Notizie in Controluce

Notte Tricolore: alle Scuderie Aldobrandini

 Ultime Notizie

Notte Tricolore: alle Scuderie Aldobrandini

Marzo 15
18:54 2011

mercoledì 16 marzo “Gran Ballo Risorgimentale”

Frascati, martedì 15 marzo 2011 – Nell’ambito dei festeggiamenti del 150 esimo anniversario dell’Unità d’Italia, in occasione della Notte Tricolore, Frascati compie un originale salto all’indietro nel tempo fino al Risorgimento.
Alle Scuderie Aldobrandini, mercoledì 16 marzo 2011, alle ore 21 (con ingresso libero), venti coppie in costume e musiche d’epoca faranno rivivere le atmosfere e le suggestioni dei balli dell’Ottocento grazie al Gran Ballo Risorgimentale, organizzato dal Comune di Frascati in collaborazione con la Società di Danza Romana.

«I Gran Balli erano nell’800 il momento centrale della vita sociale cittadina e negli anni della lotta risorgimentale furono un luogo privilegiato, alla pari dei teatri, per la diffusione delle idee unitarie, democratiche e liberali – afferma il Sindaco Stefano Di Tommaso -. Il Gran Ballo Risorgimentale in programma mercoledì, reso possibile grazie alla disponibilità della Società di Danza Romana, che ringrazio – aggiunge Di Tommaso – sarà la ricostruzione di uno di quei balli organizzati dai patrioti, in tutta Italia, per festeggiare i diversi momenti del processo storico che portò all’Unità. Abbiamo voluto ripercorre uno dei momenti più alti della nostra storia con le musiche e le gesta di quella che era la quotidianità, in maniera originale e accattivante. E in occasione della Notte Tricolore – conclude il Sindaco – da mercoledì sera la Fontana di Piazza Guglielmo Marconi si tingerà di tricolore grazie a tre suggestivi fasci di luce».

La Società di Danza

È un’Associazione Culturale fondata da Fabio Mòllica a Bologna nel 1991. Svolge un lavoro di ricerca storica nel settore delle danze di tradizione ottocentesca, coniugando la precisione filologica nell’interpretazione dei vecchi manuali di ballo, con la possibilità di ricreare, dando vita nuova, danze antiche in contesti sociali contemporanei. L’Associazione tende a riportare in vita danze che appartengono alla tradizione europea e che sono andate perdute nel corso del XX secolo: quadriglie, contraddanze, valzer, polke e mazurke figurate.
Il lavoro dell’Associazione tende alla riscoperta di quella tecnica artistica che nell’Ottocento faceva di queste danze oggetto d’interesse dei più grandi maestri di danza del tempo ancor prima che un fenomeno di divertimento di massa.

Dal 1991 la Società di Danza realizza corsi, gran balli, scuola estiva, seminario pasquale, seminari di danza storica, seminario di formazione di insegnanti di danza ottocentesca, stage internazionali di danza ottocentesca, gran ballo dell’unione europea, convegni, pubblicazione libri di danza, cinema e spettacoli.

 

 

Condividi

Articoli Simili