Notizie in Controluce

Matteo Cossu e Leone Keith Tuccinardi in concerto

 Ultime Notizie

Matteo Cossu e Leone Keith Tuccinardi in concerto

03 Marzo
15:59 2011

L’uditorio ha prestato la massima attenzione alle performance degli artisti, entrambi molto giovani ma con già alle spalle un’esperienza notevole ed un sodalizio collaudato da tempo, nato all’interno della prestigiosa scuola di perfezionamento Arts Academy di Roma, una delle tante che i due concertisti hanno frequentato dopo i rispettivi diplomi e lauree, come l’Accademia di S. Cecilia di Roma, l’Accademia Chigiana di Siena e gli “Incontri col Maestro” di Imola. Esperienza e preparazione approfondita che si sono fatte notare nel concerto, dove il M° Cossu mostrava un’ottima intonazione ed una cavata energica ed espressiva, come espressivo e puntuale, nel tocco e nelle dinamiche, si è dimostrato il M° Tuccinardi.
Il pubblico ha inoltre seguito il programma con grande coinvolgimento, sollecitato anche dalle note storiche del presentatore, che invitava a considerare gli elementi dell’evoluzione nel tempo della sonata per duo di violino e pianoforte, da Mozart a Beethoven a Franck, e preparava l’atmosfera della stupenda sonata “post-romantica” di quest’ultimo anche con la lettura di un suggestivo passo, che Marcel Proust scrisse nella sua “Recherche” ispirandosi proprio all’inizio di questa composizione di Franck: il resto lo hanno chiaramente fatto gli artisti, i quali alla fine del concerto hanno meritatamente suscitato calorosi e prolungati applausi che reclamavano naturalmente un bis. La “Canzonetta”, il secondo movimento del Concerto per violino e orchestra op.35 di Ciajkowskij nella trascrizione per violino e pianoforte, chiudeva così, in un’atmosfera trasognata e quasi irreale, una serata di bellissima musica che il duo Cossu-Tuccinardi ci ha regalato e che il pubblico dimostrava, a giudicare dai commenti all’uscita, di aver apprezzato con estremo interesse e gradimento.
La stagione concertistica “Battute d’Incontro 2011” , giunta alla terza edizione, si svolge quest’anno in varie sedi dei Castelli Romani – Genzano, Lanuvio, Monte Porzio Catone, Nemi, Velletri – ed è organizzata dall’Associazione Culturale Colle Ionci in collaborazione con gli Assessorati alla Cultura dei Comuni interessati, e si avvale della direzione artistica del M° Massimiliano Chiappinelli, delle presentazioni del dr. Giancarlo Tammaro e delle riprese e proiezioni video di Ulderico Agostinelli e Giulio Bottini.

Raffaele Mario Caldana
(foto di Marco Martini)

Articoli Simili