Notizie in Controluce

“Le bambine di Carroll”

 Ultime Notizie

“Le bambine di Carroll”

“Le bambine di Carroll”
Agosto 24
16:06 2015

Copertina LE BAMBINE DI CARROLA poche settimane dall’uscita dell’ultima raccolta di poesie di Bonifacio Vincenzi, Le bambine di Carroll – LietoColle, tante sono le recensioni uscite che ne sottolineano il valore. «Quello che mi è piaciuto delle poesie di Bonifacio Vincenzi – scrive il prof. Gabriele Scaramuzza, docente di Estetica dell’Università degli Studi di Milano, Dipartimento di Filosofia – è innanzitutto l’atteggiamento meditativo, di chi sa pensare e insieme sa far pensare il lettore.

Quasi sempre il modo di dire è adeguato ai contenuti espressi, che spesso non sono affatto scontati e comunque, ripeto, spingono a meditare; e questo è un effetto benefico.» Il prof. Giorgio Taffon, docente di Letteratura Teatrale Italiana Moderna e Contemporanea presso il Collegio Didattico In DAMS, della Facoltà di Lettere e Filosofia Università di Roma Tre, invece, così scrive: «Ho letto Le bambine di Carroll, una raccolta di versi, che definirei ‘coraggiosa’, s’intende culturalmente coraggiosa. Si pone su una linea di poesia “metafisica” alla Valery, con spunti di satira e di impegno etico nei confronti di grandi problematiche spirituali e religiose del nostro tempo.» Concludiamo questa piccola rassegna di testimonianze con ciò che ha scritto il presidente dell’Istituto Culturale della Calabria Oreste Bellini: «Incontro immediato con un’atmosfera che chiamiamo ‘Vita’, dimensione in movimento, visibile e concreta , calda e avvolgente, evanescente. Ritmo trascinante che colora il pensiero, la riflessione ora chiara ora ermetica, ora abbagliante ora sfocata. Nessuna certezza ma movimento, movimento e ancora movimento. Sospensione tra soggettività e universalità ma vitale nutrice del tempo di ognuno di noi, sospensione di unità di spazio, di tempo, di relazioni, di fantasie, di esperienze. Bonifacio Vincenzi ferma e porge a tutti noi le caratteristiche di un mondo interno , ci sussurra la dimensione muta e senza senso comprensibile della storia , rappresenta, in modo pacato proprio di chi ha saggezza maturata e mutuata dall’esperienza, il rapporto profondo della e sulla natura umana, sulla sua mistica bellezza e sul dinamico e inarrestabile senso in un continuo movimento.» Sono solo alcuni dei tantissimi contributi critici su questa raccolta che per gli appassionati di poesia non potrà mancare nelle letture estive sotto l’ombrellone.
Bonifacio Vincenzi è nato a Cerchiara di Calabria e attualmente vive a Francavilla Marittima (CS). Tra i numerosi libri di poesia, ricordiamo La tempesta perfetta, Aljon Editrice, 2009. In narrativa, il romanzo per ragazzi Kremena e La sfida del fuoco magico, Giovane Holden Editrice. Con Panesi Edizioni ha pubblicato nel 2014 l’e-book Shakira – Uno sguardo dal cuore. Ha diretto la rivista La colpa di scrivere e il quadrimestrale di letteratura Il Fiacre N. 9. Nel 1985 ha fondato Il Musagete – Istituto culturale della Calabria nell’ambito del quale ha ideato diverse rassegne letterarie.

Condividi

Articoli Simili

0 Commenti

Non ci sono commenti

Non ci sono commenti, vuoi farlo tu?

Scrivi un commento

Scrivi un commento