Notizie in Controluce

Il Cemento al Divino Amore è davvero scongiurato? ADA organizza a Santa Maria delle Mole il 9 novembre un’Assemblea Pubblica

 Ultime Notizie

Il Cemento al Divino Amore è davvero scongiurato? ADA organizza a Santa Maria delle Mole il 9 novembre un’Assemblea Pubblica

ottobre 31
18:10 2019

Il 9 novembre 2019 a partire dalle ore 11,15 si svolgerà in piazza Togliatti a S. Maria delle Mole un’Assemblea Pubblica promossa dal comitato ADA (Argine via Divino Amore) sul tema “Il CEMENTO di via del Divino Amore è davvero scongiurato?”.

ADA è un comitato spontaneo nato nell’estate 2011 quando si ebbe notizia dell’intenzione di Palozzi, Cecchi e tutto il Centrodestra marinese di cementificare completamente l’area verde della pianura di Marino denominata Divino Amore, Mazzamagna e Mugilla. Oltre 1.300.000 mc di cemento con un arrivo complessivo di ulteriori 15.000 abitanti da aggiungere a quelli già residenti stabilmente tra Frattochhie e S. Maria delle Mole. I cittadini e le associazioni ambientaliste si unirono da allora ad oggi in una battaglia, nel 2011 guidata politicamente dai consiglieri di opposizione Adolfo Tammaro Enzo Candi, che immediatamente approdò al TAR del Lazio già nel dicembre 2011, con lo scopo di fermare lo scempio finale del territorio da parte di politici del Centro Destra legati alla lobby del cemento di Parnasi. Un percorso lunghissimo quello di ADA, con due ricorsi ordinari TAR, due depositi aggiuntivi, un ricorso ad adiuvandum e molteplici prelievi al TAR dal 2015 al 2019 per chiedere la discussione, mai concessa ad oggi in 8 anni, da parte del Tribunale amministrativo. Nonostante l’inerzia scandalosa del TAR nei riguardi dei cittadini, i ricorsi hanno imposto un rallentamento dell’operazione voluta da Palozzi, Cecchi e tutto i centrodestra e hanno reso possibile il raggiungimento negli ultimi tre anni di importanti risultati politici da parte della maggioranza M5S di Marino, fino all’avvio della procedura di un vincolo urbanistico da parte del MIBACT sull’intera area, vincolo che ancora è in itinere procedurale fino alla primavera 2020.

Per l’Assemblea Pubblica del 9 novembre sono stati invitati da ADA come relatori: i Comitati e le Associazioni che hanno ricorso al TAR, l’avv. Giorgio Marino (giurista del comitato ADA), il cons. comunale 2011-2014 Enzo Candi, la direttrice del Parco dell’Appia Antica dott.ssa Alma Rossi, per la Regione Lazio i consiglieri Marco Cacciatore e Marta Bonafoni, per il MIBACT la Sopraintendente arch. Margherita Eichberg, per il Comune di Marino ass. Adolfo Tammaro, ass. Andrea Trinca, sindaco Carlo Colizza.

Organizzano con ADA l’evento: l’Associazione ‘Per il Cambiamento’Legambiente Appia sud “il riccio”Italia Nostra Castelli RomaniComitato Gente di via A. Moro e dintorniComitato di Quartiere Santa Maria delle MoleSempre Boville Onlus e il giornale che promosse originariamente l’iniziativa di ADA nel giugno 2011 www.NoiCambiamo.it . In caso di tempo avverso l’Assemblea si svolgerà presso il teatro delle Suore Francescane di via De Amicis sempre a S. Maria delle Mole.

Articoli Simili

0 Commenti

Non ci sono commenti

Non ci sono commenti, vuoi farlo tu?

Scrivi un commento

Scrivi un commento