Notizie in Controluce

Isole Eolie: le escursioni da non perdere

 Ultime Notizie

Isole Eolie: le escursioni da non perdere

Isole Eolie: le escursioni da non perdere
Luglio 28
10:00 2020

Le isole Eolie sono da sempre una delle mete estive più ambite da tantissimi turisti provenienti da ogni parte del mondo. Le bellezze naturalistiche e geologiche di questo arcipelago siciliano lasciano a bocca aperta. Ecco qui una piccola guida su come organizzare delle escursioni da non perdere assolutamente alla scoperta di queste isole uniche e incantevoli.

 

Lipari, l’isola più grande
Si parte da Lipari, l’isola madre di questo arcipelago perché la più grande come estensione. Un pullulare di attrazioni e meraviglie storiche e notevoli a partire dalle sue coste e centri urbani come Marina Corta, punto d’accesso per il porto dove arrivano e partono diversi traghetti per le Eolie e Marina Lunga.

A Lipari, tenuta d’occhio dal suo maestoso castello a ridosso sul mare è possibile visitare la chiesa della Catena ubicata sul punto più alto della scogliera. Noleggiando una barca si può raggiungere Canneto e ammirare i pontili e le lunghe distese bianche di giacimenti di pomice. Un po’ più distanti si trovano le meravigliose spiagge bianche. Nella parte occidentale dell’isola è possibile ammirare i faraglioni di Pietra Lunga e Pietra Menalda.

 

Panarea, piccolo gioiello delle isole Eolie
Da Lipari si passa ad un altro piccolo gioiello delle Eolie ossia Panarea divisa in tre centri, San Pietro, centro urbano principale e Ditella e Drauto. Le escursioni più importanti da fare sono la chiesa di San Pietro, la chiesa dell’Assunta e il sito archeologico di Capo Milazzese. Via mare è possibile raggiungere Baja di Calaiunco e godersi una bella nuotata nelle acque cristalline di Caletta degli Zimmari.

 

Stromboli e il suo vulcano sempre attivo
Straordinaria ma, soprattutto meta preferita dei vulcanologi di tutto il mondo è Stromboli, l’isola col vulcano più attivo in assoluto dove è possibile salire sulla sua vetta tramite una guida specializzata.
Tramite una barca si può raggiungere la Sciara del Fuoco per assistere all’eruzione vulcanica all’imbrunire. Dopo aver raggiunto il porto si può imboccare la stradina che porta a Piazza San Vincenzo e visitare la chiesetta omonima.

 

Vulcano, l’isola col cratere fumante
Visitare le Eolie significa salire sul cratere fumante di Vulcano. Una lunga scalata che lascia senza fiato per lo spettacolo che offre. Alcuni l’hanno definita un’esperienza spaziale perché sembra di passeggiare su un altro pianeta soprattutto quando si viene sommersi dal fumo che si solleva dalla roccia rossa. Molto particolare la Valle dei Mostri chiamata così perché ad una certa ora crea delle ombre sul versante somiglianti a brutte creature.

 

Salina, l’isola scelta da Troisi
La seconda isola più grande delle Eolie è Salina. Il comune più importante è Santa Marina caratterizzato dalla sua chiesa risalente al ‘700 e dai suoi maestosi campanili. Poco distante si trova Lingua, un piccolo borgo di pescatori molto frequentato dai turisti per Vallone Zappini, il ponte in pietra anch’esso risalente al ‘700. Da Salina in barca si può raggiungere Baia di Pollara, una spiaggia favolosa che è stata protagonista di una scena del Il Postino, film di Massimo Troisi.

 

Alicudi e Filicudi, le isole gemelle
E infine ma non per questo meno importanti, ci sono Alicudi e Filicudi, le isole gemelle. La prima è caratterizzata dall’assenza di strade infatti si raggiunge Scalo Palumbo solo su mulattiere. La seconda, invece, abbonda di vegetazione ed è una delle isole più antiche delle Eolie. Qui tutto è concentrato a Capo Graziano e dalla zona del porto è possibile raggiungere Villaggio di Capo Graziano, un piccolo tesoro formato da trenta capanne. Con una barca si può visitare la Grotta del Bue Marino, la Canna e gli scogli di Giafante e Montenassari.

 

Come raggiungere le isole Eolie
Le Isole Eolie sono facilmente raggiungibili durante tutto il periodo estivo. Sono disponibili aliscafi per le isole Eolie con partenza da Napoli da parte della compagnia SNAV. Con partenze alle ore 9,00 e alle 14,00 è possibile raggiungere Lipari, Stromboli, Vulcano, Panarea e Salina in pochissimo tempo e in completa serenità e sicurezza. Per tutte le informazioni e per fare un preventivo vi rimandiamo al sito di SNAV.

Condividi

Articoli Simili

0 Commenti

Non ci sono commenti

Non ci sono commenti, vuoi farlo tu?

Scrivi un commento

Scrivi un commento