Notizie in Controluce

LA TOSCA, con protagonisti Gigi Proietti e Monica Vitti

 Ultime Notizie

LA TOSCA, con protagonisti Gigi Proietti e Monica Vitti

LA TOSCA, con protagonisti Gigi Proietti e Monica Vitti
Novembre 02
17:43 2020

Frutto della cultura e della creatività di Gigi Magni e Armando Trovajoli con protagonisti Gigi Proietti e Monica Vitti

LA TOSCA

Chiude il film quel brano che Gigi Proietti ha portato al successo cantandolo in tutti i suoi spettacoli NU JE DA RETTA ROMA

 

Quando metti insieme due romani nel DNA come Gigi Magni e Armando Trovajoli, tutto può succedere. Infatti nel 1973, Magni, firma la regia de LA TOSCA una rivisitazione tragicomica dell’opera di Puccini che oggi è un caposaldo del patrimonio culturale della città eterna e dell’Italia tutta. Bè certo non è facile, parlare di questo film che valse il Globo d’Oro a Monica Vitti come migliore attrice protagonista, oggi 2 Novembre 2020, con l’uscita per sempre dalle scene del suo protagonista Gigi Proietti che interpretava Mario Cavaradossi insieme alla Vitti nel ruolo di Floria Tosca – Vittorio Gassman nel ruolo del barone Scarpia – Umberto Orsini nel ruolo di Angelotti – Aldo Fabrizi nel ruolo del Governatore, Gianni Bonagura e Fiorenzo Fiorentini nel ruolo degli sgherri Sciarrone e Spoletta. Un cast di grande spessore per un film pregno di romanità che oggi con la scomparsa di Gigi Proietti diventa ancor più prezioso. Ci piace ricostruire la storia di quest’opera perché in qualche modo a partire dai suoi autori per arrivare ai singoli attori è un monumento alla Roma e alla romanità quella vera pregna di ironia e di profonda cultura. Ogni uno che ha collaborato alla nascita del film è una colonna del mondo dello spettacolo della città eterna, per non parlare dei luoghi scelti che rappresentano Roma in tutto il mondo. Questa meravigliosa avventura ebbe inizio il 26 Maggio del 1972, quando Magni firma il contratto con la produzione la Quasar Film Company – Uti Produzioni Associate guidata da Franco Commiteri e Ugo Tucci e partono le riprese, scenografie e costumi come sempre sono opera di Lucia Mirisola. Furono scelte location che rappresentano Roma in tutto il mondo, come Castel S.Angelo – Sant’Agnese in Agone – Villa Doria Panphili. Ma quello che resta in assoluto del film è proprio Nu Je da retta Roma il celebre brano che ha contraddistinto Proietti, nel testo si fa chiaro riferimento attraverso la figura di Angelotti a Pinelli e al suo finto suicidio mentre Cavaradossi rinchiuso a Castel S.Angelo in attesa di essere giustiziato si rivolge a Roma sul marciaronda intorno al corpo del giacobino Angelotti impiccato da suicida e la invita alla rivoluzione la città gli risponde trincerandosi dietro i suoi stornelli in attesa di un cambiamento graduale ma radicale. Non è facile per niente con un groppo al cuore oggi parlare di quest’opera e salutare il maestro Gigi Proietti.  Un saluto che viene dal cuore con una gratitudine e riconoscenza che lo farà vivere attraverso le sue celebri interpretazioni come non citare sempre con la regia di Magni la commedia di Gaetanaccio del 1978 con la quale venne riaperto al pubblico il Teatro Brancaccio la commedia è stata riproposta quarant’anni dopo con Giorgio Tirabassi e Carlotta Proietti al Teatro Eliseo, oppure i 7 Re di Roma la leggenda musicale di Magni interpretata da Proietti nel 1989, fino alla sua partecipazione straordinaria alla lettura teatrale di Scipione detto anche l’Africano nell’adattamento di Massimo Castellani a Civitavecchia lo scorso 2 Settembre. Ciao Gigi, ciao maestro grazie di tutti e ci raccomandiamo ora che state di nuovo tutti insieme tu Magni – Trovajoli – Garinei e Giovannini fateci di nuovo sorridere. Noi che restiamo qui ci sentiamo ancora più orfani e soli, ma convinti di continuare oggi ancora di più a mantenere la memoria.

I

Articoli Simili

0 Commenti

Non ci sono commenti

Non ci sono commenti, vuoi farlo tu?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

Categorie

Calendario – Articoli pubblicati nel giorno…

Novembre: 2020
L M M G V S D
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30  

Slideshow

Edizioni Controluce