Notizie in Controluce

 Ultime Notizie
  • Un evento mondiale all’insegna della pace Il congresso virtuale dei Testimoni di Geova “Cercate la pace” sarà disponibile in oltre 500 lingue ROMA – 22 Luglio 2022 Mentre la guerra in Europa preoccupa e domina l’attenzione...
  •   Poste Italiane comunica che oggi 23 luglio 2022 viene emesso dal Ministero dello Sviluppo Economico un francobollo celebrativo del Bicentenario dell’inizio dell’attività addestrativa nell’Arma con l’istituzione del “deposito di...
  • Pomezia – Incendi: pubblicato avviso per raccolta segnalazioni danni Incendi: pubblicato avviso per raccolta segnalazioni danni  Sopralluogo del Sindaco in aziende colpite dai roghi Pomezia, 22 luglio 2022 – Pubblicato l’avviso per la raccolta di segnalazione danni subiti a...
  • WWF: GLI INCENDI DI DOMANI VANNO SPENTI OGGI IL NUMERO DEGLI INCENDI NEI PAESI EUROMEDITERRANEI AUMENTA DEL 20-30% OGNI 10 ANNI SE LE TEMPERATURE AUMENTASSERO DI 3°C BEN 15 MILIONI DI CITTADINI EUROPEI IN PIU’ SAREBBERO ESPOSTI AD...
  • Labico – Tornano le borse di studio “Carla Monti”! SCADENZA INVIO DOMANDE: 2.09.2022 Anche quest’anno abbiamo deciso di incentivare il diritto allo studio attraverso le borse di studio dedicate a Carla Monti, compianta concittadina che, insieme al marito Luigi...
  • Ardea, La Sbarra: ​​transito pubblico, fruizione dell’area e accesso libero alla spiaggia Ardea, La Sbarra: ​​transito pubblico, fruizione dell’area e accesso libero alla spiaggia confermate dal Consiglio di Stato La sentenza 04789/22 del Consiglio di Stato, pubblicata ieri, 21 luglio 2022, ha...

Non siamo tutti Charlie Hebdo

Gennaio 13
20:38 2015

per restare vicini, l’origine di quest’ultima risale, quanto meno, all’antica Grecia, quale forma d’arte che, in quanto tale, rimanda, in ogni tempo, all’universale relazione, presente in ogni processo di vita-morte-rinascita, comune ad ogni cosa; condizione per cui il “racconto” dell’arte (analogico, metaforico, simbolico, allegorico, ecc. ecc.) oltrepassa, di gran lunga, ogni cronaca, la più vera compresa. L’essenza dell’arte, inoltre, pur rappresentandosi nella specificità e mutevolezza di una forma individuata, contingente e peculiare, richiama in sé l’universalità e l’eternità, immutabile, di un unico processo unitario che si ripete, da millenni, nel mondo, secondo le stesse leggi: insomma, un paradosso. Fin qui tutto bene, pertanto, se i giornalisti-vignettisti europei (e mondiali) fossero, realmente, degli artisti, quindi, prima di tutto, indipendenti e non soggetti alla committenza (…non c’è arte se non c’è libertà), e “impugnassero” l’arte, con equidistanza e centratura, per finalità filantropiche, ma sappiamo bene che, purtroppo, questi non possono esserlo, appunto, in quanto dipendenti di editori che, prima di tutto, per ragioni di mercato, e non solo, all’evidenza, liberi non lo sono; se, in aggiunta, si prende atto che i contenuti di certe opere visive e letterarie, di stampa, che vorrebbero essere fatti passare per satira (…quindi per arte), contengono delle opinioni aggressive, di intento strumentale e oppositivo che si contrappongono, violentemente, a ideologie, credo religiosi ecc., senza rimandi a possibilità sanatorie e conciliatorie degli stessi temi, controversi, denunciati dagli autori, a quel punto, necessiterà valutare se farli rientrare, semmai, nel campo della libertà di espressione (…giammai dell’arte) e, al limite, se il caso lo necessita, in quello della travalicazione della stessa; com’è noto infatti, nella comunicazione, si possono annoverare forme di istigazione, a più livelli, anche gravi, sanzionabili dalle relative giustizie penali. Nella fattispecie, alcune vignette di Charlie Hebdo, a modesto parere dello scrivente, (invito tutti a visionarle in rete) potrebbero rientrare, tuttalpiù e a gran fatica, nella categoria del “cattivo gusto”… se non, addirittura, molto peggio (…”Non siamo tutti Charlie Hebdo”); questo, ripeto, con tutta la pietà per le vittime della strage ed i loro congiunti, e senza entrare nel merito delle motivazioni che l’hanno causata, che non sono, nella maniera più assoluta, all’attenzione della presente. Trieste, 13 gennaio 2015 Con preghiera di pubblicazione e divulgazione Fedele Boffoli (in Facebook) https://www.youtube.com/watch?v=2_osvxf8UYo info@fedeleboffoli.it www.Artepensiero.it/Fedele_Boffoli.htm http://anforah.altervista.org/ Bari/Trieste – tel. 338/2246495

Condividi

Articoli Simili

0 Commenti

Non ci sono commenti

Non ci sono commenti, vuoi farlo tu?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

Categorie

Calendario – Articoli pubblicati nel giorno…

Luglio 2022
L M M G V S D
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

Presentazione del libro “Noi nel tempo”

Gocce di emozioni. Parole, musica e immagini

Edizioni Controluce

Alcuni libri delle “Edizioni Controluce”