Notizie in Controluce

MARIA RITA PANCI, VINCITRICE AL WORLD FILM CARNIVAL DI SINGAPORE CON THE FIRE AND PREVIOUS LIVES

 Ultime Notizie

MARIA RITA PANCI, VINCITRICE AL WORLD FILM CARNIVAL DI SINGAPORE CON THE FIRE AND PREVIOUS LIVES

MARIA RITA PANCI, VINCITRICE AL WORLD FILM CARNIVAL DI SINGAPORE CON THE FIRE AND PREVIOUS LIVES
Settembre 09
17:00 2020

Anni fa ho conosciuto Maria Rita Panci in biblioteca dove lei lavorava a Rocca di Papa: gentile, generosa, affabile, sempre disponibile… la rincontrai poi, in diverse occasioni culturali e teatrali, durante le quali leggeva e recitava testi e poesie, sue o di altri amici.

Ho saputo, ma molto tempo dopo del grande dolore che l’aveva colpita: ricordo che una sola volta la vidi con la sua famiglia e là ero rimasta, convinta che quella situazione felice fosse rimasta immutata. Invece, solo per caso tempo dopo seppi che era rimasta sola con il figlio, un bel ragazzo ora: l’uomo della sua vita, purtroppo li aveva prematuramente lasciati per un’ inesorabile malattia. Eppure ammiravo di lei la forza d’animo, la grande tenacia e costanza, non solo a non far trapelare quel grande dolore, ma anche nel proporsi, infaticabile, a ogni evento e occasione culturale. Quel training, quella forza di andare avanti l’ha vista attiva in ogni modo e proprio in questi giorni è giunta la notizia di una sua entusiasmante vittoria al World Film Carnival di Singapore, premiata sia come autrice che come regista per il suo mediometraggio Il Fuoco – The fire and previous lives”, – ispirato, spiega – a questa parentesi di rinascita e ricrescita, rivivendo durante la stesura della sceneggiatura, quei momenti di grande sconforto e allo stesso tempo di ricerca di un qualcosa che è poi riuscita a trovare dentro di sé: – Cercavo la pace, la serenità la forza interiore, e ritrovandole, ho potuto affrontare la vita con occhi diversi, riuscendo ad aiutare la persona che amo infinitamente e che mi è rimasta accanto, mio figlio.

Proprio a suo marito e alla nostra cittadina, Rocca di Papa – che è visibile in molte scene, con i suoi scorci panoramici e i suoi vicoli più caratterisici – è dedicato questo mediometraggio: lui mi fece conoscere questo luogo, anni fa, e io lo amo anche per le persone che ci vivono, per le sue infinite bellezze paesaggistiche, per l’aria pura che ho la fortuna di respirare, vivendoci! Felicissima di aver aperto una finestra nel mondo dalla quale tutti possono ammirare questi luoghi, Maria Rita Panci aggiunge: – Ho impegnato tutta me stessa nella realizzazione di questo mediometraggio, non è stato semplice, in quanto mi sentivo molto coinvolta; c’è voluta molta energia, ma ne è valsa la pena: posso ricambiare tutto l’amore ricevuto da questa mia amata cittadina, così colpita da tanti drammi e tanto dolore… ora, finalmente può riscattarsi ed essere vista ovunque nel mondo, in tutta la sua bellezza.

Un atto di amore, questa impresa di Maria Rita, confermata giorni fa da un’altra bella manifestazione realizzata in una storica piazza di Rocca di Papa, quella del Carpino – Piazza Valeriano Gatta – durante la quale Roma, tra musica, canto, magia, romanticismo e tradizione è stata protagonista in quest’angolo dal quale l’ammiriamo brillare di notte in lontananza.

Un amore dimostrato e vissuto con amici attori e cantanti del territorio, a conferma della grande spinta alla rinascita di questo luogo meraviglioso con cittadini e commercianti che non s’arrendono e che son pronti a lottare per vincere un destino avverso, proprio come ha vittoriosamente fatto la nostra bravissima Maria Rita.

 

 

 

 

 

 

 

Articoli Simili

1 Commento

  1. Maria Rita
    Maria Rita Settembre 09, 18:02

    Mai lette parole più belle e commoventi! Ringrazio Rita Gatta e Controluce!

    Reply to this comment

Scrivi un commento