Notizie in Controluce

 Ultime Notizie

Maternità Surrogata

Luglio 05
11:28 2021

ICASM è una Coalizione Internazionale per l’abolizione della Maternità Surrogata (Membri attivi e associati | Coalizione internazionale per l’abolizione della maternità surrogata (abolition-ms.org).

Recentemente, alcune attiviste e ricercatrici hanno mostrato i pericoli a cui si sottopongono le madri surrogate in una web-conferenza. (MATERNITÀ SURROGATA UCCIDE | Coalizione per l’abolizione della maternità surrogata (abolition-ms.org).

Le relatrici erano: Ana-Luana Stoicea-Deram, membro del Collettivo per il Rispetto della Persona (CoRP) e co-presidente dell’ICASM.
Marya Dymitriyeva
(Ucraina), femminista radicale e attivista per i diritti umani in Ucraina, membro del Centro per lo sviluppo della democrazia, Ucraina. Tra l’altro, la Dymitriyeva aveva seguito lo scandalo dei bambini, nati da madri surrogate, bloccati in Ucraina durante il lockdown della primavera 2020.

Sheela Saravanan, ricercatrice indiana, autrice di diversi studi sulla maternità surrogata in India.

Esse hanno dimostrato che la maternità surrogata mette a rischio la madre, le crea problemi di salute e, in alcuni casi, addirittura, si arriva alla morte, anche se tale aspetto non è considerato da nessuno.
Maternità surrogata significa che una donna rimane incinta per altre persone alle quali darà il bambino che nascerà. La gravidanza può essere ottenuta con gli ovociti della madre oppure no, con gli ovociti delle persone che chiedono il bambino oppure no. Ci sono paesi in cui tale pratica è permessa, altri in cui è tollerata e altri ancora in cui è interdetta. In Europa, per lo più è proibita.
Elisabeth Kane, la prima madre surrogata americana (1980), ha scritto un libro nel 1988 per spiegare perché la GPA (gestazione per altri) deve essere interdetta. (Madre naturale: la storia della prima madre surrogata legale d’America; Birth Mother: The Story of America’s First Legal Surrogate Mother di Elizabeth Kane (goodreads.com)
Purtroppo, molte madri surrogate sono morte e nessuno Stato si è preoccupato della loro salute, nessuna istituzione le ha protette. Le legislazioni che permettono questo mercato di bambini sono orientate solo a considerare i dati della soddisfazione dei clienti, il tasso di riuscita, quanti bambini vivi, ecc. Non si sa neppure quante donne, in effetti, siano morte e gli stessi comandatari non si occupano di nulla, se il lavoro non va a buon fine. Spesso queste madri devono assumere medicinali pericolosi per la salute, ormoni o altro. Infine, sono confinate nell’anonimato in qualunque caso, perché il mercato deve continuare a prosperare. Grecia, Ucraina, India, Africa del Sud, Russia, Georgia… Quante morti ci sono state nel silenzio?
Le madri che accettano questo “lavoro” lo fanno per estrema povertà, sperano di risollevare la loro famiglia guadagnando del denaro. Quando muoiono, però, i loro bambini rimangono orfani. Spesso, dopo queste maternità per altri, le donne hanno gravi problemi di salute come pressione alta o cancro, oppure gli viene praticata la rimozione dell’utero. Inoltre, dare via un figlio cresciuto nel proprio ventre, comunque, ha un tremendo impatto psicologico. 

La maternità surrogata appare un gigantesco mercato che genera enormi profitti. Su questo biomercato, sono le donne che forniscono i beni e che sono anche la materia prima. La donna è usata come un animale da riproduzione, come una mucca! 

Le tecniche utilizzate sono la fecondazione in vitro e l’inseminazione artificiale. Ma la mercificazione di un essere umano, non è una tecnica.

La maternità surrogata genera profitti multimiliardari in tutto il mondo ma le uniche persone che subiscono rischi per la loro salute fisica e mentale e anche per la loro vita, sono solo le donne! Tutte le altre parti stanno solo realizzando profitti o raggiungendo i loro obiettivi individuali (il bambino che volevano).

 I diritti umani si fondano sulla dignità umana, ma la mercificazione del corpo della persona (donna) o delle parti del corpo (donne) è incompatibile con la dignità umana.

La Dichiarazione universale dei diritti dell’uomo ha considerato il principio della difesa della dignità umana come un obiettivo principale da perseguire nell’ambito della sovranità nazionale, ma anche nell’ambito delle relazioni internazionali, escludendo quindi la legittimità di ogni pratica di scambio, sia economica che altruistica, con l’essere umano protagonista.

La maternità surrogata è assolutamente contraria alla dignità umana ed è incompatibile con i testi internazionali sui diritti umani attualmente in vigore.

 È necessario, dunque, creare le condizioni per un’abolizione globale della maternità surrogata. (MATERNITÀ SURROGATA : Per un’alternativa abolizionista | Coalizione per l’abolizione della maternità surrogata (abolition-ms.org))

 

 

 

Tags
Condividi

Articoli Simili

0 Commenti

Non ci sono commenti

Non ci sono commenti, vuoi farlo tu?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

Categorie

Calendario – Articoli pubblicati nel giorno…

Agosto: 2021
L M M G V S D
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  

Presentazione del libro “Noi nel tempo”

Gocce di emozioni. Parole, musica e immagini

Edizioni Controluce

Alcuni libri delle “Edizioni Controluce”