Notizie in Controluce

L e g g e r e  l e g g e r i  a l l’ o r a  d e l  t è 2 0 1 9

 Ultime Notizie

L e g g e r e  l e g g e r i  a l l’ o r a  d e l  t è 2 0 1 9

L e g g e r e  l e g g e r i  a l l’ o r a  d e l  t è  2 0 1 9
febbraio 11
08:23 2019

Con il patrocinio del Comune di Colleferro

L e g g e r e  l e g g e r i  a l l’ o r a  d e l  t è  2 0 1 9

 

di Marcello Teodonio

con Maurizio Mosetti

A cura dell’Associazione Culturale Gruppo Logos

 

Cinque incontri la domenica pomeriggio dalle 17.30 alle 19

al Teatro Vittorio Veneto e al Mercato Coperto di Colleferro

 

5° anno di Leggere leggeri all‘ora del tè di Marcello Teodonio con Maurizio Mosetti.  Il secondo appuntamento di quest’anno è  il 17 febbraio 2019 al Teatro Vittorio Veneto di Colleferro (Roma) alle ore 17.30, ingresso libero.

 

17 febbraio 2019 Il Minotauro di Friedrich Dürrenmatt

Lo avevano confinato in un labirinto di specchi dove ogni parete moltiplicava il suo riflesso e non sapeva di essere solo. Ovunque si girasse vedeva un’infinità di creature come lui, che facevano le medesime cose che faceva lui. Si accovacciava e loro si accovacciavano, balzava in piedi e loro balzavano in piedi, salutava e loro salutavano. Pensava di vivere in mezzo a tanti esseri che gli erano gemelli. Così danzava e faceva capriole e tutti quei se stesso lo imitavano ballando e facendo capriole. Finché fra le immagini ne scorse una diversa, che aveva lunghi capelli neri e lo sguardo spaurito…

 

La domanda che ci facciamo dopo la lettura de Il Minotauro scritto da Friedrich Dürrenmatt nel 1985, è fondamentale, vertiginosa, nuova: qual è veramente il mostro, il Minotauro, lo sfortunato deforme figlio di Minosse e Pasifae, creato deforme (mezzo toro e mezzo uomo) per colpe non sue, oppure il Labirinto, l’incredibile opera di Dedalo di cui nessuno conosceva davvero i percorsi, luogo delle biforcazioni, delle scelte e dell’andare senza la certezza del ritorno?

 

La  terza data di LEGGERE LEGGERI ALL’ORA DEL TE’ è
cambiata. Non è più il 10 marzo ma domenica 17 marzo.

 

Contatti: 328.3893642/06.9781015

 

 

 

 

 

Articoli Simili

0 Commenti

Non ci sono commenti

Non ci sono commenti, vuoi farlo tu?

Scrivi un commento

Scrivi un commento