Notizie in Controluce

LA VIA ITALIANA PER L’ECONOMIA CIRCOLARE

 Ultime Notizie

LA VIA ITALIANA PER L’ECONOMIA CIRCOLARE

dicembre 03
12:06 2018

oggi lunedì 3 dicembre alle ore 14.30 al Senato, ENEA presenta i primi risultati della Piattaforma Italiana per l’Economia Circolare (ICESP), nel corso della Prima Conferenza Annuale (Roma, sala Koch, ingresso da piazza Madama 11).

Interverranno, tra gli altri, il vicepresidente del Consiglio e ministro dello Sviluppo Economico e del Lavoro Luigi Di Maio, il sottosegretario all’Ambiente Salvatore Micillo, il presidente dell’ENEA Federico Testa, la presidente della commissione Ambiente del Senato Wilma Moronese e la senatrice della commissione Ambiente Patty L’Abbate che ha promosso l’iniziativa in Senato.

La piattaforma ICESP riunisce oggi 60 stakeholder dell’economia circolare in rappresentanza di società civile, imprese, istituzioni e ricerca, sotto la guida di ENEA che è l’unico membro italiano presente nel gruppo di coordinamento della piattaforma europea ECESP (European Circular Economy Stakeholder Platform).

Roma, 3 dicembre 2018 Sala Koch – Palazzo Madama presso Senato della Repubblica – Ingresso Piazza Madama,11
La Commissione Europea e il Comitato Economico e Sociale Europeo hanno promosso l’avvio della European Circular Economy Stakeholder Platform – ECESP (Piattaforma Europea degli stakeholder per l’economia circolare), cui ENEA partecipa quale componente del Gruppo di Coordinamento, unico rappresentante italiano. L’ENEA ha proposto la realizzazione di una iniziativa mirror di quella europea: la Piattaforma Italiana per l’Economia Circolare (ICESP Italian Circular Economy Stakeholder Platform) attraverso il coinvolgimento degli stakeholder italiani, anche al fine di promuovere il modo italiano per fare economia circolare (Italian way for circular economy). ICESP è un “network di network” per far convergere iniziative, esperienze, criticità e prospettive che il nostro Paese vuole e può rappresentare in Europa in tema di economia circolare, si pone l’obiettivo di agire quale promotore dell’economia circolare in Italia anche attraverso specifiche azioni dedicate. Su iniziativa dell’ENEA è stata organizzata questa Conferenza, in cui verranno presentati i primi risultati raggiunti da ICESP che hanno visto il coinvolgimento di circa 60 stakeholder di rilievo nazionale provenienti dal mondo delle imprese, delle istituzioni, della ricerca e della società civile, attraverso il processo partecipativo avvenuto nei Gruppi di Lavoro (GdL).
14.00 Registrazione dei partecipanti 14.30 Introduzione Patty L’ABBATE, Senatrice responsabile del Coordinamento 13ª Commissione Territorio, ambiente, beni ambientali del Senato 14.40 Saluti istituzionali Vilma MORONESE, Presidente della 13ª Commissione Territorio, ambiente, beni ambientali del Senato Federico TESTA, Presidente ENEA 15.00 Piattaforma Europea degli Stakeholder per l’economia circolare (ECESP) Antonello PEZZINI, Membro del Comitato Economico e Sociale Europeo 15.20 Piattaforma Italiana degli Stakeholder per l’economia circolare (ICESP) Roberto MORABITO, ENEA, Presidente ICESP 15.40 Attività dei Gruppi di Lavoro ICESP modera: Grazia BARBERIO, ENEA, Coordinamento tecnico ICESP GdL1: Ricerca ed eco-innovazione, diffusione di conoscenza e formazione Augusto BIANCHINI, Alma Master Studiorum Università di Bologna GdL2: Strumenti di Policy e Governance Cinzia TONCI, Ministero dello Sviluppo Economico GdL3: Strumenti per la misurazione Fabio EBOLI, Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare – Assistenza Tecnica Sogesid GdL4: Sistemi di progettazione, produzione, distribuzione e consumo sostenibili e circolari Luca MEINI, Enel S.p.A. GdL5: Città e Territorio Aglaia MURGIA, Agenzia per la Coesione territoriale (ACT) 16.40 Connessioni ICESP-ECESP e prossimi passi Laura CUTAIA, ENEA, Membro italiano del Gruppo di Coordinamento ECESP 17.00 Conclusioni Luigi DI MAIO, Vice-Presidente del Consiglio dei Ministri; Ministro dello Sviluppo Economico e del Lavoro e delle politiche sociali Salvatore MICILLO, Sottosegretario di Stato, Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mar

Articoli Simili

0 Commenti

Non ci sono commenti

Non ci sono commenti, vuoi farlo tu?

Scrivi un commento

Scrivi un commento