Notizie in Controluce

 Ultime Notizie

GENOVA – A VILLA IMPERIALE LO SPETTACOLO DI ENRICO BONAVERA “IL VINO E SUO FIGLIO”

GENOVA – A VILLA IMPERIALE LO SPETTACOLO DI ENRICO BONAVERA “IL VINO E SUO FIGLIO”
Luglio 18
11:30 2022

GIOVEDÌ 21 LUGLIO A VILLA IMPERIALE LO SPETTACOLO DI ENRICO BONAVERA “IL VINO E SUO FIGLIO”

L’attore, volto dell’Arlecchino del “Servitore di due padroni” del Piccolo Teatro di Milano, porta in scena un curioso monologo alla scoperta del vino

Genova. Giovedì 21 luglio 2022, alle 21.30, a Villa Imperiale proseguono gli appuntamenti all’insegna della comicità di “Ridere d’agosto ma anche prima”, la rassegna estiva organizzata dal Teatro Garage, con lo spettacolo “Il vino e suo figlio” di Enrico Bonavera.

Attraverso il racconto del primogenito di Noè, il monologo ripercorre le tappe misteriose della scoperta del vino. In scena l’attore Enrico Bonavera, volto del celebre Arlecchino del “Servitore di due padroni” del Piccolo Teatro di Milano, spettacolo con cui, negli ultimi vent’anni, ha girato praticamente tutto il mondo.

Nello spettacolo che propone a Genova, protagonista assoluto è, come suggerisce il titolo, il vino, con il suo valore “mitico e sacro”, la sua paradossale congiunzione tra ‘basso corporeo’ e filosofia del palato e della vita. Il monologo, liberamente tratto da un testo scritto nel 1982 da Mario Brelich, “Il Navigatore del Diluvio”, ripercorre, attraverso il racconto di Sem, le tappe misteriose della scoperta del vino da parte di Noè e, tramite quello, del suo rapporto strettamente personale con Dio, un Javhè molto complice e “umano”.
Attraverso lo sguardo del figlio, seguiamo la progressiva e comica evoluzione del vecchio Patriarca dall’entusiasmo del primo sorso, a una gioiosa ebbrezza, per infine trovarlo trasformato dalle numerose libagioni in una esaltata e danzante preghiera di ringraziamento verso l’Altissimo, per lo scampato pericolo del Diluvio.

Figlio di un vecchio alpino, anche Bonavera stesso trova lo spazio, in una specie di intervallo comico, per raccontare la propria personale e prima “rivelazione alcoolica”.
Epico, divertente, spirituale (nel senso proprio di spirito/alcool), lo spettacolo nasce non solo per uno spazio teatrale ma si propone, in particolare, come un gioioso e felice intrattenimento per agriturismi, enoteche, festival e rassegne.

I biglietti dello spettacolo (14 euro, ridotto 11 euro) si possono acquistare online su www.happyticke.it e su biglietteria di www.teatrogarage.it, oppure all’ufficio del Teatro Garage da martedì a giovedì ore 14.00-18.00 venerdì ore 10.00-14.00 (via A. Repetto 18 r. canc.- 16143 Genova, telefono 010 511447, mail info@teatrogarage.it). La sera dello spettacolo la biglietteria apre dalle 20. Le ricevute delle prevendite si cambiano la sera dello spettacolo presso la biglietteria allo sportello “cambio prevendite”.

 

Informazioni: info@teatrogarage.it, www.teatrogarage.it – tel. 010.511447

Tags
Condividi

Articoli Simili

0 Commenti

Non ci sono commenti

Non ci sono commenti, vuoi farlo tu?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

MONOLITE e “Frammenti di visioni”

Categorie

Calendario – Articoli pubblicati nel giorno…

Dicembre 2022
L M M G V S D
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031  

Presentazione del libro “Noi nel tempo”

Gocce di emozioni. Parole, musica e immagini

Edizioni Controluce

I libri delle “Edizioni Controluce”