Notizie in Controluce

Lirfl (rugby a 13), Mercurio non fa catenaccio: «Il ruolo di favoriti? Ce lo prendiamo senza paura»

 Ultime Notizie
  • Pomezia, bandiere a mezz’asta in ricordo di Willy Monteiro Duarte Pomezia, bandiere a mezz’asta in ricordo di Willy Monteiro Duarte nel giorno dei suoi funerali. Il cordoglio dell’Amministrazione comunale   Il Comune di Pomezia aderisce all’iniziativa lanciata da Anci Lazio....
  • A ROCCA DI PAPA LE SCUOLE RIAPRONO IL 14 SETTEMBRE Come già assicurato in più occasioni, confermo la riapertura delle scuole comunali di Rocca di Papa per lunedì prossimo, 14 settembre. Le polemiche alimentate in queste ultime settimane di campagna...
  • Festival ArteScienza: dal 15 settembre gli appuntamenti al Goethe-Institut Rom Accelerazione||Decelerazione Roma, 8 settembre – 4 ottobre, 4 dicembre 2020   Dal 15 settembre il Festival ArteScienza al Goethe-Institut Rom. Fino al 25 settembre tutti i giorni, concerti/installazione con gli...
  • Gabbarini: “A Genzano le scuole riaprono con tante incertezze Gabbarini: “A Genzano le scuole riaprono con tante incertezze. In ritardo lo scuolabus ai Landi”  “A dispetto di quello che sta avvenendo in molti Comuni anche dei Castelli Romani, dove...
  • Cena con Delitto Rock Una cena avvolta nel mistero. Arriva domani la Cena con Delitto Rock. 12 Settembre RedRock via del Casale Santarelli 123 Ingresso gratuito   Una serata tinta di giallo, avvolta nel...
  • La campanella suona ancora!  Pochi semplici suggerimenti rivolti ai genitori per sostenere i propri figli nella ripresa delle attività scolastiche   Dopo mesi di prolungata sospensione delle attività scolastiche in presenza, la scuola riapre...

Lirfl (rugby a 13), Mercurio non fa catenaccio: «Il ruolo di favoriti? Ce lo prendiamo senza paura»

Giugno 20
18:37 2018

Roma – L’Aquila fa sul serio. Dopo i 72 punti all’esordio contro gli altri abruzzesi della Lega Italica nel primo match del campionato organizzato dalla Lega Italiana Rugby Football League (Lirfl), i ragazzi di coach Alessandro Marozzi hanno “bissato” con un’altra vittoria larga: sabato scorso, nella prestigiosa cornice casalinga del “Fattori”, a fare le spese della verve degli aquilani sono stati i Gladiators, travolti per 56-0. «Siamo partiti subito fortissimo, schiacciando gli avversari nei primi venti minuti e ipotecando il successo – dice la seconda linea classe 1991 Gianmarco Mercurio – Poi abbiamo avuto un rallentamento, ma siamo rimasti molto attenti in fase difensiva e non abbiamo concesso nulla ai Gladiators. Nel secondo tempo è stata ordinaria amministrazione del vantaggio maturato e gestione delle energie». Un altro risultato largo che è dipeso anche da un’opaca prestazione del team capitolino. «Mi aspettavo sicuramente di più dai Gladiators che in Coppa Italia ci avevano dato decisamente più filo da torcere, anche se c’è molto nostro merito nel punteggio finale» rimarca Mercurio, da tempo nel giro della Nazionale italiana di rugby a 13. L’Aquila è già proiettata alle fasi finali del campionato e non si nasconde. «L’unione di forze tra il nostro gruppo e quello dei Sea Boars, vincitori della recente Coppa Italia, ha fatto nascere una squadra decisamente importante e completa – sottolinea Mercurio – In tanti ci danno come favoriti per la vittoria dello scudetto e noi non abbiamo paura di prenderci questo ruolo. Tra l’altro nelle ultime stagioni siamo arrivati spesso vicini all’obiettivo senza mai centrarlo: è decisamente arrivato il momento di vincere».
Domenica prossima alle 15,30 si giocherà la partita d’andata dell’altro confronto tra gli umbri degli Hammers e i siciliani della Syrako: il primo match di disputerà in Umbria, il ritorno a campi invertiti. Il campionato italiano della Lega Italiana Rugby Football League sta entrando nelle fasi decisive.

Area comunicazione Lega Italiana Rugby Football League

Articoli Simili

0 Commenti

Non ci sono commenti

Non ci sono commenti, vuoi farlo tu?

Scrivi un commento

Scrivi un commento