Notizie in Controluce

 Ultime Notizie

GROTTAFERRATA – CORONAVIRUS, IL COMUNE DISTRIBUISCE KIT DI PRESIDI SANITARI

GROTTAFERRATA – CORONAVIRUS, IL COMUNE DISTRIBUISCE KIT DI PRESIDI SANITARI
Marzo 04
07:35 2020

CORONAVIRUS: IL COMUNE DISTRIBUISCE MATERIALE PER LA PREVENZIONE

IN UFFICI COMUNALI, SCUOLE, FORZE DELL’ORDINE E OPERATORI SANITARI

Sospesi tutti gli eventi pubblici al chiuso fino a domenica 8 marzo compresa

_______________________________________________________________________________________________________________________

Il sindaco di Grottaferrata, Luciano Andreotti ha avviato la consegna nel pomeriggio di oggi a Palazzo Consoli i primi kit di presidi sanitari ai medici di base e ai pediatri operanti in città.

Il Comune di Grottaferrata, infatti, in ottemperanza alle disposizioni presenti nella vigente ordinanza della Regione Lazio, ha provveduto all’approvvigionamento di una quantità di materiale atto alla prevenzione dell’infezione da coronavirus CoVid19.

Tra i destinatari, oltre agli operatori sanitari, gli uffici comunali, le scuole, le forze dell’ordine operanti sul territorio (Polizia Locale e Carabinieri) e la Protezione civile.

Nei prossimi giorni i kit verranno consegnati al Centro Anziani, alla Biblioteca comunale e al Centro Socioculturale.

Tali azioni sono volte alla massima prevenzione e alla sicurezza di tutti gli operatori nei vari settori della vita pubblica sul territorio comunale.

RINVIATI O ANNULLATI TUTTI GLI EVENTI PUBBLICI AL CHIUSO – In queste ore, contestualmente alla decisione di rinviare la 420esima edizione della Fiera di Grottaferrata, l’Amministrazione comunale ha optato inoltre per il rinvio di tutti gli eventi pubblici in programma fino all’8 marzo compreso.

In particolare sono rinviate a data da destinarsi la conferenza stampa e il gran galà dello Sport, evento inaugurale del progetto Castelli2020 – Comunità Europea dello Sport che erano in programma rispettivamente domani, mercoledì 4 in municipio e domenica 8 marzo al Palazzetto dello Sport, mentre sono stati annullati gli incontri/convegni a cura della Pro Loco che erano stati programmati presso il teatro ex Sacro Cuore.

IN CASO DI SINTOMI CHIARI E GRAVI: CHIAMARE 112, 118, 1500 O IL NUMERO VERDE DEDICATO: NO A PRONTO SOCCORSO E STUDI MEDICI – Il sindaco Luciano Andreotti ci tiene quindi a ricordare le norme di comportamento da adottare.

Lavare spesso le mani. Il lavaggio e la disinfezione delle mani sono decisivi per prevenire l’infezione. Le mani vanno lavate con acqua e sapone per almeno 20 secondi. Se non sono disponibili acqua e sapone, è possibile utilizzare anche un disinfettante per mani a base di alcol al 60%. Lavarsi le mani elimina il virus.

Evitare il contatto ravvicinato con persone che soffrono di infezioni respiratorie acute. Mantieni almeno un metro di distanza dalle altre persone, in particolare quando tossiscono o starnutiscono o hanno la febbre, perché il virus è contenuto nelle goccioline di saliva e può essere trasmesso a distanza ravvicinata.

Non toccarsi occhi, naso e bocca con le mani. Il virus si trasmette principalmente per via respiratoria, ma può entrare nel corpo anche attraverso gli occhi, il naso e la bocca, quindi evita di toccarli con le mani non ben lavate. Le mani, infatti, possono venire a contatto con superfici contaminate dal virus e trasmetterlo al tuo corpo.

Coprire bocca e naso se si starnutisce o tossisce. Se hai un’infezione respiratoria acuta, evita contatti ravvicinati con le altre persone, tossisci all’interno del gomito o di un fazzoletto, preferibilmente monouso, indossa una mascherina e lavati le mani. Se ti copri la bocca con le mani potresti contaminare oggetti o persone con cui vieni a contatto.

Non prendere farmaci antivirali né antibiotici, a meno che siano prescritti dal medico. Allo stato attuale non ci sono evidenze scientifiche che l’uso dei farmaci antivirali prevenga l’infezione da nuovo coronavirus (SARS-CoV-2). Gli antibiotici non funzionano contro i virus, ma solo contro i batteri. Il SARS-CoV-2 è, per l’appunto, un virus e quindi gli antibiotici non vengono utilizzati come mezzo di prevenzione o trattamento, a meno che non subentrino co-infezioni batteriche.

Pulire le superfici con disinfettanti a base di cloro o alcol. I disinfettanti chimici che possono uccidere il nuovo coronavirus (SARS-CoV-2) sulle superfici includono disinfettanti a base di candeggina / cloro, solventi, etanolo al 75%, acido peracetico e cloroformio. Il tuo medico e il tuo farmacista sapranno consigliarti.

Usare la mascherina solo se si sospetta di essere malati o si assistono persone malate. L’Organizzazione Mondiale della Sanità raccomanda di indossare una mascherina solo se sospetti di aver contratto il nuovo coronavirus, e presenti sintomi quali tosse o starnuti, o se ti prendi cura di una persona con sospetta infezione da nuovo coronavirus (viaggio recente in Cina e sintomi respiratori). L’uso della Mascherina aiuta a limitare la diffusione del virus, ma deve essere adottata in aggiunta ad altre misure di igiene quali il lavaggio accurato delle mani per almeno 20 secondi. Non è utile indossare più mascherine sovrapposte.

I prodotti Made in China e i pacchi ricevuti dalla Cina non sono pericolosi. L’Organizzazione Mondiale della Sanità ha dichiarato che le persone che ricevono pacchi dalla Cina non sono a rischio di contrarre il nuovo coronavirus, perché non è in grado di sopravvivere a lungo sulle superfici. A tutt’oggi non abbiamo alcuna evidenza che oggetti, prodotti in Cina o altrove, possano trasmettere il nuovo coronavirus (SARS- CoV-2).

Chiamare i numeri disponibili, non andare inutilmente al Pronto Soccorso. Se hai febbre, tosse, dolori muscolari e sei stato in una zona interessata al focolaio, o sei entrato in contatto con persone provenienti da quelle zone, consulta al telefono il tuo medico di base oppure chiama il numero verde 1500 del Ministero della Salute per avere informazioni su cosa fare. Se hai il prefisso telefonico 06 puoi chiamare anche il 112. Per tutti gli altri prefissi del Lazio chiama il numero verde 800 118 800.

Gli animali da compagnia non diffondono il nuovo coronavirus. Al momento, non ci sono prove che animali da compagnia come cani e gatti possano essere infettati dal virus. Tuttavia, è sempre bene lavarsi le mani con acqua e sapone dopo il contatto con gli animali da compagnia.

 

 

 

 

Tags
Condividi

Articoli Simili

0 Commenti

Non ci sono commenti

Non ci sono commenti, vuoi farlo tu?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

Categorie

Calendario – Articoli pubblicati nel giorno…

Agosto: 2021
L M M G V S D
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  

Presentazione del libro “Noi nel tempo”

Gocce di emozioni. Parole, musica e immagini

Edizioni Controluce

Alcuni libri delle “Edizioni Controluce”