Notizie in Controluce

Lanuvio alla scuola di formazione socio politica di Filaga (Pa)

 Ultime Notizie

Lanuvio alla scuola di formazione socio politica di Filaga (Pa)

09 Settembre
16:12 2010

Tema conduttore della nona edizione è stato il “Sud tra potere e cambiamento” che richiama un libro scritto da Padre Ennio Pintacuda che nel 1974 già parlava di qualcosa di molto simile al federalismo affermando che le regioni del sud avrebbero dovuto avere maggiore autonomia e far forza insieme per progredire. Una sei gironi di dibattiti e seminari che hanno visto la partecipazione di illustri docenti universitari e politici di tutti gli schieramenti, con la partecipazione di Raffaele Lombardo Presidente della Regione Sicilia. Padre Ennio Pintacuda fece diventare Filaga la culla di tante sperimentazioni della politica siciliana e italiana, un porto franco del libero pensiero in cui elaborare nuove metodologie di gestione della cosa pubblica. Un vero e proprio laboratorio politico voluto da Padre Ennio Pintacuda che nel 1992 trasformò Filaga una sorta di ombelico de mondo.

«Si tratta di un progetto innovativo, esempio di buona pratiche di enti locali capaci, nonostante le scarsità delle risorse, di investire nel rapporto di amicizia con i ragazzi del sud de mondo – ha detto Signoriello – ed in particolare con i ragazzi del movimento africano dei bambini e giovani lavoratori di strada». Erano presenti, infatti, Fabien e Kenò rappresentanti de Maejt della Costa D’Avorio, oltre a Don Franco Monterubbianesi, fondatore della Comunità di Capodarco ed ispiratore di una nuova politica mondiale che parta dal basso ed in particolare dai giovani. «”Se I giovani si organizzano…” è stato il tema della sessione di lavoro alla quale ho avuto i piacere di partecipare come relatrice. Di fronte a tanti giovani pieni di speranza non ho potuto non appellarmi a loro – ha concluso Signoriello – invitandoli ad entrare nelle amministrazioni locali. Abbiamo bisogno di giovani forti delle loro idee e capaci di rompere gli schemi di sistemi perversi di potere che si perpetuano e che cancellano ogni speranza verso i futuro. Insieme siamo quelle piccole gocce che possono generare fiumi inarrestabili che corrono veloci verso un futuro migliore».

Condividi

Articoli Simili