Notizie in Controluce

Lettera

 Ultime Notizie
  •  IL TRENO PER SCOPRIRE PAESAGGI E RISPETTARE IL PIANETA Riceviamo dal un nostro lettore e volentieri pubblichiamo Ho realizzato una pagina su Facebook   “IL TRENO PER SCOPRIRE PAESAGGI E RISPETTARE IL PIANETA” con l’obbiettivo di rivalutare il treno e...
  • DIRITTO AL RESPIRO Si è tenuto a Colonna, in data 10/01/2020, presso la sala Elsa Morante, dalle ore 17:00, la conferenza “DIRITTO AL RESPIRO. Conferenza pubblica sulle emissioni odorigene”. Organizzata da Associazione Aria...
  • Velletri – L’ ATTUALE STENDARDO DI S. ANTONIO ABATE COMPIE VENT’ANNI Ci avviciniamo alla tradizione Festa in onore di S. Antonio Abate, fermiamoci a parlare del celebre stendardo e della sua storia. Vessillo dell’Università dei Carrettieri e Mulattieri fondata nel 1624,...
  • Piano di gestione del daino nel Parco nazionale del Circeo Piano di gestione del daino nel Parco nazionale del Circeo Legambiente “Nessuna strumentalizzazione di una vicenda delicata e di importanza strategica per gli equilibri ecologici dell’area protetta” Il tema della...
  • POSTE ITALIANE SOSTIENE LE CELEBRAZIONI PER I 700 ANNI DI DANTE ALIGHIERI  Il Gruppo guidato dall’ad Del Fante offrirà il suo contributo in ricordo del sommo poeta alle iniziative previste nel 2021 in 70 Comuni italiani, in coerenza con gli impegni per...
  • CENTO FELLINI LUCIA MIRISOLA – RUGGERO MASTROIANNI – FEDERICO FELLINI Il prossimo 20 Gennaio, si compiranno i cento anni dalla nascita di Federico Fellini e il Museo Luigi Magni e Lucia Mirisola...

Lettera

28 Giugno
11:26 2013

Il 25/06/2013 uno dei nostri cani si è introdotto nel giardino dei vicini (sono 4 abitazioni con ingresso unico, nel comune di Marino) dopo aver probabilmente trovato un buco nella rete
oltre la siepe che costeggia la recinzione. Ho iniziato a chiamarlo a gran voce affinché tornasse.

Poi si è sentito un botto sordo e il cane ha iniziato a guaire. Uno dei vicini allertato dalle mie grida è uscito di casa chiedendo cosa fosse successo. Nel frattempo il mio cane era tornato
indietro verso la rete e il suddetto vicino l’ha preso in braccio e me l’ha passato da sopra la rete di confine. Era ferito gravemente e respirava male. Solo dopo le lastre abbiamo scoperto che il cane era stato colpito da un pallino di piombo durante quei pochi secondi in cui si trovava nella loro proprietà. Si tratta di un meticcio di taglia piccola (8kg) che non è assolutamente aggressivo, inoltre la traiettoria ci indica che il cane è stato colpito da dietro. La persona che ha sparato aveva probabilmente l’arma a portata di mano perché il cane è stato in quel giardino davvero pochissimi secondi. Pare inoltre che l’arma sia detenuta in modo illegale perché non risultano porti d’arma rilasciati a nessuno dei residenti nella proprietà. Il piccolo ora si trova ricoverato alla clinica roma sud dove è stato operato a causa della perforazione di un polmone. Oltre ad un lobo polmonare, è stato asportato anche il pallino di piombo rimasto nel sottocute, la prognosi però resta ancora riservata da parte dei chirughi. E’ stata fatta regolare denuncia
ai carabinieri e segnalazione alle Guardie Zoofile della LAC. Stiamo aspettando che seguano ulteriori indagini per capire chi è stato l’autore di questo ennesimo gesto di violenza gratuita sugli animali. Nel frattempo attendiamo soprattutto buone notizie da parte della clinica che ha deciso
di tenerlo sotto osservazione almeno altre 48 ore, ma migliora di giorno in giorno. Seguiranno gli aggiornamenti su Walle e sulle indagini. Grazie per la collaborazione ed il sostegno.

Chiara David
Associazione Terranomala

Articoli Simili

0 Commenti

Non ci sono commenti

Non ci sono commenti, vuoi farlo tu?

Scrivi un commento

Scrivi un commento