Notizie in Controluce

ITALYWOW: NASCE LA NUOVA STARTUP CHE PENSA COL CERVELLO DEL TURISTA

 Ultime Notizie

ITALYWOW: NASCE LA NUOVA STARTUP CHE PENSA COL CERVELLO DEL TURISTA

ITALYWOW: NASCE LA NUOVA STARTUP CHE PENSA COL CERVELLO DEL TURISTA
30 Gennaio
08:02 2020

Tante esperienze di viaggio in un’unica applicazione

Lanciata sul mercato del turismo

La nuova startup innovativa che pensa con il cervello del turista

 

 

ITALYWOW, grazie allo sviluppo di sofisticati algoritmi e la tecnologia dell’intelligenza artificiale, riesce a “pensare” con la testa dell’utente accompagnandolo nella scelta di un’esperienza unica, secondo le proprie preferenze, gusti e desideri personali. Grazie a questo sistema innovativo, i viaggiatori, ma anche tour operator, agenzie di viaggi e wholesale, potranno costruire e personalizzare la vacanza ideale.

Momenti indimenticabili da condividere e non più la scelta di una semplice destinazione. È questa la rivoluzione che la nuova applicazione per smartphone ITALYWOW porta nel settore del travel e in particolare nel travel to Italy.

 

Sono Intervenuti 

CINZIA RENZI Presidente Assoviaggi Roma
LUCA SIMONI Co-founder e project manager ITALYWOW
PATRIZIA ALLARA Co-founder e responsabile marketing ITALYWOW
ANDREA BONABELLO CFO Bizplace e Business Analyst ITALYWOW
BIANCA TRUSIANI Responsabile comunicazione per la promozione dei territori.

 

Andrea Spadoni: giornalista, moderatore.

 

L’idea nasce dopo un attento studio del mercato turistico ed in particolare del travel to Italy che oggi muove 42 miliardi di ricavi tra generato diretto e indotto e accoglie 62 milioni di turisti stranieri provenienti da ogni parte del mondo.

I grandi player anche se riconosciuti ed affermati, rappresentano una lunga lista di elenchi di hotel, ristoranti, recensioni, senza identificare la vera esigenza del turista che è l’esperienza di viaggio. ITALYWOW guida e consiglia il viaggiatore in Italia su cosa vedere, dove comprare, dove mangiare, dormire, dove divertirsi. È estremamente semplice da utilizzare e realizzata con numeri e tecniche di metrica innovative, che permettono la facile scalabilità a livello internazionale su piattaforme social e browser web di tutto il mondo.

 

“La nostra applicazione è da considerarsi un potente strumento di connessione digitale nell’offerta turistica. – afferma Luca Simoni, project manager di Italywow -. Il cuore dell’applicazione sono le Esperienze di viaggio raccolte in contenitori tematici.  Il nostro software di B.I. (business intelligence) profilerà l’utente in modo da riconoscerne i gusti e le predisposizioni, contribuendo, di volta in volta, ad anticiparne e influenzarne le scelte. I nostri motori predittivi sono in grado di raccogliere in tempo reale una mole impressionante di dati ed analizzarli al fine di essere disponibili per strategie di marketing digitale omnicanale altamente performanti”.

 

ITALYWOW è una startup innovativa che si propone sul mercato del travel come un’idea rivoluzionaria. Creata da un team di professionisti del settore e sviluppatori digitali con esperienza internazionale, viene finanziata con un progetto di crowdfunding attraverso la piattaforma Stars UP (www.starsup.it).

 

 

Sette sono i macro temi, quindi le Esperienze, della applicazione: Fun & Enjoy, Sport & Active, Food & Wine, Unforgettable (musei nazionali, monumenti, luoghi unici, siti patrimonio Unesco), Shopping, Wellness e una sezione speciale dedicata al Wedding. L’utente, una volta iscritto e profilato, può decidere di comprare uno dei pacchetti pubblicati, oppure costruire un itinerario dettagliato sulla base delle proprie preferenze. In più, l’applicazione, permette allo user di geolocalizzarsi e ricevere una notifica ogni volta che si avvicina in una struttura pubblicata, con la possibilità di ricevere un coupon sconto o uno voucher spendibile nella struttura.

ITALYWOW è molto semplice da utilizzare, ma soprattutto è stata creata con un sistema immediato e che comunica con tutti i principali social network di tutto il mondo. Questo permette ai viaggiatori di vivere esperienze davvero uniche, ma anche di condividerle con le altre persone sui social network.

 

ITALYWOW è una app dedicata al viaggiatore moderno, che non cerca più solo una “destinazione” per il suo viaggio, ma esperienze. E vuole trovarle senza laboriose e complicate ricerche – afferma Patrizia Allara co founder e responsabile marketing del progetto -.   Con ITALYWOW si trova tutto ciò che serve per il proprio viaggio in una sola app: il convertitore di valuta, il traduttore simultaneo, il costruttore di itinerari con orari di treni e metropolitane e la condivisione di questi con altri utenti, le recensioni degli altri viaggiatori. E’ lo strumento perfetto per viaggiatore 2.0, in cerca di ispirazione e senza molto tempo a disposizione per le proprie ricerche. Entrate in ITALYWOW ed avrete la vostra vetrina sul mondo”.

 

ITALYWOW si rivolge al viaggiatore, agli operatori del settore e alle attività commerciali, turistiche, ma anche a quelle piccole eccellenze delle varie province italiane che rappresentano i territori grazie ai loro prodotti, alla storia che raccontano, ma che spesso non riescono a promuoversi in ambito turistico. Con ITALYWOW tutto diventa esperienze e può essere inserito in un itinerario offrendo così l’opportunità di posizionarsi sul mercato nazionale e internazionale come non sarebbe stato possibile con le proprie forze. ITALYWOW propone canoni di abbonamento alle strutture pubblicate che possono promuoversi anche all’interno dell’applicazione con video emozionale, banner e partecipando ai due workshop annuali organizzati per far incontrare la domanda con l’offerta.

 

Per questo, ITALYWOW, rappresenta una novità per i viaggiatori, ma anche una grande opportunità per i territori italiani più decentrati e per le attività di eccellenza di paese di ogni settore (enogastronomia, arte, artigianato, storia, intrattenimento), che potranno essere inseriti negli itinerari proposti e quindi promuoversi sul mercato del turismo nazionale e internazionale.

 

“L’ app ItalyWow è uno strumento innovativo, dichiara Bianca Trusiani, responsabile comunicazione per la promozione dei territori – attraverso la tecnologia e la professionalità turistica si possono “vendere” esperienze e molto altro, raggiungendo tutti i mercati e soprattutto partendo anche da località remote. PMI, artigiani, imprenditori, associazioni di categoria ed istituzioni, attraverso questo strumento possono incrementare il turismo sui territori, un interessante modo di fare marketing territoriale per il mercato b2b e b2c”.

 

 

 

 

Tags
Condividi

Articoli Simili

0 Commenti

Non ci sono commenti

Non ci sono commenti, vuoi farlo tu?

Scrivi un commento

Scrivi un commento