Notizie in Controluce

“LA SFINGE E ALTRE CREATURE FANTASTICHE”

 Ultime Notizie
  • PRIMO CASO COVID IN UNA SCUOLA DI CIAMPINO PRIMO CASO COVID IN UNA SCUOLA DI CIAMPINO, L’AMMINISTRAZIONE: NO ALLARMISMI, SI RISPETTO DELLE REGOLE E PRUDENZA   Ciampino 20 settembre 2020 – “Anche a Ciampino, purtroppo, registriamo il primo...
  • Cori, sistemazione idrogeologica Cori, sistemazione idrogeologica: richieste di contributi al Viminale per 2 milioni e mezzo di euro La Giunta Municipale del Comune di Cori ha approvato con separate deliberazioni un pacchetto di...
  • Giornata Internazionale della Pace Giornata Internazionale della Pace: Save the Children, 415 milioni di bambini esposti al potenziale fuoco incrociato delle armi e degli effetti Covid-19; in Yemen, in piena emergenza, i bombardamenti sono...
  • XXX edizione per IL PREMIO DI PITTURA “ LA SCALETTA” Compie trent’anni, il Premio di pittura “La Scaletta” oggi dedicato al suo fondatore Gustavo Gualtieri che lo propose per la prima volta sulla scalinata di Via Ettore Novelli da qui...
  • VELLETRI WINE FESTIVAL “NICOLA FERRI” programma Presentata Venerdì 18 Settembre presso il Polo Espositivo Juana Romani l’ VIII edizione del VELLETRI WINE FESTIVAL “NICOLA FERRI” alla presenza del Sindaco Orlando Pocci dell’Assessore alla Cultura Romina Trenta...
  • SAGRA DELL’UVA ANNULLATA SAGRA DELL’UVA ANNULLATA, DE FELICE (UNA PAGINA DA SCRIVERE): “DECISIONE GRAVE MA NECESSARIA. RESTIAMO UNITI DI FRONTE A QUESTA SCOSSA EMOTIVA. DIMOSTRIAMO DI ESSERE DAVVERO UNA COMUNITÀ” “Apprendiamo con grande...

“LA SFINGE E ALTRE CREATURE FANTASTICHE”

“LA SFINGE E ALTRE CREATURE FANTASTICHE”
Ottobre 24
14:42 2017

INAUGURAZIONE DELLA MOSTRA
“LA SFINGE E ALTRE CREATURE FANTASTICHE”
MUSEO DELLA RICERCA ARCHEOLOGICA DI VULCI-EX CONVENTO DI S.FRANCESCO, VIA GARIBALDI, CANINO (VT)

La mostra “La Sfinge e altre creature fantastiche”, realizzata in collaborazione con il Comune di Canino è un viaggio nell’immaginario antico, in un mondo in cui figure eroiche e racconti avventurosi sono l’espressione simbolica dei problemi esistenziali che investivano, allora come oggi, i singoli individui e le comunità.
L’esposizione, partendo dalla voce degli autori antichi cerca di trovare sotto le narrazioni il senso dell’esperienza umana raccontata dal mito. A questa traccia sono affiancati i materiali archeologici, tutti provenienti da Vulci e dal suo comprensorio, una scelta giustificata dalla ampia circolazione di beni e di idee dei primi secoli del primo millennio, che porta in Etruria prodotti e ideologie dall’Egeo e dall’Oriente e accende la vera e propria passione dell’aristocrazia etrusca per i racconti del mito greco. Con il tempo il mito perde la sua forza di verità esistenziale e decade in elemento di pura decorazione: in questo senso l’evoluzione della figura della Sfinge è particolarmente significativa.
Il percorso espositivo si sviluppa in tre diverse sezioni, in ideale connessione con quelle della mostra Egizi Etruschi, attualmente presso il Complesso di S.Sisto a Montalto di Castro: la prima è dedicata a creature metà uomini e metà animali, esseri che vivono sul confine tra il mondo umano e il mondo ferino, tra cultura ragionevole e natura selvaggia; la seconda sezione è riservata ai mostri e infine l’ultima sezione racconta dei grandi felini, creature che, pur non essendo fantastiche, erano scomparse dalla fauna locale e potevano essere conosciute solo attraverso le immagini ed i racconti da paesi esotici.
L’evento inaugurale si inserisce all’interno della Prima Giornata Nazionale Camminata tra gli Olivi, promossa dall’ Associazione Nazionale Città dell’Olio e da Marte Comunicazione-Food and wine Communication.

Info: La mostra sarà aperta dal 30 ottobre al 31 dicembre 2017.
Orari: venerdì ore 15-17; sabato e domenica ore 10-12.30, 15-17.30
Tel: 391/4817164

www.sabap-rm-met.beniculturali.it

Articoli Simili

0 Commenti

Non ci sono commenti

Non ci sono commenti, vuoi farlo tu?

Scrivi un commento

Scrivi un commento