Notizie in Controluce

La lezione di Imposimato a Marino: cacciate i corrotti e difendete la Costituzione!

 Ultime Notizie
  • Pomezia, bandiere a mezz’asta in ricordo di Willy Monteiro Duarte Pomezia, bandiere a mezz’asta in ricordo di Willy Monteiro Duarte nel giorno dei suoi funerali. Il cordoglio dell’Amministrazione comunale   Il Comune di Pomezia aderisce all’iniziativa lanciata da Anci Lazio....
  • A ROCCA DI PAPA LE SCUOLE RIAPRONO IL 14 SETTEMBRE Come già assicurato in più occasioni, confermo la riapertura delle scuole comunali di Rocca di Papa per lunedì prossimo, 14 settembre. Le polemiche alimentate in queste ultime settimane di campagna...
  • Festival ArteScienza: dal 15 settembre gli appuntamenti al Goethe-Institut Rom Accelerazione||Decelerazione Roma, 8 settembre – 4 ottobre, 4 dicembre 2020   Dal 15 settembre il Festival ArteScienza al Goethe-Institut Rom. Fino al 25 settembre tutti i giorni, concerti/installazione con gli...
  • Gabbarini: “A Genzano le scuole riaprono con tante incertezze Gabbarini: “A Genzano le scuole riaprono con tante incertezze. In ritardo lo scuolabus ai Landi”  “A dispetto di quello che sta avvenendo in molti Comuni anche dei Castelli Romani, dove...
  • Cena con Delitto Rock Una cena avvolta nel mistero. Arriva domani la Cena con Delitto Rock. 12 Settembre RedRock via del Casale Santarelli 123 Ingresso gratuito   Una serata tinta di giallo, avvolta nel...
  • La campanella suona ancora!  Pochi semplici suggerimenti rivolti ai genitori per sostenere i propri figli nella ripresa delle attività scolastiche   Dopo mesi di prolungata sospensione delle attività scolastiche in presenza, la scuola riapre...

La lezione di Imposimato a Marino: cacciate i corrotti e difendete la Costituzione!

La lezione di Imposimato a Marino: cacciate i corrotti e difendete la Costituzione!
Aprile 17
16:48 2016

Successo per l’iniziativa di Sapere Aude e dell’Associazione per il Cambiamento

Pomeriggio denso di emozioni e di partecipazione a Marino per l’incontro intervista guidato dal giornalista Piero Ricca con il giudice Ferdinando Imposimato. L’evento si è svolto in Sala Lepanto il 15 aprile scorso, organizzato da Sapere Aude e dall’Associazione per il Cambiamento.
Molti i passaggi di attualità che il giudice ha approfondito, partendo dalla Costituzione e dalla sua difesa contro il ‘massacro’ che, come ha dettagliatamente spiegato, ha confezionato il governo Renzi. Diretto, efficace, tagliente e ironico, dall’alto dei suoi 80 anni vissuti con passione in difesa dell’ideale di uno stato giusto e solidale, il giudice, incalzato dal giornalista Paolo Ricca, ha più volte invitato i cittadini presenti a non arrendersi e ha fatto continui riferimenti alla lotta alla corruzione. Su questo, più di una volta, si è riferito anche alla ben nota situazione di Marino che ha visto appena un anno fa arrestare il sindaco di centrodestra Silvagni, poi condannato proprio per corruzione. “Non mi tiro indietro e lo dico chiaramente” ha detto il giudice indicando apertamente come la strada per ripartire in Italia, e anche a Marino, non possa che passare per il M5S. “Io non vi sono iscritto, ma lo supporto apertamente visto il resto che viene proposto da Renzi, e dagli altri partiti” ha dichiarato il giudice Imposimato. Il giudice ha anche invitato a sedersi accanto a lui sul tavolo oratori l’avv. carlo Colizza, candidato a Marino per il M5S alle prossime elezioni del 5 giugno, chiedendo una sua opinione sulla riforma della Costituzione proposta da Renzi.
“Salvare la costituzione è uno degli obiettivi che si pongono le nostre associazioni” hanno dichiarato le associazioni organizzatrici dell’evento per bocca dei loro presidenti Renato Ferrandi e Gabriele Narcisi ” e ascoltare le argomentazioni del giudice Imposimato in diretta, dal vivo, a Marino è stata per noi tutti una grande opportunità. Ringraziamo sia il giudice Imposimato sia Piero Ricca per la loro disponibilità, augurandoci che ad ottobre, prima del referendum sulla Costituzione, vogliano ancora passare un pomeriggio con i cittadini di Marino su questo tema, prima dell’importante passaggio referendario”.

Tags
Condividi

Articoli Simili

0 Commenti

Non ci sono commenti

Non ci sono commenti, vuoi farlo tu?

Scrivi un commento

Scrivi un commento