Notizie in Controluce

Gli scatenati Marta sui tubi onorano Lucio Dalla

 Ultime Notizie

Gli scatenati Marta sui tubi onorano Lucio Dalla

Aprile 06
16:50 2012

artista che solo qualche mese fa registrava tra voce e clarino il brano Cromatica dei Marta sui Tubi, diventato un videoclip.

Così la band inizia il suo spettacolo romano, con uno degli omaggi più cari a Dalla, e separandosi simbolicamente per qualche istante dal suo pubblico, lasciando che siano le immagini a parlare.

Ma, dopo qualche brano parte il solito indiavolato spettacolo della band che si cala tra un brano e l’altro in tutto il suo repertorio, dai primi dischi all’ultimo recente lavoro del 2011, “Carne con gli occhi”.

Nati a Bologna dall’incontro nel 2002, tra il vocalist Giovanni Gulino ed il chitarrista Carmelo Pipitone, entrambi di origini catanesi, i Marta sui Tubi sono al loro quinto album, avendo acquistato nel tempo nuovi elementi sonori che allargano gli orizzonti acustici della band. Il nucleo storico era voce, chitarra e batteria con Ivan Paolini, ultimamente si presentano sul palchi di tutta Italia, nel loro lungo tour primaverile, affiancati anche da Paolo Pischedda alle tastiere e Mattia Boschi al basso e violoncello, e sono un concentrato di adrenalina che scuote, con un sound tutto italiano che miscela punk e rock in un Indie originalissimo, che si fa strada anche nelle orecchie più dure.

Reduci dalle ultime recenti esibizioni, dal primo maggio romano alle tante piazze italiane, questi scatenati regalano chicche ai tantissimi presenti giunti all’Angelo Mai per un’altro appuntamento romano della band.

Il palinsesto della serata ha visto un aperitivo sonoro dei Control V, band romana emergente che ha presentato i brani del recente secondo lavoro discografico “Electropopcorn”, altro buon lavoro di indie italiana.

Mentre i Marta sui Tubi tirano fuori tutto il meglio del loro repertorio, tra i dischi classici dei primi tempi, come “Muscoli e Dei” o il classico “C’è gente che deve dormire”, e ancora da “Sushi e Coca”.

Un percorso sfrenato, raccontato attraverso le storie d’intensa passione cantautorale di Giovanni Gulino, che attraversa in lungo e in largo i vizi e le virtù, i sentimenti e le angosce dell’uomo italico alle prese con le vicissitudini del mondo contemporaneo. Questo il tratto saliente dei testi del gruppo, che ci appoggia sopra un indie del tutto particolare, inventato dai geniali riff del chitarrista Pipitone, autentico virtuoso e sperimentatore della chitarra.

Il calore ed il fuoco sprigionati dal vocalist, mai domo nel suo rapporto al fulmicotone col microfono, Un sound tutto da scoprire quello della band, una miscela che tra cantautorato classico, sperimentazioni punk, e melodie rockettare, finisce per trovare un’originalità inaspettata.

Un invito a scoprire la band, per chi non li conoscesse, presente sul web sia nel sito ufficiale www.martasuitubi.it .

Anche i Control V sono sul web al www.controlv.it .

Condividi

Articoli Simili