Notizie in Controluce

Lariano -“Le figure femminili del Decameron”

 Ultime Notizie

Lariano -“Le figure femminili del Decameron”

Lariano -“Le figure femminili del Decameron”
Marzo 11
12:55 2019

Lariano – Nell’ambito dei festeggiamenti per l’8 Marzo organizzati dall’amministrazione comunale di Lariano con la regia organizzativa degli assessorati alla cultura e alle pari opportunità.

Il Venerdì pomeriggio presso la biblioteca comunale si è svolto l’evento “Le figure femminili del Decameron” con la presenza del professor Dario Pisano

Nell’ambito del ricco programma dei festeggiamenti per la Festa internazionale della donna, l’amministrazione comunale di Lariano, dopo il convegno della mattina, ha organizzato nel pomeriggio, presso la biblioteca comunale, alle 17.30, l’incontro dal titolo “Le figure femminili del Decameron” con il prof. Dario Pisano. Hanno presenziato il sindaco, Maurizio Caliciotti, l’assessore alla cultura Maria Grazia Gabrielli e l’assessore alle pari opportunità Chiara Colasanti. Tra il pubblico una rappresentanza delle classi IIIB AFM, IV A Turismo dell’Istituto Gramsci di Valmontone e le professoresse D’Orazio e Chiominto. L’assessore Maria Grazia Gabrielli ha introdotto l’incontro affermando: “Con questa iniziativa chiudiamo le attività organizzate per l’8 Marzo; proponiamo un’analisi delle figure femminili nel Decameron, con la guida  coinvolgente del professor Pisano, che ha un modo affascinante di raccontare la letteratura”. A rendere ancor più avvincente l’incontro un bellissimo quadro di una figura femminile dell’autrice Margherita Seccia. Il professor Dario Pisano ha illustrato varie novelle del Decameron. “Boccaccio- ha affermato-ha dedicato il Decameron proprio alle donne. E’ un’opera che raccoglie 100 novelle, il libro dei libri, è una magnifica rappresentazione letteraria della vita, una finestra sul mondo tra le più belle che la letteratura abbia aperto. Nel 1348 su Firenze si abbatte l’epidemia di peste nera che falcia un terzo della popolazione europea. Sette belle fanciulle e tre giovani si allontano da Firenze e si dirigono verso una campagna incontaminata. Tutti e dieci i giovani decidono, su idea di Pampinea, una delle fanciulle, di raccontare dieci novelle al giorno, proponendo un itinerario culturale verso un luminoso e arduo traguardo”. Durante l’incontro vengono esaminate alcune novelle tra le più belle del Decameron, mettendo in luce le varie vicissitudini e il ruolo della donna. Si è narrato tra l’altro della quinta giornata, quella degli amori a lieto fine, e poi delle novelle della quarta giornata, quelle ad epilogo tragico, il tutto con una narrazione davvero coinvolgente della stupenda opera di Giovanni Boccaccio. A fine esposizione delle varie novelle, ci sono stati anche degli interessanti interventi del numeroso pubblico, che ha posto dei quesiti al professor Pisano, rendendo l’iniziativa veramente di alto spessore culturale. L’assessore Maria Grazia Gabrielli ha ringraziato il professor Pisano, le classi presenti dell’Istituto Gramsci con i docenti intervenuti, Chiara Rondoni, responsabile della biblioteca comunale di Lariano, e tutti coloro che hanno collaborato per l’ottima riuscita dell’intera giornata di eventi organizzati nell’occasione della Festa della Donna.

 

Tags
Condividi

Articoli Simili

0 Commenti

Non ci sono commenti

Non ci sono commenti, vuoi farlo tu?

Scrivi un commento

Scrivi un commento