Notizie in Controluce

 Ultime Notizie

Genova – Prosegue il festival di musica elettronica

Genova – Prosegue il festival di musica elettronica
Giugno 11
17:00 2021

TZAZIKY&CRACK, UN TALK SULLA GENDER EQUALITY E L’INAUGURAZIONE DELL’INSTALLAZIONE DI SIMONA BARBERA

Prosegue il festival di musica elettronica con una giornata tra arte, performance dal vivo e dialoghi coi dj protagonisti di Electropark. Ingresso gratuito

Genova – Entra nel vivo il “Grand Opening” di Electropark, con una serie di eventi tra dj set dal vivo, arte contemporanea e un dialogo, con i protagonisti del festival, su come musica e arte possano contribuire a ridurre la gender equality. Sabato 12 giugno, a partire dalle ore 12, tra i giardini Luzzati e il vicino Luzzati Lab prosegue Electropark, il festival di musica elettronica di Genova che unisce le performing arts all’innovazione culturale.

A dare il via alla giornata di sabato 12 giugno al Luzzati Lab è “Between the translucent and the blue” di Simona Barbera, installazione sonora con una forte componente scultorea inizialmente concepita per la Lydgalleriet a Bergen, che si concentra sulla vicinanza uditiva tra soggetto e spazio e che sarà visitabile al Luzzati Lab fino al 15 giugno, grazie alla collaborazione del Teatro della Tosse. Alle 19.30 ai Giardini Luzzati Dafne Boggeri, Fafi Abdel Nour (protagonista del dj set di venerdì 11 giugno) e Simona Barbera dialogano con il pubblico in “How music and performing arts are moving forward gender equality and reduced inequalities” ai giardini Luzzati in collaborazione con Coordinamento Liguria Rainbow. Segue, alle 20.30, il dj set di Dafne Boggeri, in arte Tzaziky & Crack, del collettivo “Tomboys don’t cry”. Un set per corpi in movimento ispirato alla colonna sonora ideale di una sala da ballo marziana, in costante ricerca di un precario equilibrio tra post-presente e passato-futuro.

Domenica 13 giugno (ore 15) Villa del Principe ospita le installazioni “Phonomap” e “Non esistono più le quattro stagioni” di Milotta e Donchev, accompagnate da “All around taste”, degustazione di vino metodo classico Franciacorta. Chiudono il “Grand Opening” di Electropark 2021 i dj set di Silver Pagoda (ore 18), progetto musicale degli artisti visivi Christian Tripodina e Carlos Lalvay Estrada, e Dj Marcelle (ore 20), artista di Amsterdam poliedrica e pioniera del non convenzionale in senso ampio in grado di mescolare con naturalezza stili musicali differenti, se non opposti. A Palazzo Ducale è esposta, fino a settembre, “We Gave a Party for the Gods and the Gods All Came” di John Giornogrande tela site-specific dal fondale arcobaleno che ha inaugurato la stagione 2021 di Electropark giovedì 10 giugno. L’opera del poeta e artista statunitense, figura chiave della beat generation e dell’avanguardia newyorkese, è installata in collaborazione con Palazzo Ducale e il Festival Internazionale di Poesia “Parole spalancate” ed è prodotta da Apalazzogallery (Brescia) e dalla John Giorno Foundation di New York.

 

SIMONA BARBERA

Simona Barbera (Italia, Norvegia) lavora principalmente con installazioni che incorporano suono e oggetti multimediali. Le sue ultime ricerche si focalizzano su sculture sonore concepite come parte integrante dell’installazione rispondente a specifici contesti spaziali. La maggior parte dei suoi lavori, attraverso l’esplorazione sensoriale degli spazi urbani sotto cambiamenti e pressioni, deriva dall’ambiente acustico che in seguito sviluppa in trame sonore di diverse stratificazioni. Nelle sue installazioni scultoree, utilizza spesso ampi display visivi, come box, mixer, giradischi e vari materiali per sorgenti sonore, mescolando parti di computer, cavi, tessuti e altoparlanti con calchi in resina e composito. Simona Barbera ha conseguito un Master presso l’Accademia di Belle Arti di Oslo, Norvegia. Dal 2019 co-gestisce con Ronny Faber Dahl il formato digitale di ISG e dal 2012 lo spazio 4235.

 

DAFNE BOGGERI

Dafne Boggeri è un’artista multidisciplinare basata a Milano, la cui pratica si attiva al confluire di immagini, luoghi, suoni, linguaggi, persone e corpi più o meno in movimento. Il suo lavoro confluisce regolarmente in progetti curatoriali legati alle sperimentazioni sonore e all’editoria indipendente. Ha collaborato con il gruppo di performance Barokthegreat ed è parte di TOMBOYS DON’T CRY, collettivo queer che promuove iniziative postidentitarie in ambiti culturali, di attivismo e avventura. Tra le mostre personali: LIANE~LINEA~ALIEN, Marsèlleria, Milano (2018); Vitrine 270°, Gam, Torino (2013). Tra le mostre collettive: Quadriennale d’arte, Roma, (2020-21); Capriccio 2000, Fondazione Sandretto Re Rebaudengo, Torino (2019), Get Rid of Yourself (Ancora Ancora Ancora), Fondazione Baruchello, Roma; . Tra i progetti curatoriali: SPRINT Independent Publishing and Artist’s Book Salon, O’ / Spazio Maiocchi Milano (2013-in corso); FULL MOON SALOON, O’ Milano (2012), MOTHER, con Noga Inbar, Berlino (2011), Londra (2010), Tel Aviv (2009).

 

FAFI ABDEL NOUR

Fafi Abdel Nour, siriano basato a Groningen, oltre ad essere uno dei resident del OOST è anche uno dei co-fondatori della serata queer HOMOOST, la serata diventata famosa per aver rotto gli schemi su al nord grazie al suo taglio colorato. La musica di Fafi Abel Nour non si identifica con alcun suono della elettronica classica o con i suoi cliché, invece propone sonorità fuori dai canoni e senza limiti di genere passando dalla deep organica accompagnata da melodie dammatiche, finezze italiane, disco ed oltre. Recentemente, grazie ad un impressionante set al De School, Fafi Abdel Nour ha velocemente scalato la vetta segnando Groningen come una delle tappe della nuova generazione di artisti nel circuito nazionale.

 

TZAZIKY & CRACK [TOMBOYS DON’T CRY]

Nate alle pendici del monte Sappho, nella baia di SK/\L/∑R∑SSOS, Tzaziky & Crack si ispirano alla colonna sonora ideale di una sala da ballo marziana. I loro set sono una costante ricerca di un precario equilibrio tra post-presente e passato-futuro per corpi in movimento. T&C ha co-fondato TOMBOYS DON’T CRY collettivo artistico queer di ragazze di qualsiasi genere e creature non binarie con base a Milano che dal 2011 promuove avventure post-identitarie attraverso azioni e reazioni, dentro e fuori il perimetro del Club.

 

Electropark è realizzato da Forevergreen.fm, impresa culturale creativa attiva nel settore dello spettacolo dal vivo nel comparto della musica e della cultura contemporanea. Electropark è realizzato con il sostegno di Fondazione Compagnia di San Paolo nell’ambito del bando Performing Arts 2018-20 (maggior sostenitore), dal Goethe-Institut Genua, dal Comune di Genova. È realizzato in collaborazione con Palazzo Ducale Fondazione per la Cultura, Teatro Nazionale, Teatro della Tosse, Coldiretti Pesca Liguria, Mu.MA, Associazione Promotori del Mare, Suq Festival Teatro, Associazione Sarabanda, Associazione Officine Papage, Coordinamento Liguria Rainbow, Cooperativa il Ce.STO, Cooperativa Solidarietà e Lavoro, Dice, rete SMG Sistema Musica Genova, rete Open Vicoli ed altri enti e associazioni.

Tutti gli eventi di Electropark 2021 sono gratuiti, a eccezione di domenica 13 giugno alla Villa del Principe per cui è possibile acquistare il biglietto sul circuito Dice. Tutti i dettagli su electropark.it.

 

IL PROGRAMMA GIORNO PER GIORNO DI ELECTROPARK 2021

SABATO 12 GIUGNO

ore 12, Luzzati Lab: installazione “Between the translucent and the blue” di Simona Barbera

ore 19.30, giardini Luzzati: EPtalk “How music and performing arts are moving forward gender equality and reduced inequalities” con Fafi Abdel Nour, Simona Barbera e Dafne Boggeri del collettivo “Tomboys don’t cry”

ore 20.30, giardini Luzzati: dj set di Tzaziky & Crack di “Tomboys don’t cry”

 

DOMENICA 13 GIUGNO

ore 15, villa del Principe: videoinstallazione “Phonomap”

ore 15, villa del Principe: installazione sonora “Non esistono più le quattro stagioni” di Milotta e Donchev 

ore 16 e 17.15: “All around taste”, degustazione metodo classico Franciacorta cantina “Archetti il Dosso”

ore 18, villa del Principe: live/dj set di Silver Pagoda

ore 20, villa del Principe: dj set di Dj Marcelle (NL)

 

 

 

 

 

Tags
Condividi

Articoli Simili

0 Commenti

Non ci sono commenti

Non ci sono commenti, vuoi farlo tu?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

Categorie

Calendario – Articoli pubblicati nel giorno…

Agosto: 2021
L M M G V S D
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  

Presentazione del libro “Noi nel tempo”

Gocce di emozioni. Parole, musica e immagini

Edizioni Controluce

Alcuni libri delle “Edizioni Controluce”