Notizie in Controluce

 Ultime Notizie
  • Haiti: minori non accompagnati a rischio abbandono, abuso e tratta Haiti: Save the Children, minori non accompagnati a rischio abbandono, abuso e tratta.   Forniti beni di prima necessità, taniche e teli cerati alle case famiglia colpite.     Ad Haiti,...
  • Libano: si riduce drammaticamente la quantità di cibo in tavola per i bambini Libano: Save the Children, si riduce drammaticamente la quantità di cibo in tavola per i bambini. Una razione di pane per 30 giorni costa alle famiglie quasi la metà del...
  • Comunicato No Inc Oggi 26 agosto in rappresentanza del presidio permanente abbiamo incontrato alla sede Arpa di via Saredo il dirigente  responsabile Tommaso Aureli, la dott. Rossana Cintoli e il dott. Sergio Ceradini....
  • Afghanistan: aumenti fino al 63% dei prezzi di cibo, gas e benzina  Afghanistan: Save the Children, dopo siccità e sfollamento rischio fame per bambini e famiglie anche per aumenti fino al 63% dei prezzi di cibo, gas e benzina  Famiglie costrette a...
  • Ciampino, 26 agosto 2021 – “Quello realizzato in via Mura dei Francesi è la seconda camera di manovra di Acea Ato2 in collaborazione con il comune di Ciampino, volto a proseguire il...
  • Contributi alloggiativi comunali Pubblicate le graduatorie Contributi alloggiativi comunali Pubblicate le graduatorie degli Ammessi e dei Non Ammessi 500 mila euro a favore di più di 250 famiglie I Servizi Sociali del Comune di Marino comunicano che sono...

MONSIGNOR VINCENZO VIVA È IL NUOVO VESCOVO DI ALBANO

MONSIGNOR VINCENZO VIVA È IL NUOVO VESCOVO DI ALBANO
Giugno 11
13:16 2021

È Monsignor Vincenzo Viva, della diocesi di Nardò-Gallipoli e attualmente Rettore del Pontificio
collegio urbano “De Propaganda Fide” il nuovo vescovo di Albano, nominato da papa Francesco
venerdì 11 giugno per guidare l’antica diocesi suburbicaria.
Nato a Francoforte sul Meno (Germania) il 24 agosto 1970 il nuovo vescovo è anche professore
incaricato di Teologia morale e Bioetica alla Facoltà Teologica Pugliese (Istituto Teologico “Regina
Apuliae” di Molfetta) e professore invitato di Teologia morale sistematica fondamentale
all’Accademia Alfonsiana, istituto superiore di Teologia Morale della Pontificia Università Lateranense
in Roma. Ordinato presbitero il 10 luglio 1997 e incardinato della diocesi di Nardò-Gallipoli ha
rivestito incarichi organizzativi in curia e ruoli formativi nel seminario diocesano.
«Desidero raggiungervi con il mio primo saluto – ha scritto il nuovo Vescovo di Albano nella sua
lettera di saluto ai fedeli della diocesi – e condividere con voi alcuni sentimenti che affollano il mio
cuore. Desidero anzitutto dirvi dal profondo del cuore: grazia a voi e pace da Dio Padre nostro e dal
Signore Gesù Cristo! Non posso, poi, nascondere il senso di timore e trepidazione che ancora provo in
questi giorni di grazia e di travaglio, ma anche i miei sentimenti di fiducia, di disponibilità e consegna
di me stesso alla volontà di Dio Padre che si è espressa per me e per voi nella scelta di Papa
Francesco. Ho risposto, perciò, con umiltà e semplicità, dicendo il mio “Eccomi”, pur consapevole di
miei tanti limiti umani e spirituali. Sono certo, però, che la grazia e la misericordia del Signore Gesù
non mancheranno». Monsignor Viva ha poi rivolto un affettuoso e filiale saluto al cardinale Marcello
Semeraro, con un ringraziamento per il tanto bene che ha seminato in questi anni.
L’avvicendamento alla guida della diocesi Albanense era atteso dopo la nomina dello stesso Semeraro
quale Prefetto della Congregazione delle Cause dei Santi, stabilita da Francesco a ottobre dello scorso
anno. Semeraro ha festeggiato a novembre scorso i sedici anni alla guida della diocesi suburbicaria di
Albano, avendo iniziato il suo ministero episcopale venerdì 27 novembre 2004, proveniente dalla
diocesi pugliese di Oria, guidata nei precedenti sei anni.
«La scelta del Santo Padre – ha scritto il cardinale Semeraro nel suo annuncio del nuovo vescovo alla
Chiesa di Albano – al quale va riconoscente il mio e il vostro pensiero, mi commuove profondamente
e grandemente mi conforta: conosco da molti anni il nuovo Vescovo, cui sono legato da fraterna
amicizia. Sono sicuro che la sua esperienza ministeriale, la sua preparazione intellettuale e le sue
umane e cristiane qualità sosterranno la crescita di vita della nostra Chiesa perché, fiorendo sempre
più bella, produca quei frutti che il Signore, “padrone della messe”, attende abbondanti da essa».
All’inizio delle Messe di domenica 13 giugno, tutti i sacerdoti daranno ai fedeli delle loro comunità
parrocchiali la notizia della nomina del nuovo vescovo, chiedendo di pregare per lui. Fino al giorno
della sua ordinazione episcopale, poi, sarà aggiunta una particolare intenzione nella preghiera
universale durante le celebrazioni.
Albano Laziale, 11 giugno 2021

Tags
Condividi

Articoli Simili

0 Commenti

Non ci sono commenti

Non ci sono commenti, vuoi farlo tu?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

Categorie

Calendario – Articoli pubblicati nel giorno…

Agosto: 2021
L M M G V S D
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  

Presentazione del libro “Noi nel tempo”

Gocce di emozioni. Parole, musica e immagini

Edizioni Controluce

Alcuni libri delle “Edizioni Controluce”