Notizie in Controluce

 Ultime Notizie

 IL 22 MAGGIO SARA’ INAUGURATO  IL MUSEO CONTADINO DI MONTE COMPATRI

 IL 22 MAGGIO SARA’ INAUGURATO   IL MUSEO CONTADINO DI MONTE COMPATRI
Maggio 19
13:53 2021

UN LUOGO PER TORNARE INDIETRO NEL TEMPO

Verrà inaugurato sabato 22 maggio alle 10:30 il Museo Contadino di Monte Compatri. Un luogo che nasce con l’intento di riportare alla luce le tradizioni delle famiglie contadine andate perse nel corso degli anni. All’interno del Tinello Borghese sono state ricreate – con reperti recuperati nelle grotte e nelle cantine di Monte Compatri abbandonate da tempo – una casa contadina e la cantina del Cardinale Scipione Borghese del 1600.

La parte più antica di Monte Compatri si trova su una collina di lapillo vulcanico. Questa caratteristica ha facilitato la realizzazione di numerose grotte scavate manualmente allo scopo di conservare il vino durante le stagioni più calde. Monte Compatri ha vissuto per anni di un’economia agricola. Patate, grano, granoturco erano coltivati su tutto il territorio. Ma a fare la differenza erano i vigneti. Le numerose cantine situate nel centro storico del paese testimoniano una particolare attenzione alla coltivazione della vite.

 Fino agli anni settanta si viveva il periodo della vendemmia come una grande festa paesana. Il contadino lavava e rifondava botti, gregarole e caratelli. I colpi di martello sui cerchi e il ticchettio dei ferri di cavallo annunciavano l’inizio della vendemmia. Il raccolto veniva trasportato con bigonci a dorso di asini e muli. Usanza paesana era la donazione di grappoli d’uva al Parroco che preparava il vino in una piccola cantina adiacente alla Chiesa da usare durante le funzioni religiose. Il Museo Contadino vuole far vivere ai visitatori queste atmosfere.

“Siamo orgogliosi di poter finalmente aprire le porte alla cittadinanza perché prima di oggi Monte Compatri non aveva un museo”, dichiara il Sindaco Fabio D’Acuti. “Mai come in questo periodo è importante ricordare le origini della nostra comunità e tramandarle alle nuove generazioni. Il Museo Contadino vede la luce grazie ad un grande lavoro di squadra messo in campo da questa Amministrazione. Desidero quindi ringraziare il delegato alla Cultura Pietro Mazzarini e l’Assessore ai Lavori Pubblici Adriano Di Franco. E Franco D’acuti e Giovanni Olivieri che hanno dimostrato tutto il loro amore verso il nostro paese facendosi carico di reperire gli oggetti esposti attraverso un dialogo costante con la cittadinanza con l’unico fine di far conoscere le nostre tradizioni contadine”.

Il Museo Contadino di Monte Compatri sarà aperto su prenotazione chiamando l’associazione Archeoclub Monte Compatri al n. 392/314 9944. Le visite saranno consentite a gruppi di massimo 14 persone per rispettare le normative Anti Covid19.

 

 

Articoli Simili

0 Commenti

Non ci sono commenti

Non ci sono commenti, vuoi farlo tu?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

Categorie

Calendario – Articoli pubblicati nel giorno…

Maggio: 2021
L M M G V S D
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  

Presentazione del libro “Noi nel tempo”

Gocce di emozioni. Parole, musica e immagini

Edizioni Controluce

Alcuni libri delle “Edizioni Controluce”