Notizie in Controluce

I-Care Network

 Ultime Notizie
  • Pomezia, bandiere a mezz’asta in ricordo di Willy Monteiro Duarte Pomezia, bandiere a mezz’asta in ricordo di Willy Monteiro Duarte nel giorno dei suoi funerali. Il cordoglio dell’Amministrazione comunale   Il Comune di Pomezia aderisce all’iniziativa lanciata da Anci Lazio....
  • A ROCCA DI PAPA LE SCUOLE RIAPRONO IL 14 SETTEMBRE Come già assicurato in più occasioni, confermo la riapertura delle scuole comunali di Rocca di Papa per lunedì prossimo, 14 settembre. Le polemiche alimentate in queste ultime settimane di campagna...
  • Festival ArteScienza: dal 15 settembre gli appuntamenti al Goethe-Institut Rom Accelerazione||Decelerazione Roma, 8 settembre – 4 ottobre, 4 dicembre 2020   Dal 15 settembre il Festival ArteScienza al Goethe-Institut Rom. Fino al 25 settembre tutti i giorni, concerti/installazione con gli...
  • Gabbarini: “A Genzano le scuole riaprono con tante incertezze Gabbarini: “A Genzano le scuole riaprono con tante incertezze. In ritardo lo scuolabus ai Landi”  “A dispetto di quello che sta avvenendo in molti Comuni anche dei Castelli Romani, dove...
  • Cena con Delitto Rock Una cena avvolta nel mistero. Arriva domani la Cena con Delitto Rock. 12 Settembre RedRock via del Casale Santarelli 123 Ingresso gratuito   Una serata tinta di giallo, avvolta nel...
  • La campanella suona ancora!  Pochi semplici suggerimenti rivolti ai genitori per sostenere i propri figli nella ripresa delle attività scolastiche   Dopo mesi di prolungata sospensione delle attività scolastiche in presenza, la scuola riapre...

I-Care Network

Aprile 06
15:36 2016

Varese, 5 Aprile 2016 – Nato da tre mesi dall’unione di diversi gruppi, associazioni e progetti, I-CARE NETWORK ha già raggiunto 2 dei primi 4 grossi obiettivi che si era prefissato e che erano stati stabiliti nella fase di preparazione avvenuta nel 2015.
Oltre a ciò continuano le attività dei singoli aderenti al network, selezionati per le loro qualità professionali e le lodevoli attività pratiche svolte.
Un primo obiettivo, VITTIME DI CRIMINE, voluto dall’Associazione Italiana di Supporto Vittimologico a seguito di un progetto europeo iniziato nel 2012, era il recepimento italiano della direttiva europea che assegnava diritti minimi alle vittime di reati (fino ad ora non presenti nell’ordinamento giuridico italiano).
Tale obiettivo è stato raggiunto con l’emanazione del decreto legislativo 212/2015.
In questo momento l’Associazione Italiana di Supporto Vittimologico si sta coordinando con l’Ambasciata Italiana a Bruxelles per il sostegno alle vittime italiane dei recenti attentati terroristici.
Un secondo obiettivo, SINDROME DI RETT, voluto dal progetto rIcerCARE a seguito delle attività di finanziamento alla ricerca scientifica, era la creazione di una metodologia di studio della Sindrome di Rett che superasse il fallimentare modello animale.
Un recente premio di laurea finanziato da rIcerCARE ha permesso di cambiare metodo di ricerca avviandosi anche in Italia verso l’uso di cellule staminali umane (pluripotenti indotte quindi non embrionali) derivate da fibroblasti di pazienti.
La prossima iniziativa di rIcerCARE sarà la promulgazione di altri assegni di ricerca o premi di laurea per la diffusione in Italia di tecnologie avanzate di ricerca Bio-medica che non facciano uso di animali.
“Nel mondo moderno non è più possibile dividere gli ambiti di intervento in funzione della tipologia di vittima in quanto, ad esempio, una ricerca scientifica obsoleta danneggia i malati, gli animali da laboratorio e i contribuenti che devono sostenere un sistema nazionale non in linea con le più avanzate tecnologie” ha dichiarato il Dr. Tettamanti, uno dei coordinatori del Network, “Così come una alimentazione scorretta, sostenuta da finanziamenti pubblici e cattiva informazione privata, danneggia sia la salute dei cittadini nei paesi industrializzati, sia le risorse naturali dei paesi del terzo mondo, sia ecosistemi locali e globali, sia gli animali da zootecnia”.

Tags
Condividi

Articoli Simili

0 Commenti

Non ci sono commenti

Non ci sono commenti, vuoi farlo tu?

Scrivi un commento

Scrivi un commento