Notizie in Controluce

Museo civico archeologico Lavinium – PRATICA JAZZ

 Ultime Notizie

Museo civico archeologico Lavinium – PRATICA JAZZ

Museo civico archeologico Lavinium – PRATICA JAZZ
25 Luglio
17:24 2018

Nell’atmosfera suggestiva del Museo civico archeologico Lavinium ritornano i grandi spettacoli di musica e teatro.
Venerd 27 e Sabato 28 ì Luglio PRATICA JAZZ
Venerd 27/07 ì SALVATORE RUSSO GIPSY JAZZ TRIO Salvatore Russo – chitarra solista Tony Miolla – chitarra ritmica Camillo Pace – contrabbasso
Il trio propone un viaggio musicale che, partendo dalla tradizione europea del jazz francese e gypsy dei primi del ‘900, arriva fino ai giorni nostri riproponendo in chiave strumentale molte delle più belle melodie di un secolo di grande musica.
Pi comunemente conosciuto con il nome di Gypsy Jazz o jazz ù Manouche, questo genere musicale ha avuto come suo padre fondatore il grandissimo e leggendario chitarrista zingaro Django Reinhardt considerato il padre musicale della chitarra solista e che, insieme al violinista Stephane Grappelli diedero vita nel 1935 al leggendario l’Hot Club de France. Vero caleidoscopio musicale, nel gypsy jazz troviamo insieme alla tradizione dei valzer francesi, lo swing americano di Duke Ellington insieme al virtuosismo della cultura gitana in una chiave di lettura musicale che ha come caratteristica principale una forte componente ritmica e melodica. Un concerto che esalta le sonorit e la tecnica della chitarra, che in à questo contesto musicale capace di travolgere con le sue note il è pubblico di ogni et e cultura. à
Sabato 28/7 MAURO ZAZZARINI QUINTET Mauro Zazzarini – sax tenore Francesco Lento – tromba Andrea Beneventano – pianoforte Elio Tatti – contrabbasso Giovanni Campanella – batteria
Considerato un veterano dei festival jazz italiani e internazionali, Mauro Zazzarini inizia la sua carriera suonando nei clubs romani “Folks Studio” e “Music Inn” emergendo con il suo quintetto nell’ambito della rassegna annuale del Folks Studio.
Negli anni ’80 suona con Chet Baker e Dizzy Gillespie, fa parte del quintetto di Steve Grossman per circa 4 anni e del quintetto di Sal Nistico, suonando nei pi importanti clubs europei; collabora, ù inoltre, con altri illustri musicisti americani quali Mike Melillo, Leo Mitchell, Gary Smullian, Fred Henke, Alvin Quin. Con il proprio quintetto si esibisce in Germania, Olanda, Svizzera, Francia, Spagna. Dal 1982 dirige la propria Big Band, composta da molti giovani musicisti che da sempre vi fanno esperienza. Da alcuni anni collabora stabilmente con Giampaolo Ascolese, Elio Tatti, Andrea Beneventano, Antonello Vannucchi. Come direttore artistico ha organizzato oltre 1000 concerti a Latina e Provincia con musicisti di fama mondiale, tra i quali, L’orchestra di Sun Ra, Johnny Griffin, Lee Konitz, Billy Cobham, Joe Zavinul Syndicate, Barney Kessel, Sam Rivers, Sal Nistico, Mal Waldron, Steve Grossman, Tony Scott etc. Nel concerto, in cui verranno esplorate le sfaccettature del Be-Bop Hard-Bop e del Blues, verranno proposti brani dai suoi album “Tomorrow Chicken” e “Big Bag”, di cui ha firmato tutte le composizioni.
Dove: Museo Civico Archeologico Lavinium
Quando: venerd 27 e sabato 28 luglio, ore 21,00 ì
Costo:evento gratuito
Info:06/91984744; 06/91146475
https://www.facebook.com/museo.lavinium/
In occasione dell’evento non sarà agibile l’area parcheggio del museo ma sarà attivo un apposito servizio di navetta; inoltre sarà allestita un’area ristoro e sarà possibile visitare il Museo dalle ore 20.00 alle ore 24.00. ORARI NAVETTA: Partenza dal parcheggio del c.c. Colli d’Enea al Museo: dalle ore 20.20 alle ore 21.20 Ritorno dal Museo al parcheggio del c.c. Colli d’Enea: ore 24.00 La navetta continuerà la spola fino al completo trasporto di tutti i partecipanti.

Articoli Simili

0 Commenti

Non ci sono commenti

Non ci sono commenti, vuoi farlo tu?

Scrivi un commento

Scrivi un commento