Notizie in Controluce

“+ Ius – Soli” – Ex Lavanderia

 Ultime Notizie

“+ Ius – Soli” – Ex Lavanderia

“+ Ius – Soli”  – Ex Lavanderia
Settembre 27
06:56 2017

“+ Ius – Soli”
Ex Lavanderia
Santa Maria della Pietà, Pad. 31
Sabato 30 Settembre 2017
“Il mare avvolge in un rotolo di schiuma
La foglia caduta dall’albero degli uomini.”
(Erri De Luca, Solo andata)

Non è facile parlare oggi di un tema così drammatico e allo stesso tempo lente di osservazione della nostra società. Alla ex Lavanderia (Santa Maria della Pietà – Pad 31)
ci si prova con “+ ius – soli” sabato 30 settembre con due chiavi: una del racconto di alcune esperienze di accoglienza che rendono possibile ciò che in questa città non sembra esserlo, la seconda con una chiave di produzione culturale che dal racconto si fa teatro, e infine musica.
E anche col cibo, la cui condivisione è atto comunitario e di ospitalità in tutte le culture.
Nella speranza che la curiosità vada oltre frasi fatte e paure e ci si possa riconoscere umani.

Daranno corpo a questa iniziativa i progetti SPRAR AIDA e Casal del Marmo, la Campagna Ero Straniero e la possibilità di firmare per La legge di iniziativa popolare dal titolo “Nuove norme per la promozione del regolare permesso di soggiorno e dell’inclusione sociale e lavorativa di cittadini stranieri non comunitari”, promossa da Radicali Italiani insieme a Fondazione Casa della carità “Angelo Abriani”, ACLI, ARCI, ASGI, Centro Astalli, CNCA, A Buon Diritto, CILD, con il sostegno di numerose organizzazioni impegnate sul fronte dell’immigrazione, tra cui Caritas Italiana, Fondazione Migrantes, Comunità di Sant’Egidio e tante associazioni locali.
Metteranno in gioco anche i loro corpi le attrici Laura Saccani ed Elisa Bongiovanni che dal testo L’orizzonte alle spalle di Anna Masucci hanno tratto la pièce teatrale “Quando la notte finisce. Fiabe di viaggi e di speranze”, con la collaborazione di Valentina Bazzucchi e Emanuele Silvestri.

Infine interverranno i Destination West Africa che “promuovono le percussioni e la danza come una delle più importanti e note manifestazioni culturali che l’Africa è riuscita a preservare. Rappresentano un elemento di continuità del passato che si protrae nel presente e sono un punto di incontro e scambio culturale fra le nuove generazioni africane presenti in Europa e i paesi ospitanti”

SABATO 30 SETTEMBRE, dalle ore 17.00
Ex Lavanderia, Pad. 31 Santa Maria della Pietà

L’evento + ius – soli apre l’Autunno alla ex Lavanderia – Il bello deve ancora venire
ore 17.00 – L’accoglienza è possibile: presentazione progetto AIDA SPRAR– ARCI, Casal del Marmo SPRAR, Campagna “Ero straniero”
ore 19.00 – Una produzione Alla Ribalta!, con il sostegno di ex lavanderia e VIS Volontariato Internazionale per lo Sviluppo

QUANDO LA NOTTE FINISCE
fiabe di viaggi e speranze

“Perché non c’è niente di più bello che avere un posto in cui tornare”
da “L’orizzonte alle spalle”

Due donne. Una è più grande, è dovuta partire perché nel suo paese c’è la guerra, la guerra e la morte. E poco o niente da mangiare. L’altra scappa dalle persecuzioni, è rimasta “sola”. É partita perché non poteva fare diversamente, se voleva restare in vita.
É la storia di due migranti, sono in viaggio, viaggiano di notte, di nascosto, sui treni, vanno alla ricerca di un posto migliore in cui stare, in cui mettere nuove radici. Ed è in questo viaggio, tra un treno e l’altro, che le nostre protagoniste si incontrano, si conoscono, si scoprono, si aiutano e diventano complici nel loro tentativo di rinascita. Portano le loro storie, i motivi che le hanno costrette a partire, le mille difficoltà del viaggio ma anche la loro ricchezza di colori, profumi, ritmi. Nei loro racconti, a volte crudi, hanno momenti di grande speranza e gioia; riescono nonostante tutto a trovare la voglia di ridere e scherzare, a credere che in mezzo a tutto quel dolore c’è ancora spazio per la bellezza. A credere e lottare per la possibilità di una vita migliore e dignitosa.

Ore 20.30 – Cena

ore 21.30 – intervento Musicale – Destination West Africa

Carla Romana Antolini

mail crantolini@gmail.com
pec: carla_romana.antolini@cert.odg.roma.it

Tags
Condividi

Articoli Simili

0 Commenti

Non ci sono commenti

Non ci sono commenti, vuoi farlo tu?

Scrivi un commento

Scrivi un commento