Notizie in Controluce

 Ultime Notizie

LO SCHIACCIANOCI dall’8 dicembre al Teatro Olimpico di Roma

Dicembre 03
15:07 2022
LO SCHIACCIANOCI
coreografia di Luciano Cannito dall’8 dicembre al Teatro Olimpico di Roma
con Roma City Ballet Company ed étoiles internazionali ospiti dal Teatro dell’Opera di Berlino e di Dresda,
per stagione Accademia Filarmonica Romana
 

LO SCHIACCIANOCI
regia e coreografia LUCIANO CANNITO

Musica: Pëtr Il’ič Čajkovskij

Scene: Italo Grassi

Costumi: Giusi Giustino

Luci: Alessandro Caso

 

ROMA CITY BALLET COMPANY

30 interpreti con étoiles internazionali ospiti

 Si alterneranno nelle recite

Kanako Fujimoto e Denis Veginy (8/12)
Primi ballerini del Teatro dell’Opera di Dresda

e

Yolanda Correa e Dinu Tamazlacaru (9, 10, 11/12)

Primi ballerini del Teatro dell’Opera di Berlino

 

DALL’8 ALL’11 DICEMBRE

Teatro Olimpico per la

stagione dell’Accademia Filarmonica Romana

Lo Schiaccianoci, musica di Pëtr Il’ič Čajkovskij con la regia e coreografia di Luciano Cannito è una grande produzione basata sulla versione originale di Marius Petipa del celebre balletto di repertorio classico. La nuova produzione di Fabrizio di Fiore Entertainment per Roma City Ballet Company, al Teatro Olimpico per la stagione dell’Accademia Filarmonica Romana dall’8 all’11 dicembre, può vantare fino ad oggi quasi tutti sold out  nei teatri dove è stato rappresentato (Teatro Massimo di Palermo, Teatro San Carlo di Napoli, Auditorium della Conciliazione di Roma, Teatro Atlantico di Roma).

Lo Schiaccianoci fu rappresentato la prima volta al Teatro Marijnskij di San Pietroburgo il 5 dicembre 1892. Il soggetto si basa sulla famosissima favola “Lo Schiaccianoci e il Re dei Topi” di Ernst T.A. Hoffmann, sogno-incubo della piccola Clara nella notte di Natale.

Nella versione coreografica di Luciano Cannito, un ruolo determinante lo ha il misterioso Drosselmeyer, qui interpretato dal grande danzatore caratterista, già primo ballerino del Teatro dell’Opera di Roma, Manuel Paruccini. Drosselmeyer colpito dalla generosità della piccola Clara, decide di regalarle nella notte di Natale un sogno meraviglioso nel mondo delle favole, facendola guidare dal Principe Schiaccianoci e dalla Fata Confetto in un regno fatato di giocattoli che diventano figure animate, principi e principesse di tutte le nazioni. Schiaccianoci è il titolo di balletto del repertorio classico più rappresentato al mondo.

Ci tengo a sottolineare – racconta Luciano Cannito – la lettura più onirica che ho  preferito dare a questa mia edizione. La figura di Drosselmeyer, infatti, di solito alquanto nebulosa e in qualche modo inquietante, è qui rappresentata come un elegante personaggio       dalle magiche proprietà; una specie di angelo custode di hollywoodiana memoria, per intenderci. Tutta la storia del balletto si muoverà intorno a un atto di generosità e purezza infantile che la piccola Clara avrà nei confronti di un vecchio mendicante infreddolito, ignorato da tutti durante la notte di Natale, al quale vorrà donare un piccolo dono di Natale. Per sdebitarsi, il mendicante, che in realtà è l’elegantissimo e magico Drosselmeyer, regalerà a Clara una notte in cui poter vivere come reali i propri sogni”.

Per questa nuova edizione, i costumi sono stati creati da Giusi Giustino e le scene da Italo Grassi, entrambi artisti i cui lavori sono rappresentati nei maggiori teatri del mondo. Accanto al corpo di ballo e ai danzatori solisti di Roma City Ballet Company, il pubblico potrà applaudire due coppie di primi ballerini ospiti nei ruoli del Principe Schiaccianoci e della Fata Confetto. Si alterneranno nelle recite i primi ballerini del Teatro dell’Opera di Dresda Kanako Fujimoto e Denis Veginy, e i primi ballerini del Teatro dell’Opera di Berlino Yolanda Correa e Dinu Tamazlacaru.

Roma City Ballet Company, è una delle più recenti formazioni italiane, composta esclusivamente da artisti selezionati con audizioni internazionali, oggi considerata una delle compagnie classiche italiane di eccellenza e di maggior livello tecnico del panorama nazionale. La compagnia è diretta da Luciano Cannito, regista e coreografo, considerato uno dei nomi più prestigiosi della coreografia italiana.

 

 

 

TEATRO OLIMPICO

Piazza Gentile da Fabriano 17

info e prenotazioni tel. 349 2378200 – biglietti@teatroolimpico.it

giov – dom h 20:30 – sab – dom anche h 16.30

prezzo biglietto da 34,50 a 60€ – disponibili su www.teatroolimpico.it / filarmonicaromana.org

________________________________________________________________________________

Roma City Ballet Company

Compagnia italiana di balletto classico composta esclusivamente da artisti selezionati con audizioni internazionali, è oggi una delle compagnie di maggior livello tecnico del panorama nazionale. Ha in repertorio grandi classici del balletto, come SchiaccianociCenerentola e Carmen che ha vinto per tre anni il biglietto d’oro come produzione di danza con maggior numero di spettatori.

Invita regolarmente nei suoi balletti le stelle della danza internazionale. Tutti gli spettacoli hanno produzioni di scene e costumi firmati da scenografi e costumisti che collaborano con i più importanti teatri d’opera e compagnie di balletto al mondo.

 

Luciano Cannito

I suoi spettacoli sono stati rappresentati in importanti teatri, compagnie e festival di tutto il mondo‚ tra cui Metropolitan di New York‚ La Scala di Milano‚ Teatro Bolshoi di Mosca, Teatro Nazionale di Hong Kong, Teatro San Carlo di Napoli‚ Place des Artes di Montreal‚ Teatro dell’Opera di Roma‚ Grand Théâtre de Bordeaux‚ Teatro dell’Opera di Tel Aviv‚ Teatro dell’Opera di Ankara, Romaeuropa Festival‚ Teatro Comunale di Bologna, Maggio Musicale Fiorentino, Teatro Nazionale di Taiwan, Teatro dell’Opera di Nizza.

È stato direttore artistico del Corpo di Ballo del Teatro San Carlo di Napoli, del Corpo di Ballo del Teatro Massimo di Palermo, del Balletto di Roma, del Balletto di Napoli, della stagione di Balletto del Teatro Petruzzelli di Bari, della Biennale Danza e Italia di Pesaro. È attualmente membro del Consiglio di sorveglianza della SIAE, del Tavolo permanente della danza presso il MIC, presidente e membro di giuria di concorsi e premi internazionali di danza e coreografia.

Ha creato più di sessanta spettacoli, tra cui Marco PoloCassandraAmarcordRomeo e GiuliettaFive SeasonsMare NostrumBarbie’s WorldCenerentolaRomeoCarmenViva VerdiJuliet. Come regista ha diretto opere liriche (Orfeo ed EuridiceL’heure espagnoleLEnfant et le sortilègesOtelloCavalleria rusticanaPagliacciIl Barbiere di Siviglia), spettacoli di prosa, musical (Un americano a ParigiLa bella e la bestiaSette spose per sette fratelli) e il pluripremiato film La lettera. In televisione ha ricoperto per tre anni il ruolo di giudice di danza della trasmissione “Amici” di Maria De Filippi. Ha firmato spettacoli a quattro mani con Roberto De Simone e Lucio Dalla.

Ha da poco debuttato in Germania con la sua produzione Romeo und Julia e in Francia con Viva Verdi. Sue produzioni saranno rappresentate nella prossima stagione in Francia, Italia, Stati Uniti, Germania e sono regolarmente trasmesse dai canali televisivi europei.

È attualmente direttore artistico del Teatro Alfieri e del Teatro Gioiello a Torino, dell’Art Village di Roma, della compagnia Roma City Ballet Company e della compagnia Roma City Musical.

Articoli Simili

0 Commenti

Non ci sono commenti

Non ci sono commenti, vuoi farlo tu?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

MONOLITE e “Frammenti di visioni”

Categorie

Calendario – Articoli pubblicati nel giorno…

Gennaio 2023
L M M G V S D
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  

Presentazione del libro “Noi nel tempo”

Gocce di emozioni. Parole, musica e immagini

Edizioni Controluce

I libri delle “Edizioni Controluce”