Notizie in Controluce

In occasione della visita Pastorale si è parlato di servizi sociali

 Ultime Notizie

In occasione della visita Pastorale si è parlato di servizi sociali

16 Maggio
12:51 2011

«Da troppo tempo – afferma il sindaco – ormai sentiamo parlare di tagli agli enti locali. Tagli da parte dello Stato, tagli da parte della Regione, tagli da parte della Provincia. Una cascata che arriva dritta dritta nelle casse dei Comuni, quelli che realmente si rapportano tutti i giorni con il territorio, ne conoscono le carenze, i bisogni e le necessità. E si tratta di tagli reali, che influiscono non poco sull’attività amministrativa di un Comune. Ma come amministrazione ci siamo voluti sottrarre alla logica meno soldi, meno servizi. Soprattutto nel campo delle Politiche sociali. Farlo non è semplice, perché si deve partire da un profondo cambiamento anche culturale. I Servizi sociali non servono a sorreggere in maniera assistenziale chi ne ha bisogno. Servono invece a dare la possibilità a tutti di emanciparsi, di farcela da soli. Per questo abbiamo portato avanti una serie di percorsi che permettessero l’inserimento del soggetto all’interno di un ambito lavorativo, all’interno di un contesto sociale; in modo da liberarlo, un domani, dalla catena che lo lega, oggi, per necessità ai servizi sociali».

L’assessore Cassabgi ha poi illustrato, con l’ausilio di alcune diapositive, le numerose attività che si stanno portando avanti da un anno a questa parte ai servizi sociali di Albano: «I progetti sono talmente tanti che è impossibile elencarli tutti in maniera sintetica, ma per citarne solo uno degli ultimi, i servizi sociali si sono dotati di un pulmino, acquistandolo, che permetterà il trasporto totalmente gratuito per i disabili e gli anziali. Le macro aree di intervento – continua Cassabgi – riguardano infatti la tutela degli anziani, dei disabili e del mondo dell’associazionismo, fondamentale per dare maggiori servizi ai cittadini. Ovviamente, non dimenticando che Albano fa parte di un territorio più vasto come quello dei Castelli Romani e che quindi, in progetti attenti al sociale è necessario il valore dell’intercomunalità».

Soddisfazione è arrivata dal Vescovo S.E. Mons. Marcello Semeraro che ha fortemente voluto l’incontro, visto la tematica così delicata per l’intero territorio.

 

Articoli Simili