Notizie in Controluce

Grottaferrata, nota politica del sindaco Luciano Andreotti

 Ultime Notizie

Grottaferrata, nota politica del sindaco Luciano Andreotti

maggio 24
20:53 2019

 

Sono infondate le voci, diffuse nei giorni scorsi, di accordi tra la maggioranza a sostegno della mia giunta e parti dell’opposizione. E’ capitato, come è noto, in più occasioni di trovare punti di contatto su singole iniziative o tematiche specifiche portate in discussione dai gruppi di opposizione: penso alle questioni urbanistiche sollecitate da Città al Governo, quelle di natura etica sottoposte all’assemblea dal Partito Democratico e visioni comuni sulla programmazione economica che hanno visto concordare con la maggioranza il consigliere Paolucci di Gente Libera. Nulla di più, nulla di meno”.

Con queste parole il sindaco di Grottaferrata, Luciano Andreotti interviene nel dibattito nato su alcuni organi di informazione circa possibili allargamenti della propria maggioranza consiliare.

“Come ho avuto modo di ribadire più volte – prosegue Andreotti – il luogo principe del dibattito e della discussione politica è e resterà l’aula del Consiglio comunale. Tutto il resto è gossip, chiacchiera da bar, forse speranze o timori da parte di questo o quell’elemento ma nulla di più, davvero nulla di più”.

“Sono del tutto opportune e pertinenti, quindi – va avanti il sindaco – le valutazioni di ordine politico diffuse da Città al Governo nella loro nota. Quello che mi sento di ribadire in questa occasione ulteriore di confronto a mezzo stampa – in verità non così abituale, almeno per me – è che stiamo approntando tutti gli atti necessari, prodromici all’impostazione di un dibattito che, entro la fine di questo mandato elettorale, arrivi all’adozione in Consiglio comunale di una nuova e condivisa pianificazione urbanistica in conformità alle esigenze di tutela del territorio, della rigenerazione, della ristrutturazione e riqualificazione delle parti della città costruite. Questa è la nostra visione di città, questi gli intenti in materia di urbanistica”.

“Siamo tutti ben coscienti del resto – analizza Andreotti – del fatto che l’occasione di un Consiglio comunale a maggioranza assoluta civica sia un’occasione troppo preziosa e da non perdere. Tutto ciò favorisce proprio il confronto libero e aperto.

Abbiamo – noi della maggioranza, come Città al Governo e tutte le altre formazioni civiche rappresentate in aula – un unico grande interlocutore: la cittadinanza di Grottaferrata con la quale ci rapportiamo per via diretta e con un buon livello di fiducia riscontrata e reciproca stima. Il bene maggiore di Grottaferrata, il rispetto e la valorizzazione dell’esistente, la lotta severa alla speculazione edilizia che va dalla prevenzione alla repressione di ogni forma di  abusivismo, sono i nostri credo così come il sommo rispetto della legalità che si esplica nella massima trasparenza degli atti. Nulla di diverso da quanto abbiamo affermato ormai due anni orsono in campagna elettorale. C’è molto lavoro da fare e un tempo non così lungo come sembra.  Ancor meno, dunque – conclude il sindaco – è il tempo da dedicare al chiacchiericcio. Non resta, quindi, che augurare a tutti, per primi a noi stessi, un sincero buon lavoro. Confidando – con non troppa speranza – di aver messo a tacere gli autori di pettegolezzi e retroscena vari che, vi assicuro, sono meno esaltanti rispetto alla splendida possibilità di progettare e dare vita al futuro della città in cui la maggior parte di noi è nato, cresciuto e intende continuare a vivere. Pertanto qualunque convergenza programmatica e di buon governo della città tra i rappresentanti dei cittadini può essere solo un’occasione di arricchimento volta al bene e al progresso della nostra comunità e dei suoi abitanti”.

Articoli Simili

0 Commenti

Non ci sono commenti

Non ci sono commenti, vuoi farlo tu?

Scrivi un commento

Scrivi un commento