Notizie in Controluce

Il gioiello contemporaneo per DIVO C_18 giugno 2020

 Ultime Notizie

Il gioiello contemporaneo per DIVO C_18 giugno 2020

Il gioiello contemporaneo per DIVO C_18 giugno 2020
Giugno 09
11:51 2020

DIVO C
Glauco Cambi – Emanuele Leonardi
Mostra del gioiello contemporaneo

18 – 21 giugno 2020
Inaugurazione 18 giugno, ore 18.00
presso la galleria Incinque Open Art Monti
via della Madonna dei Monti 69 – Roma

Il 18 giugno, alle ore 18.00, nella suggestiva sede della galleria Incinque Open Art, verrà presentato il progetto Divo C, previsto per settembre 2020, attraverso l’esposizione di due degli artisti più attivi nel panorama del gioiello contemporaneo: Glauco Cambi ed Emanuele Leonardi.

Il progetto DIVO C

L’emergenza Covid-19 ha creato una crisi totale e globale, tutti i settori ne stanno risentendo e sicuramente il mondo dell’arte subirà un duro colpo. Gli artisti non sono supportati da nessuno forma di assistenzialismo e in questo frangente così critico nel quale, ovviamente, ognuno pensa alla propria categoria, non hanno alcun meccanismo che ne garantisca la sopravvivenza, rischiando di dover abbandonare le loro attitudini artistiche, e di trovarsi soli in un ambiente che non li considera.
Immaginare un mondo con pochissima arte, solo in esclusiva, significa vivere in una società privata dell’atto creativo, del pensiero critico e della bellezza.
Quindi cosa fare? Soccombere?
No!

Noi di Incinque Open art Monti, abbiamo pensato a qualcosa di semplice, ma talmente scontato che a volte non viene in mente: unire le forze e invertire le tendenze. Solo cambiando atteggiamento si possono trovare soluzioni alternative.
Quindi, la nostra strategia è quella dell’inversione di tendenza, perché senza un capovolgimento delle metodiche che fino ad ora sono state adottate, non riusciremo a salvaguardare il sistema dell’Arte. Almeno in questo momento storico.
Gli artisti sono a rischio cosi come tutte le attività culturali, crediamo, quindi, che sia opportuno stabilire nuove regole per difendere e salvaguardare la cultura contemporanea.
Allora chiediamo a tutti uno sforzo notevole, di agire insieme in nome dell’arte e di tutto il sistema connesso, includendo tutte le espressioni artistiche.
È arrivato il momento che anche tutte le attività artistiche e culturali si coalizzino per far sentire l’importanza della propria esistenza. Il progetto prevede una serie di mostre programmate nelle diverse città italiane, nelle gallerie che aderiranno.  L’dea è quella di creare un progetto che riecheggi per tutto il territorio nazionale; chiederemo a tutti di apprezzare, conoscere e acquistare. Perché l’arte è un bene essenziale per la sopravvivenza della nostra cultura.
Vogliamo che l’arte sia apprezzata per la sua importanza primaria, come motore di crescita, come creazione e mantenimento di una identità culturale. Per tale motivo, deve tornare ad essere apprezzata pienamente da tutti.

Ogni mostra sovvenzionerà, attraverso le vendite delle opere, la mostra successiva.
L’Arte sostiene l’Arte!

Glauco Cambi – Emanuele Leonardi
Il gioiello contemporaneo per DIVO C

Aspettando l’evento DIVO C di settembre, due degli artisti più attivi nel panorama del gioiello contemporaneo romano presenteranno un’antologia delle loro opere.
Una ricerca creativa sempre costante ed un costante studio di forme atte a rappresentare pensieri, sono solo due delle caratteristiche che uniscono Glauco Cambi ed Emanuele Leonardi.

L’incontro del gioiello con la scultura è l’elemento che affranca l’oggetto gioiello dal suo tradizionale destino, quello di ornamento destinato a perdersi nel flusso delle mode e dei momenti.
Ciò che realmente consegna il gioiello ad un uso più personale, è quello del suo valore più intimo, di oggetto unico concepito ed eseguito in tutto e per tutto come scultura indossabile, ed in quanto tale, vive di leggi proprie ormai completamente sganciate dall’oggetto puramente ornamentale.

La ricerca sempre attiva di questi artisti li ha portati ad una ricerca comunicativa a volte essenziale altre ricca di metafore. Nel gioiello narratore di Emanuele Leonardi, questo concetto si evince dalla mutevolezza posturale delle figure, sempre intente a comunicare un concetto ampio, dove simbologie numeriche, materiche, o semplicemente dettate da un gesto, si uniscono a percezioni sensoriali evidenziate da aspetti fisici. A volte si entra a far parte dell’opera attraverso la comunicazione con il fruitore (un personaggio che ci guarda o ci tende la mano), a volte attraverso reminiscenze suggestive, evocando ricordi dettati dalla narrazione figurativa.

Nelle opere di Glauco Cambi, la ricerca tecnica, materica e visivo percettiva, da vita a dei gioielli unici dove forma e materia si uniscono con maestria, così da fare sembrare il metallo stoffa o semifluido o ancora elastico.
Altre geniali creazioni sono realizzate con lo studio del magnetismo, equilibri “forzati” rendono le opere “leggere” con parti magicamente sospese.
Altra strada sono i suoi gioielli meccanici e cinetici, anche qui il fruitore è parte dell’opera, dando vita alla stessa attraverso il movimento.
I materiali usati sono quelli della gioielleria e della scultura insieme, che trovano nei contrasti cromatici uno dei punti di forza. Il bronzo, l’argento, il rame, trattati con patine scure si stagliano sull’oro nei vari colori e le pietre preziose, esaltando il valore plastico dell’oggetto gioiello scardinando la tradizione a favore di una forza formale propria della scultura.

I vari riconoscimenti e gli apprezzamenti indiscussi di pubblico e critica li rendono artisti di sicuro interesse.
Così, con l’intento di sostenere appieno il progetto DIVO C, apprezzando la volontà che muove il progetto stesso, l’unione di queste menti creative li porta a mostrarci attraverso un percorso fatto di personaggi forme ed “attrazioni”, un paesaggio variegato dove lo spettatore potrà addentrarsi in un gioiello fuori dal comune pensiero.

 

INSIEME A QUESTI DUE ARTISTI COMINCIAMO A DARE FORMA

AL PROGETTO DIVO C

Vi aspettiamo giovedì 18 giugno2020 presso la galleria Incinque Open Art Monti, via della Madonna dei Monti 69 ROMA.
Ingresso libero ma regolato rispettando le distanze da protocollo di contenimento.

Si consiglia di prenotare a incinqueopenartmonti@gmail.com

Segui gli aggiornamenti sull’Evento Facebook della mostra.

 

Articoli Simili

0 Commenti

Non ci sono commenti

Non ci sono commenti, vuoi farlo tu?

Scrivi un commento

Scrivi un commento