Notizie in Controluce

“Mito e culto di Diana Aricina”

 Ultime Notizie
  • Pomezia – Muro di recinzione alla scuola di via Cincinnato, partiti i lavori Muro di recinzione alla scuola di via Cincinnato, partiti i lavori Sono partiti questa mattina i lavori di ristrutturazione del muro di recinzione che circonda il perimetro della scuola primaria...
  • PISTOIA NOVECENTO Sguardi sull’arte dal secondo dopoguerra FONDAZIONE PISTOIA MUSEI annuncia PISTOIA NOVECENTO Sguardi sull’arte dal secondo dopoguerra a cura di Alessandra Acocella, Annamaria Iacuzzi, Caterina Toschi 19 settembre 2020 – 22 agosto 2021 ingresso su prenotazione:...
  • LA FISICA DEI RAGAZZI Per una fortunata coincidenza, giovedì 3 settembre, nel Blog del “Fatto Quotidiano” è apparso un appello di Jacopo Fo titolato “Allo studente non far sapere che la fisica è stupefacente...
  • 8 SETTEMBRE, GROTTAFERRATA RICORDA I SUOI CITTADINI VITTIME DEI BOMBARDAMENTI DELLA SECONDA GUERRA MONDIALE Appuntamento alle ore 17 in piazzetta Eugenio Conti ___________________________________________________________________________________________________________________________   Domani, martedì 8 settembre 2020, alle ore 17 in piazzetta Eugenio Conti, all’esterno...
  • POSTE ITALIANE IN ONDA CON TG POSTE POSTE ITALIANE IN ONDA CON TG POSTE, UNA VOCE NUOVA RACCONTA IL PAESE E L’AZIENDA   Prima edizione da lunedì 7 settembre alle 12 tutti i giorni in diretta dai...
  • VELLETRI WINE FESTIVAL “NICOLA FERRI” Venerdì 18 Settembre alle ore 17.30 la presentazione ufficiale alla stampa, pronta l’VIII° edizione del VELLETRI WINE FESTIVAL “NICOLA FERRI” PROTEZIONE CIVILE – CROCE ROSSA E PRONTO SOCCORSO premiati con...

“Mito e culto di Diana Aricina”

“Mito e culto di Diana Aricina”
Ottobre 23
18:21 2019

“Mito e culto di Diana Aricina” la conferenza dedicata alla dea si è tenuta alla Locanda Martorelli-Museo del Grand Tour sabato 19 ottobre

Si è tenuta sabato 19 ottobre nel pomeriggio, presso la Locanda Martorelli in Ariccia, una interessante conferenza riguardante il mito e il culto di Diana Aricina dell’archeologa Maria Cristina Vincenti che alla grande dea di Aricia ha dedicato una monografia nel 2010, conferenze e diversi articoli scientifici. L’archeologa ha preso in esame tutte le tradizioni relative all’introduzione del culto della dea ad iniziare da quella dell’eroe greco Oreste, figlio di Agamennone re di Micene, che secondo le fonti latine collocò il simulacro di Diana Tauropolos “non lontano da Aricia”, per passare poi alla dedica del sacro recinto a Diana da parte di Ippolito figlio di Teseo re di Atene (che secondo la storiografia greca del II sec. d.C. tornato in vita divenne rex dell’antico nemus Aricinum) e a quella del dittatore tuscolano Egerio Baebio che fu riportata da Catone nelle Origines, datata tra il VI e il V sec. a.C., e che contiene un elenco di etnici di popoli latini. Tra i reperti presi in esame anche l’iscrizione con dedica a Diana Augusta rinvenuta sull’acropoli, durante i restauri seicenteschi del Palazzo Chigi, e risalente al I sec. d.C. L’incontro è poi proseguito con lo studio dell’iconografia relativa alla dea a partire dall’analisi della moneta dell’aricino Lucius Accoleius Lariscolus del 43 a.C. dove Diana Aricina compare come un gruppo statuario triplice frontale con culto all’aperto in un boschetto di cipressi e che trova corrispondenza con le fonti che denominano Diana Aricina Trivia, Tria Virginis, Diva Triformis, Diana Triplex e con il culto di Artemis in Grecia.

Tags
Condividi

Articoli Simili

0 Commenti

Non ci sono commenti

Non ci sono commenti, vuoi farlo tu?

Scrivi un commento

Scrivi un commento