorettisti e spadisti non sono arrivati risultati di rilievo. «In realtà anche il nostro gruppo nel complesso poteva far meglio – sottolinea il maestro di sciabola Alessandro D’Alessio, presente in Veneto assieme al responsabile dell’arma Lucio Landi – perché ragazzi come Caroline Monjoux, Alessia Di Carlo e Flavio Mancini si sono fermati agli ottavi e hanno le capacità per fare di più». In ogni caso la “giovanissima” sciabola frascatana ha conquistato uno splendido primo posto con Maria Chiara Palumbo nella categoria Ragazze e un prestigioso terzo posto con Alessio Buonomo negli Allievi. «Per quest’ultimo è stato davvero un exploit – commenta D’Alessio -, un podio inatteso e per questo ancor più piacevole. Alessio aveva cominciato la gara in sordina con due sconfitte nelle eliminatorie, ma poi si è sciolto e ha finito in crescendo». Dopo il quarto vinto nettamente col milanese Grazzi (15-5), Buonomo si è fermato al cospetto del pugliese Minischeti (13-15) che ha vinto la prova. La prova della Palumbo, invece, è stata impressionante tanto da tenere gli avversari sempre sotto ai dieci punti durante tutti gli assalti. «E’ più abituata a questo genere di risultati, è una ragazza estremamente promettente» sottolinea D’Alessio. «Dove deve migliorare? Soprattutto sulla continuità della concentrazione, deve avere meno cali di tensione durante gli assalti». Dopo aver eliminato la napoletana Costa ai quarti (15-5), la Palumbo si è sbarazzata di Dalla Vecchia (Officina scherma) in semifinale per 15-9 e di Carducci (Aquila) per 15-8 in finale.
Per la sciabola frascatana il prossimo appuntamento importante è nel week-end con tre atleti (i due fratelli Alessandro e Federico Riccardi e Flaminia Prearo) convocati nella prova di Coppa del Mondo Under 20 in Germania.

 

Condividi

Articoli Simili