Notizie in Controluce

Il consiglio approva all’unanimità il nuovo regolamento edilizio

 Ultime Notizie
  • 7 settembre 2020: nasce SCR, il “Sistema Castelli Romani” Il Consorzio dei Comuni dei Castelli Romani coordinerà le politiche culturali e di promozione del territorio   I Sindaci di 16 Comuni del territorio hanno approvato definitivamente il nuovo Statuto...
  • MARINO, APPELLO DI GABRIELLA DE FELICE MARINO, APPELLO DI GABRIELLA DE FELICE: “SERVE DIALOGO AUTENTICO TRA COMMERCIANTI E COMUNE PER EVITARE EPISODI CHE METTONO AL REPENTAGLIO IL RILANCIO DI UN SETTORE VITALE PER IL CENTRO STORICO”...
  • WILLY, GROTTAFERRATA ADERISCE ALL’INIZIATIVA ANCI LAZIO WILLY, GROTTAFERRATA ADERISCE ALL’INIZIATIVA ANCI LAZIO: BANDIERE A MEZZ’ASTA IL GIORNO DEL FUNERALE DEL RAGAZZO Il sindaco Andreotti rilancia:”Tutti i comuni si costituiscano parte civile ad adiuvandum per manifestare la reazione...
  • Pomezia – Muro di recinzione alla scuola di via Cincinnato, partiti i lavori Muro di recinzione alla scuola di via Cincinnato, partiti i lavori Sono partiti questa mattina i lavori di ristrutturazione del muro di recinzione che circonda il perimetro della scuola primaria...
  • PISTOIA NOVECENTO Sguardi sull’arte dal secondo dopoguerra FONDAZIONE PISTOIA MUSEI annuncia PISTOIA NOVECENTO Sguardi sull’arte dal secondo dopoguerra a cura di Alessandra Acocella, Annamaria Iacuzzi, Caterina Toschi 19 settembre 2020 – 22 agosto 2021 ingresso su prenotazione:...
  • LA FISICA DEI RAGAZZI Per una fortunata coincidenza, giovedì 3 settembre, nel Blog del “Fatto Quotidiano” è apparso un appello di Jacopo Fo titolato “Allo studente non far sapere che la fisica è stupefacente...

Il consiglio approva all’unanimità il nuovo regolamento edilizio

Febbraio 21
13:02 2012

nuovi e importanti regolamenti. In primis il regolamento edilizio, presenti in aula c’era tutto l’ufficio tecnico del Comune e il progettista Mario Busca, intervenuto per spiegare nei dettagli tecnici il documento di gestione territoriale. “Per noi questo è un momento molto importante – ha dichiarato l’assessore all’Urbanistica Marika Sciamplicotti -, perché finalmente è stato adottato uno strumento, che va a sostituire il precedente datato 1952, di gestione responsabile del territorio da un punto di vista civile e ambientale, e che conferma la nostra attenzione verso la tutela e il rilancio del centro storico”. A ogni articolo del deliberato è stata inserita una clausola che prevede il monitoraggio continuo da parte dell’ufficio tecnico in merito all’efficacia del regolamento e, quando necessario, l’aggiornamento e l’integrazione dello stesso. Il documento è stato approvato all’unanimità. “Il mio ringraziamento va a tutta la minoranza – ha dichiarato il sindaco Pasquale Boccia -, che si è mostrata collaborativa su questo tema fondamentale per il territorio e a tutto l’ufficio tecnico che con la sua presenza ha dimostrato un alto senso d’appartenenza”. Al regolamento edilizio si è aggiunta poi l’approvazione del regolamento per le sanzioni amministrative in materia di abusi edilizi, in base a quanto disposto dalla legge regionale n. 15 del 2008, che andrà ad inasprire e comminare diverse sanzioni a seconda del tipo di abuso. “Questa è una risposta forte – ha aggiunto il primo cittadino – allo sfruttamento indiscriminato del territorio, volto a colpire ancora ancor più pesantemente i trasgressori, nel pieno rispetto del nostro patrimonio ambientale”. “Attraverso l’inasprimento considerevole delle sanzioni – ha sottolineato ancora l’assessore Sciamplicotti – auspichiamo di promuovere una disincentivazione all’abuso, e quindi, un vero e proprio cambio di mentalità”. In ultimo, per ordine di discussione, è stato approvato il nuovo regolamento del consiglio comunale, che andrà a svecchiare e integrare quello vecchio, approvato il 18 aprile di trentacinque anni fa. Il nuovo strumento di programmazione – spiega il presidente Luigi Ferazzoli – ha voluto dare una regolamentazione più chiara e attuale dei lavori del consiglio, per favorire un dibattito snello, mirato e quindi maggiormente risolutivo, orientandosi verso la trasparenza e il buon governo». Questi ultimi due regolamenti sono stati approvati all’unanimità con l’astensione del consigliere di minoranza Danilo Romei.

Condividi

Articoli Simili