Notizie in Controluce

L’Italia che vale è di tutti i colori: a “Velletri Libris” le storie di un Paese che guarda avanti

 Ultime Notizie
  • Pomezia, bandiere a mezz’asta in ricordo di Willy Monteiro Duarte Pomezia, bandiere a mezz’asta in ricordo di Willy Monteiro Duarte nel giorno dei suoi funerali. Il cordoglio dell’Amministrazione comunale   Il Comune di Pomezia aderisce all’iniziativa lanciata da Anci Lazio....
  • A ROCCA DI PAPA LE SCUOLE RIAPRONO IL 14 SETTEMBRE Come già assicurato in più occasioni, confermo la riapertura delle scuole comunali di Rocca di Papa per lunedì prossimo, 14 settembre. Le polemiche alimentate in queste ultime settimane di campagna...
  • Festival ArteScienza: dal 15 settembre gli appuntamenti al Goethe-Institut Rom Accelerazione||Decelerazione Roma, 8 settembre – 4 ottobre, 4 dicembre 2020   Dal 15 settembre il Festival ArteScienza al Goethe-Institut Rom. Fino al 25 settembre tutti i giorni, concerti/installazione con gli...
  • Gabbarini: “A Genzano le scuole riaprono con tante incertezze Gabbarini: “A Genzano le scuole riaprono con tante incertezze. In ritardo lo scuolabus ai Landi”  “A dispetto di quello che sta avvenendo in molti Comuni anche dei Castelli Romani, dove...
  • Cena con Delitto Rock Una cena avvolta nel mistero. Arriva domani la Cena con Delitto Rock. 12 Settembre RedRock via del Casale Santarelli 123 Ingresso gratuito   Una serata tinta di giallo, avvolta nel...
  • La campanella suona ancora!  Pochi semplici suggerimenti rivolti ai genitori per sostenere i propri figli nella ripresa delle attività scolastiche   Dopo mesi di prolungata sospensione delle attività scolastiche in presenza, la scuola riapre...

L’Italia che vale è di tutti i colori: a “Velletri Libris” le storie di un Paese che guarda avanti

L’Italia che vale è di tutti i colori: a “Velletri Libris” le storie di un Paese che guarda avanti
Agosto 07
15:05 2020

L’Italia che vale è di tutti i colori: a “Velletri Libris” le storie di un Paese che guarda avanti con Valentina Bisti Prima presentazione in assoluto per “Tutti i colori dell’Italia che vale. Storie da un paese che guarda avanti”. Il volume di Valentina Bisti, giornalista e conduttrice del Tg1, edito da Rai Libri, racconta la nostra nazione attraverso la voce dei protagonisti e delle loro vicende difficili che possono però dare forza a chi le ascolta. Di fronte ad un Chiostro ancora una volta pieno di persone, nel rispetto del distanziamento fisico e con posti limitati, a “Velletri Libris” è andata in scena una serata interessante tra testimonianze e approfondimenti tratti direttamente dall’esperienza della giornalista al timone di “Unomattina”. Intervistata da Tiziana Mammucari, Valentina Bisti ha risposto a numerose domande sulle varie tematiche trattate nel libro, che include vicende molto note e altre meno note ma ugualmente interessanti. I protagonisti assoluti del testo sono coloro che, di fronte a grandi avversità, si sono saputi re-inventare reagendo con fiducia, ottimismo e forza d’animo. Un messaggio di positività utilissimo in questo periodo storico complesso e di conforto per tutti coloro che si sentono abbandonati nel momento in cui le proprie certezze vacillano. Tra le storie raccontate, quella di Manuel Bortuzzo, il quale a seguito di un tragico scambio di persona è stato ferito con un colpo di arma da fuoco che ha rischiato di pregiudicare la sua carriera da promettente nuotatore. Nonostante le lesioni e la sedia a rotelle, il ragazzo con una disarmante voglia di vivere ha ripreso gli allenamenti e trasmette una forte carica a tutti i suoi compagni. Anche la preside-coraggio di Caivano, Eugenia Carfora, è un esempio da seguire per la sua coscienza civica: vivendo in una realtà molto difficile, come è ben spiegato nel capitolo a lei dedicato, è riuscita a dare un avvenire a tanti ragazzi avviati troppo presto verso l’illegalità.

Contro la dispersione scolastica, la docente li ha recuperati andandoli a prendere uno ad uno, nelle loro case, e invitandoli a scuola. Non solo episodi drammatici, ma anche storie positive come quella di Carlo Rambaldi, contattato per far nascere ET e mettere fine a un momento di panico nella produzione del famoso extraterrestre. Le letture di Biancamaria Berardi e Silvia Ciriaci, del circolo dei lettori di “Velletri Libris”, hanno reso ancor meglio l’idea in merito allo stile e al tenore dell’opera, che si presta ad una platea variegata e arriva direttamente al cuore con parole scelte e misurate. L’assoluto realismo, pur nella diversità tematica, delle storie narrate contribuisce ad alimentare l’interesse della lettura, e soprattutto a dimostrare che si può e si deve essere orgogliosi di vivere in Italia proprio per l’umanità, la caparbietà e l’onestà di queste figure che compongono il grande romanzo della vita di tutti i giorni sapientemente raccolto da Valentina Bisti. Al termine della presentazione, dopo le domande del pubblico, l’autrice ha concesso il firma-copie e le foto-ricordo. Con i colori dell’Italia che vale si conclude la prima parte della rassegna “Velletri Libris”, ideata e realizzata dalla Mondadori Bookstore Velletri in collaborazione con Fondarc e De Cultura. La ripresa è fissata per il 28 agosto con Chiara Gamberale, mentre il 30 agosto sarà al Chiostro Ben Pastor.

 

Tags
Condividi

Articoli Simili

0 Commenti

Non ci sono commenti

Non ci sono commenti, vuoi farlo tu?

Scrivi un commento

Scrivi un commento