Notizie in Controluce

 Ultime Notizie

 Lina Furfaro – La Pro Loco Ciampino presenta il “Pasolini Festival” 

 Lina Furfaro – La Pro Loco Ciampino presenta il “Pasolini Festival” 
Giugno 27
14:49 2022

“Pasolini Festival”: è questa l’iniziativa presentata  dalla Pro Loco di Ciampino Venerdì sera  al numeroso pubblico  presente al Geff  Cafè.  La serata ha rappresentato il secondo appuntamento, dopo quello di Giugno tenutosi con grande successo all’Auditorium della Scuola I. C. “Leonardo Da Vinci e nella Sala “Piazza degli Artisti”.  

“Si tratta – ha dichiarato la presidente Eleonora A. Persico aprendo i lavori dopo l’Assemblea dei soci – di  un Progetto culturale volto  a favorire la conoscenza di personaggi e fatti che valorizzano la città di Ciampino, un progetto integrato sul territorio,  da giugno a dicembre 2022, con un appuntamento mensile e una pausa nel solo mese di agosto”.

  La manifestazione s’inserisce tra le numerose organizzate per i 100 anni dalla nascita dell’eclettico autore, regista Pier Paolo Pasolini che ha lasciato la sua impronta anche a Ciampino, dove ha insegnato. Nato il 5 marzo 1922, l’emblematico intellettuale che ha saputo anticipare i cambiamenti sociali e rendere attuale il suo pensiero, è stato ricordato durante la serata, dallo scrittore Ascenzio Lavagnini responsabile dell’Archivio “Pier Paolo Pasolini”; l’ esperto pasoliniano  davanti ad un attentissimo pubblico tra l’altro ha affermato: “ La morte di Pasolini è un macigno sulla nostra società e collettività  italiana e romana, perché la morte rimane un mistero, noi però attraverso queste iniziative vogliamo ricordare Pasolini con la sua opera, le sue poesie…  Il “Pasolini Festival” ha programmato  riconoscimenti, tra i quali anche una targa presso l’IGDO, per il suo operato presso la struttura a favore di quelli che sono stati gli sfollati di Ciampino”.  

 All’epoca, quando Pier Paolo Pasolini insegnava  nella Scuola Media Parificata “Francesco Petrarca” di Via Principessa Pignatelli, vi erano gli sfollati all’IGDO – edificio del Collegio femminile bombardato e abbandonato, occupato da centinaia e centinaia di persone – Pasolini docente portava i suoi allievi qui, per far conoscere la storia, li portava in un luogo dove per i ragazzi era proibito”.  Enzo Lavagnini  ha continuato illustrando la proposta progettuale per le celebrazioni della ricorrenza: a Settembre ci sarà la rassegna cinema, a Ottobre Mostra fotografica “Mille volti di Pasolini” e premiazione del Concorso Letterario Internazionale di poesia e prosa “Premio P. P. Pasolini”; Novembre si aprirà con un Convegno di Pedagogia “Esperienza didattica di Pasolini” per chiudere a Dicembre con la presentazione dei Progetti educativo-didattici delle Scuole al territorio.

Ad arricchire la serata un reading di poesie dell’autore e dei soci stessi. Molti inoltre gli interventi del pubblico che ha espresso condivisione nella volontà di fare memoria, ricordare ricordare quello che è visto un concittadino del territorio partendo dal fatto che lo scrittore e poeta ha insegnato nella Piana dei Castelli dal 1951 al 1955.

  Un Progetto ambizioso e di ampio respiro il “Pasolini Festival”  che vuole far emergere innanzitutto cultura sociale, quanto di positivo ha rappresentato per Ciampino l’autore e docente Pasolini, quello che ha dedicato attenzione agli altri, ai meno fortunati.  La Pro Loco vuole  realizzarne un faro al fine di attivare sul territorio una serie di iniziative  che possano contraddistinguere “la nostra”, in una città inclusiva in cui nessuno viene lasciato solo e indietro. Grande attesa soprattutto per il Concorso Letterario: per partecipare è possibile inviare da uno a tre componimenti poetici inediti, a tema libero, di massimo 30 versi ciascuno (anche in dialetto), oppure un racconto di massimo 8 pagine da 30 righe ciascuna, che non siano iscritti contemporaneamente ad altri concorsi, entro il 26 ottobre 2022. Per la partecipazione si richiede un contributo di € 5,00 per le sole spese di segreteria e di organizzazione, da versare tramite bonifico bancario intestato a Pro Loco Ciampino presso BMP (IBAN IT24W050343955000000002677), indicando nella causale “Contributo volontario Premio Internazionale P. P. Pasolini”.  Le opere dovranno pervenire in unica copia, firmata presso la segreteria della Pro Loco di Ciampino (viale del Lavoro 104), riportare la dicitura “Partecipazione Premio P. P. Pasolini” ed essere consegnate a mano o a mezzo raccomandata, indicando il proprio nome, cognome, indirizzo, numero di telefono e indirizzo e-mail. In alternativa, si potrà inviare tutto per posta elettronica all’indirizzo redazioneprolocociampino@gmail.com.

 

 

Tags
Condividi

Articoli Simili

0 Commenti

Non ci sono commenti

Non ci sono commenti, vuoi farlo tu?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

MONOLITE e “Frammenti di visioni”

Categorie

Calendario – Articoli pubblicati nel giorno…

Dicembre 2022
L M M G V S D
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031  

Presentazione del libro “Noi nel tempo”

Gocce di emozioni. Parole, musica e immagini

Edizioni Controluce

I libri delle “Edizioni Controluce”