Notizie in Controluce

“Metti il sole in tasca”

 Ultime Notizie

“Metti il sole in tasca”

Febbraio 09
11:24 2010

Non proprio un giorno ideale vista la forte pioggia ma sicuramente un grande passo avanti per la sostenibilità e la riduzione dei consumi energetici. 20 kilowatt di energia pulita, 10 tonnellate di gas inquinanti in meno all’anno di emissioni, circa 4000 euro all’anno di risparmio e l’istituzione di un prestito dal nome “Il sole in tasca” per agevolare l’installazione di pannelli solari o di impianti fotovoltaici a condizioni particolari; sono questi i risultati emersi durante l’incontro nella Sala Corrado Petrucci della Banca. Presenti il Presidente Maurizio Capogrossi, i membri del Consiglio di Amministrazione, il Direttore Generale della Federazione delle Banche di Credito Cooperativo del Lazio, Umbria, Sardegna Paolo Grignaschi, il responsabile del progetto, curato dalla Reseda Onlus, per l’installazione dei pannelli Matteo Scaglione e il Sindaco di Genzano Enzo Ercolani. «Banca è sinonimo di risparmio e con questa ottica non potevamo che fare questa scelta: risparmio energetico e cura dell’ambiente sono tra i principi fondamentali del movimento del credito cooperativo, ribaditi pure dal nostro Statuto – ha dichiarato Capogrossi alla platea – Per questo presso i nostri uffici e le nostre filiali viene utilizzata carta riciclata e partecipiamo alla cura delle aiuole della città». L’impianto fotovoltaico non coprirà tutto il fabbisogno dell’edificio, ma è sicuramente un piccolo contributo per l’indipendenza energetica. Soddisfazione nelle parole anche di Grignaschi che, considerando il ruolo importante che la Toniolo di Genzano riveste nella Federazione, ha parlato degli oltre 1900 progetti per l’installazione di impianti per la produzione di energia pulita promossi dal Credito Cooperativo per un importo di 90 milioni di euro.

Condividi

Articoli Simili